+ Rispondi alla Discussione
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 51 a 74 di 74

[Landing Page] stile madri?

Ultimo Messaggio di Giorgiotave il:
  1. #51
    Esperto L'avatar di Stuart
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Torino
    Messaggi
    3,877
    Citazione Originariamente Scritto da ideasnextdoor
    Però ti devo dire, che il sito dei coltelli mi ha fatto venire voglia di comperarli subito..dico davvero, non ho letto niente, ho visto solo il video, lo so che non può essere verità quello che vedo ma..
    Non faccio fatica a crederci. Perchè anche io ne sono attratto!

    Osservando il sito (e le televendite in TV), a parte il prezzo innaturalmente scontato, di tutto il filone american-sborones , Miracle Blade è tra i più europeizzati: il prodotto infatti viene mostrato live , in azione, senza far ricorso a testimonial o computer graphics.


    Cordialmente,
    Stuart
    210720082115

  2. #52
    User
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Rome
    Messaggi
    517
    Da qui deduco quindi che bisogno usare molta psicologia e capire ESATTAMENTE cosa cerca l'utente e quale è il suo problema (come nel caso dei coltelli..."ah se la cipolla si potesse tagliare davvero così, come sarebbe bello).

    Mi rimane un'unica perplesità, anzi due:

    - le landing page stile americano hanno una grafica che si usava nel web nel 1996, pensate che a distanza di 10 anni sarebbe il caso di adattarla alle esigenze attuali? visto che ormai siamo abituati a vedere un certo tipo di grafica?

    - Non sono molto convinto della lunghezza dei testi perchè dalla mia esperienza, su internet, nessuno legge, scansiona solo i grassetti.
    Può essere che dopo essere stato convinto dai primi 10 grassetti? i restanti 10 metri di pagina di testo da scrollare mi fa dire:"beh, sicuramente c'è un sacco di roba vera ed interessante, visto che le prime 10 righe mi hanno convinto?"
    Può essere che la quantità di testo serve solo a dare un supporto indiretto che nessuno mai leggerà?

    Ultima considerazione sul corso Madri tentutosi ultimamente a Roma: la mappa dell'albergo è sbagliata. Mi sembra un errore troppo grave per una realtà simile, non credete?

  3. #53
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    794
    Citazione Originariamente Scritto da ideasnextdoor

    Ciao, ti dico la verità, anche io ero convinto che questo modello americano non convinca molto...quando mi dicono:" e solo in 10 giorni ha cambiato vita e ora ha una Ferrari"... sono automaticamente portato a cambiare pagina, si sa che gli statunitensi sono più creduloni come popolo rispetto agli europei, molto più diffidenti, per non parlare degli italiani poi.
    Però ti devo dire, che il sito dei coltelli mi ha fatto venire voglia di comperarli subito..dico davvero, non ho letto niente, ho visto solo il video, lo so che non può essere verità quello che vedo ma..essendo un appassionato di cucina e avendo molti problemi con i miei coltelli, sono anche disposto a credere ad una bugia palese, per quel prezzo così basso.
    Un appassionato di coltelli? Naaaaaaa! Anche io!
    Leggi: http://www.divinocibo.it/generale/23...professionali/ e http://www.divinocibo.it/generale/24...li-di-qualita/

    Io li ho comprati!

    Chiedo scusa per l'OT

  4. #54
    User
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    110
    Citazione Originariamente Scritto da piernicola
    Girerò i complimenti a chi di dovere (anche se legge questo forum e quindi lo sa ).

    Per me è un esperimento ed il sito mi piace MOLTO di più di prima (lo avevo fatto da solo come test).

    Aspettiamo le conversioni...

    Piernicola
    ciao a tutti!
    riprendo questo vecchio post per sapere se ci sono delle novità, visto che sono particolarmente interessato alle landing.
    spero che piernicola ci dia delle novità riguardante al suo sito: la percentuale di conversione è aumentata con questo tipo di "site landing"?
    o il vecchio stile( alla madri) ti portava più risultati?
    IO sono

  5. #55
    Esperta L'avatar di nelli
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,829
    Segui nelli su Twitter Aggiungi nelli su Facebook Aggiungi nelli su Linkedin
    stuart delta ha fatto il suo intervento al convegno gt proprio su questa pagina
    e sul network costruito ad hoc.

    da quello che ha detto i risultati sono stati più che buoni in termini di posizionamento, mentre dal punto di vista delle conversioni può risponderci Piernicola.
    Il mio blog di web marketing: www.elenafarinelli.it

  6. #56
    User
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    110
    Citazione Originariamente Scritto da nelli
    stuart delta ha fatto il suo intervento al convegno gt proprio su questa pagina
    e sul network costruito ad hoc.

    da quello che ha detto i risultati sono stati più che buoni in termini di posizionamento, mentre dal punto di vista delle conversioni può risponderci Piernicola.
    ok, grazie nelli
    ovviamente la parte più interessante è la percentuale di conversione:quindi aspetterò piernicola, o se qualcuno vuole aggiornarmi prima...
    un peccato non esserci al convegno, resterò membro junior a vita
    IO sono

  7. #57
    Esperto L'avatar di piernicola
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Rabat
    Messaggi
    384
    Citazione Originariamente Scritto da nelli
    da quello che ha detto i risultati sono stati più che buoni in termini di posizionamento, mentre dal punto di vista delle conversioni può risponderci Piernicola.
    A dire il vero Nelli i dati che ho finora non sono significativi per risponderti.

    Prima del restyling (quando era solo monopagina) ho infatti promosso molto la pagina con PPC e banner mentre dopo ho smesso e non ho aggiornato il copywriting.

    Presto però farò uno split test e quindi ti saprò dire qualcosa sui "grandi numeri"

  8. #58
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    794
    Da vari anni facciamo esperimenti di landing in tutti i settori, salvo pochissimi.
    Il risultato è quasi sempre lo stesso. Pagine corte, testi corredati da immagini, pulsante "action" in alto. Niente linguaggio commerciale. Nessun tentativo di addescamento. La landing deve trasferire il messaggio in 5 secondi, non distrarre e non dare troppe informazioni al primo livello. Le informazioni devono essere al secondo livello, raggiungibili solo per chi le cerca. La barra di scroll verticale non deve esserci, perché la landing deve stare tutta in una finestra.
    Quasi ovunque ci risulta meglio così.

  9. #59
    Esperta L'avatar di nelli
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,829
    Segui nelli su Twitter Aggiungi nelli su Facebook Aggiungi nelli su Linkedin
    interessante posizione francesco
    direi opposta a quella di enrico (madrigano).

    riapriamo la questione tanto dibattuta sulla lunghezza delle landing?
    Il mio blog di web marketing: www.elenafarinelli.it

  10. #60
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    794
    Citazione Originariamente Scritto da nelli
    interessante posizione francesco
    direi opposta a quella di enrico (madrigano).

    riapriamo la questione tanto dibattuta sulla lunghezza delle landing?
    Per favore, no
    La mia posizione non è contrapposta a quella di Enrico.
    La mia è valida nei contesti in cui ho provato io, per il profilo di visitatore che interessava a me, nei settori dei miei clienti, nel periodo in cui facevo le prove.
    Già soltanto il cambiare il periodo, a volte dà risultati diversi.

    Chi segue lo stesso settore da tempo (e certi settori, ovviamente), ha notato come ci sia una evuluzione verso il basso (sì, verso il basso, non verso l'alto) del profilo medio dei visitatori. Vediamo se qualcuno arriva a capire come mai

  11. #61
    Esperto L'avatar di Calogero Dimino
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    705
    Citazione Originariamente Scritto da fradefra

    Chi segue lo stesso settore da tempo (e certi settori, ovviamente), ha notato come ci sia una evuluzione verso il basso (sì, verso il basso, non verso l'alto) del profilo medio dei visitatori. Vediamo se qualcuno arriva a capire come mai
    Perché sta cambiando, naturalmente, il profilo demografico degli utenti internet?

  12. #62
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    40,588
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Ovvio, con l'aumentare in massa degli utenti del web

    Ma questo è un dato momentaneo, quando saremo a regime (10-20 anni?) il profilo medio sarà migliore

  13. #63
    Esperto L'avatar di Micgaw
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Torino
    Messaggi
    281
    Citazione Originariamente Scritto da ideasnextdoor Visualizza Messaggio
    Mi rimane un'unica perplessità, anzi due:

    - le landing page stile americano hanno una grafica che si usava nel web nel 1996, pensate che a distanza di 10 anni sarebbe il caso di adattarla alle esigenze attuali? visto che ormai siamo abituati a vedere un certo tipo di grafica?
    Ciao,

    mi fa piacere far rinascere questo treadJ comunque credo che nel mondo l’internet ormai è stato provato che all’utente bisogna far vedere solamente la funzionalità, l’avanzamento tecnico meno si vede, meglio è. In realtà myspace, youtube, google hanno dietro di sé delle tecnologie molto complesse, però questo che vediamo é semplificato ogni tanto in un modo assurdo (tipo solamente una finestra di ricerca (google), i link ad un paio di video(youtube), oppure una pagina abbastanza incasinata e spesso non bellissima con musica e un paio di messaggi (myspace). Gli utenti e, quindi, anche i clienti adorano le cose semplici e, per quello, secondo me le landing Americane possono funzionare per tanto tempo tenendo conto che questa prima impressione (titoli e lunghezza) é solamente l’inizio dell’avventura nel mondo della linguistica, comunicazione visiva, psicologia etc.

  14. #64
    Esperto L'avatar di alexs2k
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Taranto
    Messaggi
    2,107
    Ben detto Michal concordo... la forza delle landing sono i contenuti... la forza motivazionale della parola....

    ovvio che una grafica "violenta" potrebbe far calare l'attenzione sui contenuti e forse diminuire l'efficacia della landing stessa ....

    quindi...secondo me... buoni contenuti e grafica semplice e lineare
    Alessandro Sportelli

  15. #65
    Esperta L'avatar di Fuffissima
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    923
    Citazione Originariamente Scritto da alexs2k Visualizza Messaggio
    la forza delle landing sono i contenuti... la forza motivazionale della parola....
    Ottima riflessione Alex, anche se personalmente considero contenuti anche altri elementi che influiscono nella comunicazione, un esempio du tutti è rappresentato dalle immagini.

    Limitarsi a voler far leva su bisogni e desideri che spingono gli utenti all'acquisto utilizzando unicamente la componente testuale è una tecnica che limita fortemente il potenziale persuasivo di un sito.
    Quali performance avrebbe questo sito se adottasse uno stile basato unicamente sulla "forza motivazionale della parola" invece che sui contenuti in grado di stimolare la percezione visiva?

    L'esempio è volutamente estremo, ma credo che sia utile, quando si parla di processi di conversione, analizzare con attenzione le aspettative dell'utente, le caratteristiche del prodotto/servizio promosso, l'obiettivo che si vuole raggiungere e lo scenario competitivo nel quale si va ad operare.

    A prescindere da queste considerazioni su ciò che andrebbe definito "contenuto", non mi trovo d'accordo nel voler analizzare una landing a prescindere da quello che è il reale percorso di acquisto degli utenti, soprattutto quando si parla di beni di massa (molti competitor) o di percorsi di acquisto elaborati (necessità di informarsi e confrontare prodotti/fornitori prima di acquistare). Voi cosa ne pensate?
    I'm Nothing™ - -> NON CLICCARE <-

  16. #66
    Esperto L'avatar di piernicola
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Rabat
    Messaggi
    384
    Citazione Originariamente Scritto da Fuffissima Visualizza Messaggio
    A prescindere da queste considerazioni su ciò che andrebbe definito "contenuto", non mi trovo d'accordo nel voler analizzare una landing a prescindere da quello che è il reale percorso di acquisto degli utenti, soprattutto quando si parla di beni di massa (molti competitor) o di percorsi di acquisto elaborati (necessità di informarsi e confrontare prodotti/fornitori prima di acquistare). Voi cosa ne pensate?
    Penso che teoricamente sono d'accordo.

    Ma c'è una discreta mole di fatti che contraddice la mia idea (e la tua).

    Negli usa da tempo si usa con estremo successo un tipo di marketing fondato solo su "sales letter" in settori come il golf (dove di concorrenza ed opzioni ce ne sono a centinaia).

    E parliamo di 10 pagine scritte per vendere un set di bastoni da 4mila dollari.... e funziona

    Quanto agli acquisti elaborati è comunque possibile lavorare moltissimo con la parola per informare e ridurre le necessità di confronto.... non è un processo matematico ma tra una landing che mi fa vedere le foto di un resort ed un'altra che mi fa vedere le stesse foto e mi dice "incredibile come tante persone per una vacanza rilassante si sottopongono allo stress di controllare 80 siti per vedere le variazioni di prezzo! Bene... ci abbiamo pensato noi per voi e se acquisti subito questo pacchetto e poi lo trovi anche ad un solo euro in meno su un altro sito ti rimborsiamo la differenza"..... io vado per il secondo

  17. #67
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    794
    Secondo me, come al solito, dipende sempre da ciò che si vende.
    In generale, però, io credo che un mix di foto/immagini e testo sia la soluzione preferibile.

    Solo testo o solo immagini credo siano situazioni estreme che non fanno testo.

    Semmai, vorrei aprire un altro cantiere. Quanto è utile aggiungere ad una immagine del testo, se poi non sappiamo scrivere o non sappiamo cosa scrivere?

    e

    quanto è utile aggiungere un'immagine/foto al testo, se non sappiamo come scegliere l'immagine o scegliamo qualcosa di sbagliato?

    Io credo che a volte la scelta del solo/testo o solo/immagine possa essere dettata da una banale considerazione di costo/capacità.

    Dove un immagine ci starebbe bene, aggiungere del testo può essere pericoloso, se non si sa come e cosa scrivere.

    Viceversa, dove un testo ci starebbe bene, aggiungere una immagina può essere pericoloso, se questa poi non comunica un messaggio che sia sincronizzato con quello testuale o peggio sia interferente.

    Va considerato, infatti, che le immagini, e sono d'accordo con fuffissima, sono contenuto a tutti gli effetti. Dirò di più. A volte un'immagine comunica un messaggio in modo più veloce, istintivo, sublimale. Fare la stessa cosa con un testo sarebbe lento, difficile e molti non saprebbero neppure farlo (e inoltre va capito se poi i visitatori leggano).
    Ultima modifica di fradefra; 09-07-07 alle 12:04

  18. #68
    User L'avatar di wympy
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Novara
    Messaggi
    20
    E quanto sarebbe utile affiancare ad un mix di foto/immagini e testi anche dei contenuti video?

    Ok, ogni settore/servizio è particolare dagli altri però in alcuni categorie merceologiche potrebbe essere d'impatto sulla percezione delle funzionalità del prodotto.

    Per la landing di un software potrebbe essere più stimolante un video di 3 minuti con la visione delle funzionalità più rilevanti che un semplice demo da scaricare. Chi è incuriosito e vuole provare le stesse o altre funzioni si scaricherà molto più volentiere la demo, sapendo già come comportarsi all'interno dell'interfaccia.

    Oppure un video potrebbe mostrare quanto sia veloce e facile installare un prodotto elettronico, come si possono svolgere le azioni più comuni per farlo funzionare nelle sue caretteristiche base o anche più evolute.

    Penso anche alla nuova webTV lanciata da HTML.it che propone recensioni video su prodotti o servizi. Stimolano sicuramente all'approfondimento.
    Insegna Parafarmacia con tecnologia LED

  19. #69
    User
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Rome
    Messaggi
    517
    Ciao ragazzi, non dimentichiamoci però che la maggior parte degli americani del nord sono dei creduloni incredibili (parole di cittadini USA trapiantati in europa).
    Per forza di cose le landing di quel tipo funzionano.

    Qui in Italia siamo più scettici e abituati ad essere fregati ad ogni angolo.

    Negli Usa quello che mette la foto della Corvette per far vedere che ha fatto soldi in due ore e mezza magari funziona perchè se agli Ameriani gli dici che la Russia è sprofondata nell'oceano e gli fai vedere le foto, quelli ci credono...se gli chiedi dove sta Praga, forse, manco lo sanno...

    Se qui in Italia fai una landing nella quale scrivi che hai fatto 1 milione di euro in 15 giorni e fai vedere le foto di una ferrari, nel 70% dei casi ti becchi una risposta del tipo:"seee..va beh...booom..."

    E ditemi se sbaglio. In genere in Italia si tendere a non credere a nulla, tanto meno a foto, commenti di gente che lodano il prodotto ("eh ma tanto sono falsi"), ecc..ecc...

    L'italiano non ci casca così facilmente perchè è abituato ad essere fregato da ogni parte quindi, fondamentalmente, anche se incuriosito, non ci crede.

    Forse l'unica soluzione sono i video...

  20. #70
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    rome
    Messaggi
    818
    forse abbiamo perso un po' di vista il senso della landing.Per azioni alla Vanna Marchi rimando ad altri forum/siti. Qui si cerca di capire la relazione tra contenuto/forma in relazione all'efficacia della landing. Cerchiamo di capire meglio la relazione tra landing e obiettivo. Immaginate un imbuto largo sopra e molto stretto in basso. La larghezza superiore rappresenta il bacino di utenti che atterra sul sito, la moltitudine delle pagine zeppe di keyword che attraverso pochissimi click (il meno possibili) deve invogliare alla conversione (registrazione, acquisto, iscrizione newsletter, sondaggio) l'utente atterrato. Il rapporto atterraggio/conversione dipende da moltissimi fattori: efficacia semantica della pagina, corrispondenza tra ricerca dell'utente e contenuti/servizi offerti, valore emozionale testo/grafica, struttura del funnel.
    Lo stile madri funziona perchè essenziale, ben scritto, i contenuti sono validi e arrivare alla punta dell'imbuto è molto semplice.

    Andrea

  21. #71
    User
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    93
    ciao a tutti, riprendo questa discussione perchè è veramente interessante. lo stile adottato da madri, quello americano, a mio parere è meno incisivo qui in italia. ho avuto modo di rendermene conto con un po di persone.

    io stesso, appena vedo una landing page american style, scorro senza pietà per vedere se trovo foto o informazioni importanti sul prodotto, tralasciando completamente la parte persuasiva (sarà che mi interesso di pnl e seguo qualche corso, ma conoscendo diverse tecniche persuasive, diffido tantissimo delle landing page dove usano quasi esclusivamente quello). i testimonial, poi, non li leggo neanche!

    all'università, in biblioteca, mi è capitato di aprire una landing page american style, appena i miei compagni (studiamo ingegneria informatica per la precisione) l'hanno vista, i loro commenti sono stati: "cos'èèèèè ma chiudila, stanno cercando di fregarti!!!". diversa reazione quando vedevano dei prodotti mostrati nel loro funzionamento.

    c'è troppa diffidenza qui in italia a mio parere. in pochi credono alle formule magiche. l'italiano medio diffida tantissimo dal comprare in internet, se poi una landing page gli parla di formule magiche potrebbe apostrofare la landing con commenti scurrili e chiuderla.

    (faccio notare che tutto ciò che sto scrivendo sono solo, soltanto e solamente miei pensieri, a chi utilizza con soddisfazione le landing page american style, tanto di cappello all'ottimo lavoro!!!)

    credo che il minisito di 4 pagine sia l'ideale, con il prodotto mostrato nei dettagli e una parte persuasiva moderata e non troppo invasiva.

  22. #72
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    40,588
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Intervengo solo per dire che chi volesse farsi analizzare la propria landing page dagli utenti del Forum GT ora potrà farlo, leggendo prima le regole specifiche di sezione.

  23. #73
    User
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    93
    grazie mille giorgio

  24. #74
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    40,588
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da tristano Visualizza Messaggio
    grazie mille giorgio
    Figurati, ultimo OT.

    Ho creato un esempio: [RSS] Aumentare sottoscrizioni RSS di un Forum (GT)

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.