L’INTERVISTA

POTENZIAMO LA “MEDICINA DELLA FAMIGLIA!”


Angelo Testa <E’ imbarazzante e grave la scarsa conoscenza che spesso anche i politici “addetti ai lavori” hanno del pianeta sanità
Filomena Di Benedetto <Una buona Sanità futura non potrà sostenere ulteriori decurtazioni economiche

Roma 13 Marzo 2017-Angelo Testa, presidente nazionale dello SNAMI e Filomena Di Benedetto, battagliera Presidente provinciale di SNAMI Avellino e responsabile nazionale dell’Assistenza Primaria intervistati sul futuro del Sistema Sanitario Nazionale ed in particolare della Medicina Generale.

E’ vero che il nostro SSN è insostenibile?

Angelo Testa <E’ sostenibilissimo. Gli indicatori di salute dimostrano che è efficace e meno costoso rispetto a quello della maggior parte dei Paesi Occidentali.

Filomena Di Benedetto Ovviamente se continuerà ad essere definanziato vorrà dire decretarne la morte a favore di forme assicurative e mutue private accentuando una discriminazione tra chi ha i soldi e chi non avendoli non potrà più curarsi. Il pericolo concreto è che si scarichi sul pubblico la sanità più costosa come le patologie cronico degenerative e quelle oncologiche


Quale la Medicina territoriale del futuro?

Angelo Testa L’attuale, che peraltro funziona benissimo, andrà rimodulata tenendo conto delle moderne esigenze di salute, dei nuovi riferimenti normativi e del fatto che molti Medici nei prossimi anni andranno in pensione e, se non ci sarà una programmazione seria, si rischia di sguarnire irreversibilmente il territorio

Filomena Di Benedetto La nostra forza è la conoscenza profonda del cittadino che curiamo nel proprio contesto familiare e socio sanitario attraverso la “medicina della famiglia”, dicitura che meglio si addice al nostro impegno professionale di Medici di Medicina Generale

La politica e la Sanità hanno difficoltà ad incontrarsi?

Angelo Testa Per gli ultimi Governi la sanità non è mai stata una priorità. La scarsa conoscenza che spesso anche i politici “addetti ai lavori” hanno del pianeta sanità è spesso per noi imbarazzante in tutta la sua gravità

Filomena Di Benedetto E’ vero che siamo in tempi di ristrettezze economiche e recessione ma la sanità è già al limite e non potrà continuare a subire dopo le decurtazioni per il 2017 di 683 milioni di euro, 422 milioni di euro in meno per il fondo sanitario e 261 del sociale più un ulteriore taglio di 100 milioni in per l’edilizia sanitaria.Si è determinato un “braccio di ferro” tra la politica e chi eroga l’assistenza territoriale perché i tagli stanno alimentando una conflittualità tra i vari comparti della sanità,tutto a scapito della qualità

Uno slogan Snami per concludere…

Angelo Testa MEDICO DELLA FAMIGLIA NON SOSTITUIBILE.! L’abbiamo già affermato in una campagna divulgativa SNAMI degli anni scorsi in cui chiedevamo aiuto ai nostri pazienti a sostenere che “la fiducia nel loro Medico di famiglia non è sostituibile nè delegabile”

Filomena Di Benedetto SANITA’ TERRITORIALE, NON A COSTO ZERO, GESTITA DAI MEDICI DI MEDICINA GENERALE!