Controllando il borsello e guardando l'orologio in tutti questi anni ci siamo ben presto resi conto che 2 cose non bastano mai: il tempo e i soldi. Il tempo scorre via nemmeno gli si facesse paura mentre i soldi scompaiono nemmeno si fosse pieni di buchi nei calzoni. Partendo da questi presupposti, la soluzione ideale per migliorare il nostro tenore di vita sarebbe quindi quella di risparmiare entrambi, e chi crede che questa soluzione non esista forse non ha ancora sentito parlare di casa domotica a risparmio energetico.

La casa domotica si propone infatti di essere l’abitazione del futuro, ed è una casa automatizzata e quindi resa intelligente dall’installazione di sistemi deputati ad annullare gli sprechi di utenze quali luce, acqua e gas, e progettati per regolare il funzionamento di altri apparecchi e dispositivi presenti nell’abitazione come impianti di riscaldamento e climatizzazione, allarmi e telecamere di videosorveglianza. Oltre questo un buon sistema domotico è anche capace di governare l’apertura di porte, finestre e cancelli o magari di regolamentare l’innaffiamento del prato e del giardino.

Volendo essere un attimino immaginifici potremmo paragonare una casa domotica ad una casa con maggiordomo incorporato che ha però l’ottima qualità di non chiederci nessun stipendio. Immaginazione a parte, la casa domotica è in sostanza un’abitazione capace di “pensare a se stessa” grazie all’uso di moderne tecnologie messe a punto per migliorare la nostra vita di tutti i giorni e garantirci notevoli risparmi in termini di lancette e di Euro.

Pensare di trasformare la nostra abitazione in una casa a risparmio energetico come quella domotica magari ci può dare da pensare che essa debba essere rivoltata come un calzino per la messa a punto di queste tecnologie, ma a pensare ciò saremmo decisamente in errore dal momento che oggi sono disponibili sul mercato molti prodotti per la domotica che hanno il duplice vantaggio di essere modulari per ogni specifica esigenza, e di integrarsi alla perfezione con altri dispositivi già presenti in casa.

Un valido esempio è sicuramente rappresentato dal sistema domotico modulare multifunzione APS, acronimo di Antonielli Professional System, progettato e realizzato dall’azienda toscana Arno Allarmi. Già operante da molti anni nel comparto della sicurezza, lo staff di Arno Allarmi ha capitalizzato anni di esperienza professionale studiando e mettendo a punto un sistema domotico organizzato in vari moduli per rispondere a qualsiasi necessità e adattarsi in maniera non invasiva a qualsiasi tipologia di abitato.

Dotare la casa dei moduli domotici del sistema APS significa dare intelligenza alla casa, guadagnare tempo e risparmiare denaro visto che tale sistema riesce a svolgere autonomamente moltissime funzioni che prima avrebbero richiesto il nostro intervento, e riesce a contenere i costi dell’abitazione in dei limiti decisamente migliori e più accettabili di quelli che siamo, ahinoi, ancora costretti a pagare.

Realizzare una casa a risparmio energetico con l’installazione del sistema domotico multifunzione APS significa in poche parole entrare con serenità nel futuro sorridendo al presente, per uno stile di vita più consono alla nostra realtà e ai nostri grandi sogni.