+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 50 di 102

Commenti alle offerte - [stracciate/esose - acquisto/vendita]

Ultimo Messaggio di pegaso101 il:
  1. #1
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    175

    Commenti alle offerte - [stracciate/esose - acquisto/vendita]

    Non vuoi tutto gratis, ma quasi. Scherzo!

  2. #2
    User L'avatar di marcosiviero
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    107
    Se ti riferisci alla retribuzione mi dispiace ma non posso fare di piu'
    Visita il sito www.marcosiviero.com qui è tutto gratis!

  3. #3
    User L'avatar di leonard976
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Foligno
    Messaggi
    132
    Segui leonard976 su Twitter Aggiungi leonard976 su Google+ Aggiungi leonard976 su Facebook Aggiungi leonard976 su Linkedin
    Chi accetta uccide il mercato degli articolisti!!!! Vi prego, non considerate questo annuncio!!!

  4. #4
    User L'avatar di marcosiviero
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    107
    Se cortesemente i mod possono cancellare il msg di leonard se non ti interessa non farlo scusami, non sporcare il mio annuncio grazie.

    Ps: il sito in questione e': informazionelibera.com un proggetto appena aperto quindi vogliamo vedere prima come funge ogni articolo (il primo periodo "2 settimane") dopodiche' ogni articolo di qualsiasi dimensione verra' pagato 1 euro.
    Ultima modifica di marcosiviero; 04-07-08 alle 10:26
    Visita il sito www.marcosiviero.com qui è tutto gratis!

  5. #5
    User L'avatar di leonard976
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Foligno
    Messaggi
    132
    Segui leonard976 su Twitter Aggiungi leonard976 su Google+ Aggiungi leonard976 su Facebook Aggiungi leonard976 su Linkedin
    AH!!

  6. #6
    User L'avatar di Luigi80
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Calabria, Italy
    Messaggi
    44
    Ciao a tutti,
    credo che Leonard abbia ragione: sì, forse esagera dicendo che l'accettazione di una simile collaborazione ucciderebbe il mercato degli articolisti, però in effetti un euro ad articolo è un po' poco. Quelli proposti sono temi molto interessanti che, mi auguro per Marco, avranno un positivo impatto sui lettori. Dal punto di vista dell'articolista, però, significa dedicare molto tempo alla fase di ricerca e documentazione, senza ovviamente tralasciare una redazione del testo curata ed stilisticamente accattivante: tutto ciò ad un euro, per di più dopo il periodo di rodaggio, mi sembra troppo poco.
    Ovviamente si tratta di una mia personalissima opinione: peccato, mi sarebbe piaciuto proporre la mia candidatura, sembra un sito interessante, ma, per i motivi che ho spiegato, non me la sento.
    In ogni caso, in bocca al lupo a Marco per il suo progetto.

    Un saluto.

    Luigi

  7. #7
    User L'avatar di Every
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    In Pika's Eyes
    Messaggi
    643
    Considerate però che quelli che sono a spasso, molte volte, pur di lavorare accetterebbero

    1€ di qui ed 1€ di la ... si tira a campare !!

  8. #8
    Utente Premium L'avatar di Girovago
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    571
    Essere pagati poco però potrebbe tradursi in un minore impegno nello scrivere l'articolo, con conseguente perdità di qualità.
    Sbaglio?

  9. #9
    User L'avatar di Every
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    In Pika's Eyes
    Messaggi
    643
    Può essere. Ciò non toglie il fatto che se qualcuno offre e qualcuno accetta, il lavoro viene comunque svolto

  10. #10
    User
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Attualmente in Anversa,Belgio per lavoro
    Messaggi
    30
    be il prezzo basso uccide l'informazione. i leggono articoli "copiati male" con errori grammaticali. Meglio niente.

  11. #11
    User
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Attualmente in Anversa,Belgio per lavoro
    Messaggi
    30
    un articolo" fatto bene " np dovrebbe costare meno di 30-4o euro.tutto il resto è immondizzia

  12. #12
    Utente Premium L'avatar di andy0087
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Salento
    Messaggi
    368
    Nel mio paese ce un detto: "quantu spenni tantu manci" SIGNIFICATO: "in base a quanto vuoi spendere, avrai il pasto adatto, niente di più, niente di meno"
    Con 1 euro ad articolo credo si mangi molto poco

  13. #13
    User
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    376
    Salve a tutti,

    ho editato il post perchè vorrei dare l'opportunità alla persona che mi ha contattato, attendo ancora.
    Ultima modifica di kolor; 28-01-09 alle 11:36

  14. #14
    User
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    405
    Per essere un'articolista non ti presenti molto bene eheh
    Ultima modifica di Andrez; 11-03-09 alle 07:24 Motivo: Editato in base al regolamento di sezione 4.2.

  15. #15
    User
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    17
    Ovviamente ognuno è libero di proporsi come meglio crede, però se continuiamo ad accettare compensi vergognosi (o addirittura siamo noi a proporlo come in questo caso) facciamo un danno a tutti. Fateci caso su questo forum è rarissimo vedere qualcuno che cerca un redattore e che offra compensi normali. Vedi solo gente che ti chiede "professionalità, esperienza, precisione, articoli originali, di almeno 1000 parole" e ti paga 1,75 euro ad articolo. Forse dovremmo essere un po' più rigidi a costo di perdere qualche collaborazione (sai poi che collaborazione se ti danno un euro a pezzo)
    Ultima modifica di Andrez; 11-03-09 alle 07:25

  16. #16
    User
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    26
    In effetti io che lo faccio da diverso tempo sul settore informatico offerte a meno di 3 euro ad articolo di 250 parole circa o 3,50 ad articolo di 450 non ne ho mai accettate tranne che all'inizio.

    Purtroppo anche in questo campo come in tutto il resto dei settori la concorrenza spietata tende ad abbassare le soglie di pagamento e allora non resta che adattarci tutti ed essere bravi a valutare le varie offerte riuscendo anche a dire di no.
    Ultima modifica di Andrez; 11-03-09 alle 07:15

  17. #17
    User
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    10
    Ognuno è libero di fare quello che vuole e di offire la tariffa che ritiene più opportuna.
    D'altronde, se faceste un giro nel Web, vi accorgereste che non pagano molto di più.
    Ultima modifica di Andrez; 11-03-09 alle 07:15

  18. #18
    User
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    17
    Non pagano molto di più perchè c'è gente che accetta offerte da fame o addirittura le propone.
    Ultima modifica di Andrez; 11-03-09 alle 07:16

  19. #19
    User
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    10
    Ah beh è vero... ma non credo che il numero di quelle persone superi quello di chi non fa altro che criticare.
    Ultima modifica di Andrez; 11-03-09 alle 07:17

  20. #20
    User
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    17
    Se chi offre 1 euro (o due non fa molta differenza) ad articolo non trovasse nessuno disponibile, dopo un po' sarebbe costretto ad alzare le tariffe con beneficio di tutti. Invece ci sono sempre quelli che si fanno sfruttare e rovinano il mercato e diventa impossibile fare il freelance seriamente. Vai a vedere le tariffe prevista dell'ordine dei giornalisti e poi ti rendi conto di quale sarebbero i compensi minimi.
    Ultima modifica di Andrez; 11-03-09 alle 07:18

  21. #21
    User
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    10
    2 euro, se permetti, a me fanno la differenza. Perchè per una che ormai è abituata a scrivere velocemente Recensioni di almeno 400 parole, farne 25 per guadagnare 50 euro cambia e pure tanto.
    Girando per il Web non ho visto proporre altre tariffe e di questo non mi stupisco, visto che molto spesso cani e porci sono soliti definirsi giornalisti per il solo fatto di scrivere due articoli per un sito che accetta chiunque.
    Ultima modifica di Andrez; 11-03-09 alle 07:19

  22. #22
    User
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    17
    Sto parlando di lavorare seriamente, non arrotondare per comprarsi le sigarette. Per fare uno stipendio di mille euro, con due euro a pezzo, dovresti scrivere tutti i giorni - compresi sabato e domenica, 16 articoli da 400 parole (il conteggio sarebbe meglio farlo in battute ma lasciamo stare). Ti pare una cosa fattibile? A me no, a meno di non scrivere pezzi di qualità scadente.
    Ultima modifica di Andrez; 11-03-09 alle 07:20

  23. #23
    User
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    10
    Ma parli di lavorare seriamente in una discussione dove una ragazza offre 2 euro ad articolo?! Ma fai talmente sciocca la gente da puntare ad un lavoro simile per guadagnare uno stipendio di mille euro o c'era veramente bisogno di scrivere che è una maniera per arrotondare?! E, comunque, adesso è abbastanza evidente che non è un problema di tariffe umilianti quanto di gente che non si vuole accontentare ma che, anzi, tratta i propri articoli come fossero commentari di Ulpiano.
    Perchè io 50 euro, guadagnati con solo 25 articoli, non li butto parlandone come pochi soldi con cui comprare le sigarette.
    Ultima modifica di Andrez; 11-03-09 alle 07:21

  24. #24
    User
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    17
    Stai sviando il discorso: chiedere 2 euro ad articolo, che sia per arrotondare o per farci uno stipendio è farsi sfruttare.
    Le mie collaborazioni sono, grazie a Dio, pagate un po' meglio, ma a queste condizioni è sempre più difficile trovarne.

    Il problema che siete in tanti a comportarvi così e quindi chi cerca collaboratori offre compensi bassi, ben sapendo che ci saranno sempre tante persone disponibili a lavorare quasi gratis.

    Non è questione di considerare i propri articoli come fossero "I commentari di Ulpiano", è questione di giusto compenso. Secondo l'ordine dei giornalisti una notizia (quindi molto meno di 400 parole) dovrebbe essere pagata minimo - e sottolineo minimo - 25 euro.
    Se non sei convinta fai una ricerca su Google
    Ultima modifica di Andrez; 11-03-09 alle 07:22

  25. #25
    User
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    17
    Ok, mi ritiro in buon ordine e mi scuso per l'offtopic.
    Ma è un problema solo per me che ormai qui si trovino quasi solo offerte a prezzi stracciati?
    Ultima modifica di Andrez; 11-03-09 alle 07:23

  26. #26
    Banned
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    28
    Boh.. ma fai gratis !!!
    Ultima modifica di Andrez; 20-08-09 alle 08:13 Motivo: usa correttamente le maiuscole.

  27. #27
    User L'avatar di enriii
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    16
    Perchè scusi?

  28. #28
    Banned
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    28
    1. Se davvero fai templates che ho visto in tuo sito per 50 euro..allora poi fare anche gratis. !

    Invece se vendi i templates non tuoi, va bene 50 euro.


    P.s Se sei davvero un bravo web designer non devi abbasarsi mai ai livelli di 50 euro.

  29. #29
    User L'avatar di enriii
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    16
    Non si preoccupi sono miei, e offro i 50 euro a pagina perchè sono giovane e cerco di farmi conoscere, cosa potrei pretendere?

  30. #30
    Banned
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    28
    Ma che sei giovane non signifaca niente !!! Ricordati questo per tutta tua esperienza ! Basta che fai lavoro che ti chiedono. (con qualita e professionalita) ciae vuoi dire che 6 giovane devo pagare di meno ?? Manda quelli a un paese.. ! In una compania che conosco lavora una ragazzo di 19 anni fa le cose , che non sanno fare uomini di 40 anni !
    Ultima modifica di Andrez; 20-08-09 alle 08:15 Motivo: evita il linguaggio da telefonini.

  31. #31
    User L'avatar di enriii
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    16
    Ok grazie per il consiglio..
    Ultima modifica di Andrez; 20-08-09 alle 08:13 Motivo: usa correttamente le maiuscole.

  32. #32
    User L'avatar di archeoseby
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    66
    Segui archeoseby su Twitter Aggiungi archeoseby su Google+ Aggiungi archeoseby su Linkedin
    Oltre alle offerte di lavoro a prezzi ridicoli io trovo particolarmente fastidioso (negli annunci online così come in quelli tradizionali) che in genere vengano sempre chiesti dati dettagliati o CV al candidato ma non vi sia quasi mai una presentazione decente da parte del datore di lavoro (mansioni e retribuzione). E' un'abitudine tutta italiana. Se si specificasse nell'annuncio la retribuzione magari molte persone risparmierebbero se non altro tempo per candidature che per cui non hanno interesse
    Lo stesso tempo verrebbe risparmiato dal datore di lavoro nel rispondere a quanti non accetteranno la proposta.
    D'altro canto a mio avviso soprattutto negli annunci online il non specificare la retribuzione è indice del fatto che il datore di lavoro stesso è consapevole delle condizioni sfavorevoli che offre.

  33. #33
    User
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    897
    ragazzi io penso che accettare 1 -2 euro ad articolo quando lo fai per farti una cinquantina di euro ogni tanto ci sta....ma penso anche che chi paga così poco potrà avere solo articoletti, fatti da chi appena arriva al minimo delle parole richieste si ferma e non scrive altro... I siti più seri chiedono SEO, aggregazione nei social network, ecc... chi chiede questo DOVREBBE offrire giusti compensi, altrimenti peggio per loro, avranno sempre gente che farà lavori mediocri e sempre gente nuova, non istaurerà mai un rapporto unico con un collaboratore capace...purtroppo conta solo il "far numero". Eppure io ho ancora l'illusione di fare di questo il mio lavoro... ce la farò? bah...sto cercando di accettare offerte misere solo da siti che credo importanti, che mi danno speranza, dopo un periodo di prova, di avere un mezzo contratto! Sarà possibile?

  34. #34
    User L'avatar di Nerveness
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    65
    Ciao ragazzi, ho appena finito di sciropparmi tutta la discussione, interessante ma molto ovvia.

    Preciso che ora il prezzo è addirittura sceso, sono vari annunci che leggo in si richiedono articoli da 130/150 parole a 0.75€ l'uno. Oltretutto pagati tramite PayPal, quindi da togliere anche 0.30€ + 3.4% sul totale. 10 articoli -> 7.5€, ne arrivano 6.95€ -> 0.695€ ad articolo!

    Comunque, era solo una parentesi, tornando al topic, sinceramente, vi pare mai che si possa scrivere un articolo serio, che possa portare traffico e magari generare conversioni, per 1€? No, nessuno farebbe mai una cosa del genere, un articolo serio, che porta visite e aumenta la popolarità del sito, costa, e costa molto, non 1€, non 2€, ma alcune decine come minimo, perchè da i suoi risultati e chi lo acquista ci guadagna molto più di qualche euro (parlando di un articolo serio, cioè che sia ottimizzato per i motori, scritto in italia, ottima punteggiatura, verbi coniugati come si deve senza passare dalla prima alla terza persona in uno slalom ecc ecc).

    Sicuramente qualcuno si chiede, perchè accettare le proposte da 1€ allora?

    Semplice, perchè articoli di quella qualità si scrivono in un paio di minuti, è soddisfatto anche l'acquirente che riempie il sito di contenuti (povero fesso, sono contenuti quelli? Non direi proprio, e la frequenza di rimbalzo dei visitatori sale..salee..saleeee!), pensano che basti riempire un sito e la gente arrivi come per magia, e l'articolista è soddisfatto perchè in pochi minuti si raccimola una cirfra con cui si posesono fare varie cos, ad esempio pagare l'hosting, comprare un ebook, pagare un abbonamento a qualche servizio online (tutti esempi puramente casuali, sia ben chiaro, sto parlando ipoteticamente).

  35. #35
    User
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    53
    Secondo me gli annunci online sono un po' lo scarto delle vere offerte.
    Vi faccio un esempio sennò sembra cattiva come frase:

    Io voglio un sito, un articolo, un logo e per prima cosa (io farei questo) chiedo ad amici se conoscono qualcuno, dopo di che mi rivolgo ad un'azienda e alla fine se vengo rimbalzato (per budget) da quest'ultimi vado online e cerco qualcuno lì dato che le probabilità sono alte.
    Se fosse questo il problema abbiamo capito perché online ci sono solo offerte "buffe".

    Questo ricollega al fatto che il 70% (questo dato l'ho appreso in un dibattito televisivo) delle assunzioni viene fatto tramite conoscenza (o raccomandazione) e non seguendo l'iter classico.

    Quindi che sia colpa del fatto che in Italia si lavora solo se hai le amicizie giuste? la mia esperienza mi suggerisce di sì e a voi?

    Con tutta ironia, se fossi amico di mr.B. potrei fare tanti siti.

  36. #36
    Banned L'avatar di Portaile84
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    368

    Da professionista dell'email marketing a "ti vendo il mio gruppo facebook"

    Questa mattina con alcuni colleghi si discuteva del fenomeno, da diverso tempo diventato oramai come un virus da sopprimere, riassunto nel titolo che ho assegnato a questo post.

    Vi chiederete, da cosa è nata questa vostra simpatica discussione?

    Semplice: questa mattina è giunto da noi un cliente, lo ammetto senza alcun problema, non interessato direttamente ai nostir servizi ma semplicemente interessato ad un nostro parere, o meglio del nostro esperto nel settore seo e web marketing.

    La domanda è stata subito chiara: mi hanno offerto l'acquisto di un gruppo su facebook con questa guida (che evito di riportare per il semplice motivo che la riteniamo - ci siamo capiti vero?) che mi spiega come racimolare qualche soldo inviando email e tenendo aggiornato il gruppo.

    Un dato che ha quasi convinto il cliente è stato il numero di fan ai quali avrebbe potuto inviare email di carattere commerciale con anche, e da non scartare, che il gruppo sarebbe diventato di proprietà (ragionamento simile potrà essere fatto sulle tante offerte di "ti vendo il mio database di Tot email, tutte autorizzate" (si certo, tutte autorizzate, come no! probabilmente "autorizzate" dal proprio software che automaticamente le estrae da pagine gialle oppure scandagliando il web).

    Il problema principale è uno solo: il potenziale acquirente non ha pensato al dopo. Se tu stai pensando di acquistare un gruppo su facebook, cosa comunque non permessa dal numero uno dei social network - ad esempio leggasi avanguardie.org/?p=11509, hai pensato a quali sarebbero i pro di un simile acquisto?

    Se tutto può andarti bene: magari riesci a vendere qualche tuo servizio o prodotto ad uan o due persone su 1000 oppure ricevere un click sul tuo sito, se tutto ti va male... beh, qui c'è da vedere:

    invio email indesiderate;
    violazione regolamento facebook (non risulta, ad oggi, che facebook permetta la vendita di profili e gruppi);
    quasi sicuramente: acquisto in nero di un dato prodotto (difficilmente chi vende questi gruppi lo fa secondo la normativa fiscale)...

    Detto questo: perchè non smetterla con questa moda e lasciare che le persone continuino ad affidarsi a professionisti del settore?
    Ci stupisce, sempre più, come venga rivalutato anche il compito di moderazione dei forum, portali di annunci etc (preciso onde evitare chissà quale polemica che si parla in generale):
    un annuncio, palesemente contro ogni più semplice regola, viene inserito dall'utente X e con stupore si nota che rimane attivo o che il thread viene semplicemente chiuso lasciando la possibilità di contattare l'inserzionista per l'acquisto del servizio o prodotto.

    Ad dimenticavo: non chiedete a noi servizi di illegal marketing (così da noi ribattezzato). Non ne offriamo
    Ultima modifica di Portaile84; 23-07-10 alle 01:03

  37. #37
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    173
    Citazione Originariamente Scritto da Portaile84 Visualizza Messaggio
    ...
    un annuncio, palesemente contro ogni più semplice regola, viene inserito dall'utente X e con stupore si nota che rimane attivo o che il thread viene semplicemente chiuso lasciando la possibilità di contattare l'inserzionista per l'acquisto del servizio o prodotto
    ...
    Concordo su tutto quanto detto e in particolar modo su ciò che ho quotato: in molti siti purtroppo succede così.

    A proposito di questo ho visto un annuncio, non ricordo se qui o su un altro forum (o forse entrambe) di una persona che vende posizionamento SEO a prezzi irrisori (5€ o simili) con tecniche di blackhat promettendo che i siti non verranno penalizzati e che se ciò avvenisse è pronto a restituire il doppio della cifra.
    Beh che dire:
    - al 99,9% lavorerà in nero
    - non è di sicuro una persona corretta perchè le tecniche blackhat prima o poi sono destinate ad essere scoperte da Google e quindi per lui ci sarebbe solo una perdita di soldi perchè nel giro di un annetto o due tutti i siti saranno penalizzati quindi o non è una persona corretta o non è molto furba
    - c'è gente che accetta! ma vogliamo mettere se si viene penalizzati? Cosa te ne fai con il doppio di quanto hai speso?! Tutta questa gente si troverà con 10€ in mano e un sito penalizzato!
    - c'è da sperare che non siano siti come directory perchè quando questi siti verranno penalizzati anche i siti linkati in essi lo saranno almeno in parte

    Beh, direi che il discorso si conclude da solo.

  38. #38
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    477
    Citazione Originariamente Scritto da mattyfog Visualizza Messaggio
    A proposito di questo ho visto un annuncio, non ricordo se qui o su un altro forum (o forse entrambe) di una persona che vende posizionamento SEO a prezzi irrisori (5€ o simili) con tecniche di blackhat promettendo che i siti non verranno penalizzati e che se ciò avvenisse è pronto a restituire il doppio della cifra.
    Beh che dire:
    - al 99,9% lavorerà in nero
    - non è di sicuro una persona corretta perchè le tecniche blackhat prima o poi sono destinate ad essere scoperte da Google e quindi per lui ci sarebbe solo una perdita di soldi perchè nel giro di un annetto o due tutti i siti saranno penalizzati quindi o non è una persona corretta o non è molto furba
    - c'è gente che accetta! ma vogliamo mettere se si viene penalizzati? Cosa te ne fai con il doppio di quanto hai speso?! Tutta questa gente si troverà con 10€ in mano e un sito penalizzato!
    - c'è da sperare che non siano siti come directory perchè quando questi siti verranno penalizzati anche i siti linkati in essi lo saranno almeno in parte

    Beh, direi che il discorso si conclude da solo.
    Guarda mi sa che ti converrebbe cambiare i termini perchè se non sbaglio lo persona di cui stai parlando è un moderatore di questo forum.

  39. #39
    User
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    68
    Citazione Originariamente Scritto da mattyfog Visualizza Messaggio
    - non è di sicuro una persona corretta perchè le tecniche blackhat prima o poi sono destinate ad essere scoperte da Google e quindi per lui ci sarebbe solo una perdita di soldi perchè nel giro di un annetto o due tutti i siti saranno penalizzati quindi o non è una persona corretta o non è molto furba
    Dipende in cosa consistono queste tecniche
    Il discorso è molto più complesso del semplice Google ti scoprirà.

  40. #40
    User L'avatar di superjeff
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    288
    Il problema è su internet non girano tanti soldi. Non è come sulla tv dove 30 secondi di pubblicità alle 21:00 valgono centomila euri.

    Quanto dovrebbe essere, a vostro parere, il valore di un articolo di 200 parole tradotto da un sito inglese?

  41. #41
    Utente Premium L'avatar di michelerocco
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    166
    Citazione Originariamente Scritto da superjeff Visualizza Messaggio
    Il problema è su internet non girano tanti soldi


    questa mi è proprio nuova ...
    diciamo più che altro che se qualcuno chiede xxx euro per una pubblicità in tv "tutti" sanno che costa e quindi sono pronti a spendere, idem per una pagina piena su una rivista di settore o per un minuscolo trafiletto ... su internet ... bhè è tutto gratissss no?

    E purtroppo ci sono molti siti e forum che alimentano la credenza permettendo annunci dove c'è gente che paga servizi in patatine o al massimo divisione di guadagni (dove per guadagni si parla di pochi euro al mese ... che dividi?? )

    Non so quante volte in questi anni mi son trovato a discutere con cliente che vogliono l'hosting da 40 euro all'anno tutto compreso e illimitato, e da 40 solo perchè mi rifiuto categoricamente di mettere i siti su quello da 12 euro .... quello che non riesco mai a capire o a far capire è, come è possibile che la gente prenda un mezzo coccolone quando gli offri un hosting da 120 o 240 euro all'anno (per ospitare soluzioni e-commerce di aziende) e ti chiedono se sei pazzo, non contando che sono 20 euro al mese? ... e magari per l'affitto del negozio fisico della stessa ditta ne spendo migliaia per essere in periferia di Milano ...

    Non parlo di chi vuole il blog personale per le foto delle vacanze, ma di chi mette su un sito di tipo commerciale, sia un e-commerce, un sito di presentazione o comunque qualsiasi cosa dove si vuole guadagnare. Mi piacerebbe a volte sapere da chi anche qui in giro chiede e-commerce a 100 euro o template fatti su misura a 50 euro, con la scusa che non ci sono soldi, chessò, che cellulare hanno? tv lcd immagino, auto? ... non tanto per fargli i conti in tasca ma per capire con che metro misurano e danno un peso alle cose ....
    o anche qui siamo al solito modo che si vede negli ultimi tempi in italia dove tutti piangono la crisi, la miseria, ditte che chiudono, "poveri" imprenditori che sono "costretti" a segare il personale (operai, impiegati ma anche i livelli più alti) e poi ... ti girano con l'X6 o il mercede nuovo ancora incartato ...

    ops scusate lo sfogo

  42. #42
    User
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    roma
    Messaggi
    77
    Ciao, interessante punto di discussione.
    Sono un'articolista, badate bene non una giornalista, da qualche tempo; a quanto dicono i clienti sono brava e rimangono soddisfatti.
    Io faccio parte di quella categoria che ogni tanto accetta di scrivere articoli di 200 parole per meno di 2 euro.
    Spesso cerco di alzare la posta, ma difficilmente la questione viene accettata. E allora, per portare la pagnotta a casa, accetto di scrivere a basso costo.
    Con gli articoli ci campo e come ha detto qualcuno 2 euro qui, 1 euro la, alla fine del mese la differenza c'è. Ovvio il lavoro per arrivare ad una cifra decente è tanto, ma per ora non ci sono molte altre alternative.
    So che è un atteggiamento rassegnato e tipico italiano, ma sono sicura che con il tempo, gli articolisti bravi verranno pagati di più. Un bravo articolista ti offre un prodotto che porta al sito dei nuovi visitatori, e questo è un servizio che va pagato.

  43. #43
    ModSenior L'avatar di vnotarfrancesco
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    14,619
    Segui vnotarfrancesco su Twitter Aggiungi vnotarfrancesco su Google+ Aggiungi vnotarfrancesco su Linkedin
    Un cordiale saluto a tutti.
    otonga, hai evidenziato un problema serissimo, portare la pagnotta a casa, quindi sottomettersi a lavorare a certe condizioni.

    Voi tutti avete tutta la mia solidarietà.

    Tuttavia per portare la pagnotta a casa ci sono altri modi, magari pulire pavimenti incrostati facendosi venire le ginocchia gonfie.
    Ti prego di non risentirti perché è semplicemente una mia scelta che preferii fare pur di non svendere il mio lavoro (e scriverlo in pubblico non è facile!).

    Immagino che sarai costretta a lavorare 12 o più ore al giorno per racimolare qualcosa a quelle tariffe centesimali, non avendo più il tempo per te stessa, per la famiglia, per rilassarsi, divertirsi e perché no per studiare e aggiornarsi professionalmente.

    Chi è che ha bisogno di un copy? Tu o loro?

    Accettando lavori sempre a prezzi più bassi, non solo si abbassa il valore del mercato, ma rovini anche la tua reputazione.
    Io, come molti altri, escludiamo a priori i professionisti che si propongono a certe tariffe perché presupponiamo che la qualità non possa essere all'altezza delle nostre aspettative.

    Non posso suggerirti di mollare tutto immediatamente, di ignorare certe proposte ma di provare a cercare nella sezione marketing se c'è qualche spunto per costruire una campagna di posizionamento per la tua professionalità.
    Se non c'è niente di adatto, apri un thread nuovo, ci sono decine e decine di strategie di marketing per il personal branding.

    Attenzione! non è una cosa immediata. Non si diventa ricchi dall'oggi al domani. Ci vuole tempo e costanza, e occorrono tanti mesi, ma l'obiettivo deve essere quello di ignorare certe proposte indegne per la dignità di una persona.

    E' inutile rispondere nei forum, lasciare feedback negativi, scrivere calorosamente la propria frustazione e scatenare flame nel forum; semplicemente loro non ascoltano quindi è inutile controbattere con argomentazioni logiche. Alimenti solo la loro voglia di protagonismo perché non hanno altri mezzi per stare al centro dell'attenzione professionale.

    Voglio lasciare tutti Voi con un pagina da leggere (non guardate i numeri), molto vecchia, molto lunga, ma che reputo davvero preziosa; abbiate la pazienda di leggerla fino in fondo:
    http://www.turner.it/Tariffometro-Po...#ComeStabilire


    Valerio Notarfrancesco
    MODSeo e Tecnologie
    Per consigli e strategie SEO seguimi su Google Plus +Valerio Notarfrancesco - Twitter
    Seconda edizione Seo Power

  44. #44
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    173
    Il vero problema è che ci sono dei "non professionisti" che sono disposti a lavorarea 0.50€ l'ora.
    I clienti purtroppo nel 95% dei casi scelgono solo chi devono pagare di meno e non in base alla professionalità.
    Per tale motivo i professionisti si trovano a dover lavorare ai prezzi dei "non professionisti".

  45. #45
    User
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    lissone
    Messaggi
    135
    Vorrei un parere spassionato da qualche webmaster che ricerca contenuti editoriali per il proprio sito. Mettiamo il caso che nel web, si trovassero solo offerte di collaborazione partendo da un minimo di €0,02 per parola.

    In parole povero:

    1 articolo di 250 parole costa 5€
    1 articolo di 500 parole costa 10€
    1 articolo di 1000 parole costa 20€


    Per quali argomenti richiedereste la scrittura di un articolo con questa tariffa?

    Che garanzia volete dall'articolista e cosa guardate?

    Quanti articoli al mese sareste disposti a commissionare con questa tariffa?

  46. #46
    User
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    897
    Green.
    www.motorisumotori.it

  47. #47
    User
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    lissone
    Messaggi
    135
    Ovvero???? presumo di si?

    Vorrei un parere spassionato da qualche webmaster che ricerca contenuti editoriali per il proprio sito. Mettiamo il caso che nel web, si trovassero solo offerte di collaborazione partendo da un minimo di €0,02 per parola.

    In parole povero:

    1 articolo di 250 parole costa 5€
    1 articolo di 500 parole costa 10€
    1 articolo di 1000 parole costa 20€


    Per quali argomenti richiedereste la scrittura di un articolo con questa tariffa?

    Che garanzia volete dall'articolista e cosa guardate?

    Quanti articoli al mese sareste disposti a commissionare con questa tariffa?

  48. #48
    User L'avatar di leonard976
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Foligno
    Messaggi
    132
    Segui leonard976 su Twitter Aggiungi leonard976 su Google+ Aggiungi leonard976 su Facebook Aggiungi leonard976 su Linkedin
    Salve,
    credo di aver esagerato dicendo che si uccide il mercato se si paga un euro a un articolo. Però, vedendo un po' i commenti postati, vedo che non sono il solo a pensarla in questo modo.

    Il lavoro ben fatta, nel campo del web writing, paga anche nel medio e lungo periodo. Per fortuna, ci sono molti web master che questo lo capiscono e accettano delle tariffe adeguate da pagare.

    Voi che ne pensate?

  49. #49
    User
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    lissone
    Messaggi
    135
    io ad esempio questo articolo per il mio blog[...] l'ho pagato €7,50 (750 parole ad €0,01 per parola) mi sono fidato del profilo del webwriter in questione ed ho fatto bene.......
    Ultima modifica di lorenzo-74; 16-05-11 alle 19:09 Motivo: autopromozione

  50. #50
    User
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    897
    guarda io penso che dipenda dalla qualità dell'articolo. Un articolo ben fatto tipo questo motorisumotori.it/cambiare-linterruttore-della-ventola/ non può essere paragonato a questo motorisumotori.it/la-concessionaria-piu-pazza-d%E2%80%99america/ nel primo caso a mio parere l'articolo vale 15 euro, mentre nel secondo caso 50 cent! Cmq a prescindere i prezzi troppo bassi causano il brutto effetto di portare il blog alla deriva, secondo me almeno.
    www.motorisumotori.it

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.