LO SNAMI DICE NO ALLE FUGHE IN AVANTI DELLE REGIONI
Angelo Testa <Basta con la personalizzazione variegata di 21 sanità differenti. Ci vuole un Accordo Collettivo Nazionale come punto di riferimento certo che preveda omogeneità di percorsi in Sanità!>
Salvatore Santacroce <La sanità lombarda apre la pista alle “fughe in avanti” di certe regioni.>
Roma 21 Febbraio 2017-Il sindacato autonomo fa sentire la sua voce in riferimento al pericolo che comporterebbe in sanità un coro stonato di 21 voci diverse con sostanziali differenze nell’assistenza sanitaria delle varie regioni. <L’Accordo Collettivo Nazionale> sostiene Angelo Testa, presidente nazionale dello Snami, deve essere un punto di riferimento preciso per l’assistenza sanitaria al Cittadino su tutto il territorio nazionale. Non possiamo non lottare per un’assistenza sanitaria pubblica italiana come bene prezioso che vada tutelato e preservato ad ogni costo.> <Vanno fortemente contrastate> continua Salvatore Santacroce, tesoriere nazionale Snami <delibere regionali che costringano il Cittadino, a maggior ragione se affetto da patologie croniche, a scegliere un “gestore” della propria salute, diverso dal Medico di Famiglia a cui ha affidato la cura della propria persona e che conosce la sua storia clinica e quella della sua famiglia. Vanno altresì fortemente contrastate derive regionali, come sta accadendoin Lombardia, che spingano il Cittadino verso un’assistenza sanitaria gestita da aziende e/o cooperative private. Ciò vorrebbe significare smontare “pezzo per pezzo” la sanità pubblica anche attraverso il definanziamento.> <L’assistenza sanitaria pubblica italiana è un bene prezioso che va tutelato e preservato ad ogni costo> conclude il Presidente Testa <e solo l’Accordo Collettivo Nazionale potrà essere un punto di riferimento preciso per un’assistenza sanitaria omogenea su tutto il territorio nazionale.>
Ufficio Stampa Snami



















































__________________________________________________
S.N.A.M.I Sindacato Nazionale Autonomo Medici ItalianiViale Parioli 40 00197- ROMA Tel.06/45.42.26.16 Fax 06/96.03.89.81
Sito Web www.snami.org – mail snami@snami.org- pec snami@pec.snami.org