Una delle regioni italiane più spettacolari a livello paesaggistico e culturale che affonda le sue radici nella culla della cultura mondiale è sicuramente la Calabria.
Proprio per questo, per le sue coste e per i monumenti che sono disseminati in tutta la superficie calabrese la regione offre numerose possibilità per itinerari, viaggi on the road o anche solo brevi escursioni da svolgere in Italia nel caso si alloggiasse in comodi bungalow villaggi o altro tipo di strutture ricettive. Sicuramente, qualunque sia la località in cui deciderete di fare le vostre vacanze la cordialità e la conoscenza del territorio nonché la disponibilità degli albergatori e ristoratori riusciranno a fornirvi tutte le informazioni necessarie per raggiungere e godere dei luoghi più bella nella più bella comodità e serenità.
Un bell’itinerario facile da percorrere e possibile da maggio a giugno è sicuramente quello che percorre Le Castella, attraversa poi l’Isola di Capo Rizzuto e Torre Melissa per concludersi poi a Cirò Marina. Un itinerario che percorre i luoghi più suggestivi della costa ionica, soffermandosi nel luoghi dove la cultura greca ha lasciato il suo indelebile segno e dove la storia si respira ad ogni passo. L’itinerario si sviluppa in particolare per circa 80 km e richiede per la visita completa di tutti i luoghi indicati circa 4/5 giorni ma ovviamente soggiornando magari in hotel si possono raggiungere facilmente i luoghi indicati magari suddividendo il percorso in tappe o programmando un’altra visita in Calabria verso fine estate. Il percorso infatti è praticabile dal mese di maggio fino alla fine del mese di ottobre e si può decidere di sostare in numerose zone intermedie come un villaggio Rossano Calabro o alberghi in una delle località facenti parte del percorso indicato.
Le Castella, come indica il nome, è una località marittima calabrese molto rinomata il cui simbolo è inequivocabilmente incarnato dal Castello Aragonese, costruito nel XV secolo che ha la peculiarità di sorgere in un isolotto collegato alla terra ferma solamente da una striscia di terra. Il Castello si trova molto vicino all’isola di Capo Rizzuto. A Le Castella oltre alla monumentale opera architettonica si trova anche una splendida riserva naturale dove si possono effettuare meravigliose escursioni subacquee esplorando la fauna e la flora locali.
L’Isola di Capo Rizzuto è la più nota tra le località turistiche citate all’interno del percorso proposto in quando ha un’alta densità di stabilimenti turistici. Una caratteristica, quella dell’importanza turistica, sottolineata dalla particolare posizione dell’isola che si trova a pochi km da Crotone e fa parte dell’area marina protetta più vasta d’Italia. Molte sono le possibilità in questa zona, dagli sport subacquei e acquatici oltre che storia e cultura come la Piccola Chiesa di San Marco e al Duomo barocco.
Piccola ma comunque ricca di suggestivi scorci è Torre Melissa che vede il suo tratto distintivo nella bella Torre Aragonese che si staglia sulle bellissime spiagge bianche uniche e indimenticabili nel loro genere.
La località più turistica dopo l’Isola di Capo Rizzuto è sicuramente il litorale marittimo di Cirò Marina, che negli ultimi anni più colte stata segnalata per la limpidezza del suo mare e la bellezza dei luoghi da enti nazionali di monitoraggio marittimo nonché per le strutture ricettive tra le quali potrete facilmente trovare villaggi, residence e hotel 3 stelle Calabria. Cirò oltre che una meta per indimenticabili vacanze è una cittadina ricca di proposte culturali, locali serali e deliziose locande in cui potrete gustare i cibi tipici della cucina calabrese.

A cura di Martina Celegato
Prima Posizione srl
Lead generation