APPROVAZIONE DEFINITIVA AL SENATO DELLA LEGGE SULLA RESPONSABILITA’ PROFESSIONALE DEGLI OPERATORI SANITARI

BUON VIATICO

Angelo Testa <E’ la sanità mal governata dalla politica che sistema le persone sbagliate al posto sbagliato che alimenta il contenzioso Medico-Paziente>

Roma 13 Gennaio 2017-Approvata dal Senato la legge sulla responsabilità professionale degli operatori sanitari che adesso dovrà fare un passaggio alla camera. <E’ un buon viatico> commenta Angelo Testa, presidente nazionale dello Snami <ad un percorso complesso, di cui questa approvazione al Senato non è che un passaggio, che necessariamente dovrà andare ad incastrarsi con ulteriori elementi, per ristabilire un giusto equilibrio al “pianeta” contenzioso Medico-paziente ed entità e certezza dei risarcimenti. Le cause sanitarie sono foriere della Medicina Difensiva che a sua volta è figlia della disorganizzazione sanitaria che la classe politica alimenta mettendo le “persone sbagliate al posto sbagliato”. Se il sistema è mal gestito, sotto finanziato, con personale sanitario e paramedico ridotto all’osso, con strutture e dotazioni obsolete è chiaro che le probabilità di errore aumentano esponenzialmente. Quanto approvato al Senato non è esaustivo> conclude il leader dello Snami <della soluzione del complesso universo della responsabilità professionale e dell’errore in campo Medico, che peraltro coinvolge in maniera statisticamente irrilevante la Medicina Generale, ma solo un tassello iniziale di un percorso che non potrà prescindere da una riorganizzazione del sistema sanitario in toto>
Ufficio Stampa Snami