+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 8 di 8

Cambio server e penalizzazioni? domanda frequente, ma senza una risposta definitiva!

Ultimo Messaggio di marta_de_angelis il:
  1. #1
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Feb 2007
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    163

    Cambio server e penalizzazioni? domanda frequente, ma senza una risposta definitiva!

    La mia situazione Ŕ questa:

    Ho un sito italiano con traffico italiano ospitato da provider italiano.
    Il sito cresce e aggiungere nuovi servizi mo viene ogni volta a costare un pozzo di soldi.
    Se invece spostassi il mio sito presso un provider americano spenderei delle cifre irrisorie per avere molti pi¨ servizi.

    sarei molto tentato di spostare tutto, ma temo la reazione che potrebbe avere Google.

    Farei eseguire l'operazione a regola d'arte da qualcuno che se ne intende, ma malgrado tutte le rassicurazioni giÓ ricevute le mie perplessitÓ restano, anche perchŔ leggendo qua e lÓ su internet capita sempre leggere di chi per un cambio server ha visto perdere i risultati di tutto il lavoro concolsidato nel tempo.

    Per cui mi domando se esiste sul tema una risposta definitiva al problema per non correre assolutamente alcun rischio di penalizzazioni.

    Grazie mille a chi mi vorrÓ rispondere perchŔ Ŕ davvero un dubbio che mi sta consumando!

  2. #2
    ModSenior L'avatar di vnotarfrancesco
    Data Registrazione
    Oct 2009
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    14,608
    Segui vnotarfrancesco su Twitter Aggiungi vnotarfrancesco su Google+ Aggiungi vnotarfrancesco su Linkedin
    Se il lavoro viene appunto eseguito a regola d'arte non vedo perchÚ dovresti subire delle penalizzazioni.
    Citazione Originariamente Scritto da Alekos Visualizza Messaggio
    per un cambio server ha visto perdere i risultati di tutto il lavoro concolsidato nel tempo.
    Ritengo questo infondato. Anche se, e ripeto se, per qualche motivo ci fosse un problema, al limite potresti avere un problema momentaneo, non certo perdere il lavoro di anni. Forse sarebbe meglio che elencassi i problemi di cui hai timore per analizzarli nel dettaglio e vedere se arrivano suggerimenti per evitarli.


    Valerio Notarfrancesco
    MODSeo e Tecnologie
    Per consigli e strategie SEO seguimi su Google Plus +Valerio Notarfrancesco - Twitter
    Seconda edizione Seo Power

  3. #3
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Feb 2007
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    163
    Grazie mille per la risposta.
    il mio terrore Ŕ solo quello di perdere posizionamento.
    poi per il resto ho solo da guadagnarci: se passassi ad esempio ad hostgator avrei spazio infinito, database infinito, banda infinita, ecc...certo non mi aspetto l'infinito nel senso metafisico del termine ma credo che rispetto ad un qualsiasi provider italiano i prezzi e la qualitÓ del servizio siano imparagonabili.

    mi rendo conto che quello proposto Ŕ un tema trito e ritrito, i miei dubbi nascono dal fatto che da un lato leggo (come mi dici tu) che il cambio server non porta nessuna perdita di posizione, dall'altro leggo testimonianze di gente che per un passaggio di ip ha perso il proprio posizionamento (soprattutto forse se ci si sposta fuori prendendo un server americano).

    quindi mi chiedo se c'Ŕ cmq un fattore di rischio da mettere in conto. se Ŕ cosý diventa un po' come giocare alla roulette russa, mettendo in conto che cambiare server per risparmiare qualche centinaio di euro all'anno pu˛ significare perdere tutto il proprio business.

    voi che fareste?
    Ultima modifica di mister.jinx; 21-08-10 alle 22:40 Motivo: il fullquote del messaggio precedente in questi casi non serve.

  4. #4
    ModSenior L'avatar di vnotarfrancesco
    Data Registrazione
    Oct 2009
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    14,608
    Segui vnotarfrancesco su Twitter Aggiungi vnotarfrancesco su Google+ Aggiungi vnotarfrancesco su Linkedin
    Anche in un'operazione banale come l'asportazione delle tonsille, eseguita dal miglior chirurgo del mondo assistito dall'equipe pi¨ preparata potrebbero insorgere delle complicazioni; poi il bravo chirurgo saprÓ assistere il paziente spiegando l'accaduto, proponendo le opzioni e aiutarlo a prendere la decisione migliore.
    Un eventuale problema quindi, se pur remoto, esiste e fa parte del rischi di impresa, problemi che del resto potrebbero accadere anche adesso senza spostare niente.


    Valerio Notarfrancesco
    MODSeo e Tecnologie
    Per consigli e strategie SEO seguimi su Google Plus +Valerio Notarfrancesco - Twitter
    Seconda edizione Seo Power

  5. #5
    User L'avatar di marta_de_angelis
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    558
    Cosa fatta parecchie volte e mai successo nulla.
    Certo le cose devono essere fatte bene e da chi sa esattamente quello che deve fare e come farlo altrimenti seriamente si rischia.

    Su che tipo di piattaforma gira e di che tipo di sito si tratta?
    La modalitÓ dipende essenzialmente da quello.

    Poi un ultimo consiglio.
    Non conta solo il prezzo del server...(a buon intenditor poche parole).

  6. #6
    Moderatore L'avatar di paocavo
    Data Registrazione
    Mar 2006
    LocalitÓ
    Lecce, Italy
    Messaggi
    1,012
    Aggiungi paocavo su Facebook Aggiungi paocavo su Linkedin
    Sposto nella sezione adatta!

    Ciao

  7. #7
    Moderatore L'avatar di redsector
    Data Registrazione
    May 2006
    LocalitÓ
    Varese
    Messaggi
    1,323
    Innanzitutto penso che se in italia paghi X, in europa pagherai circa X e in america qualcosetta meno di X, ovviamente a paritÓ di servizio.
    Spesso capita di fare confronti tra pere e patate, quindi attenzione.

    Detto questo occorre verificare dove vai a collocare il sito.
    Se vai in hosting shared, sullo stesso ip del tuo sito ci saranno altri siti. In questo caso devi controllare le politiche del provider, potresti finire assieme a siti poco piacevoli a google.
    Se l'ip Ŕ solo tuo, devi controllare che non sia in qualche blacklist o spamlist, prima di trasferire il sito. Nel caso chiedi al provider se ti pu˛ assegnare un altro ip in caso di problemi (e cosa costerebbe).

    Fatte queste premesse, ripeto, a paritÓ di servizio non dovresti subire conseguenze o notare miglioramenti.

  8. #8
    User L'avatar di marta_de_angelis
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    558
    Beh quello che conta sono anche altri fattori tecnici del server. E' chiaro che una cinquecento costa meno di una bmw o mercedes.
    Su siti con poche visite tutto ci˛ Ŕ irrilevante ma se si devono servire migliaia di visite al giorno (poi dipende anche da come e cosa) allora la musica cambia.
    Insomma non conta solo il prezzo.

    Per l'operazione in se (spostamento) occorre fare attenzione di conservare le cose come sul vecchio server (pagine,url,titoli, contenuti)

    In merito alle blacklist di cui si parla, come si fa a sapere se un Ip Ŕ penalizzato da google? Si possono consultare queste liste?

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Ŕ Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Ŕ Attivato
  • Il codice [VIDEO] Ŕ Attivato
  • Il codice HTML Ŕ Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.