+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 3 di 3

Il cliente con due siti

Ultimo Messaggio di marcopaolucci il:
  1. #1
    User L'avatar di marcopaolucci
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Pesaro
    Messaggi
    20

    Il cliente con due siti

    Ciao a tutti!

    Forse è capitato anche a voi nel vostro lavoro.

    Due nostri clienti albergatori, hanno un sito della loro struttura posizionato dal nostro studio su Google, con ottimi risultati, essendo presenti nelle prime 4 o 5 posizioni su numerose ricerche.

    Il caso è questo: ci ritroviamo ad avere un cliente con un doppio sito.
    Questo albergatore ha portato con noi il vecchio sito nelle prime posizioni, e a fine stagione nel frattempo ha fatto realizzare dal suo vecchio fornitore web un altro sito, più moderno, ma con le stesse identiche informazioni, visto che si tratta sempre del sito dell'albergo.
    Quindi anche i testi, per quanto un pò modificati, sono sempre quelli, i servizi, le foto, e tutto il resto.

    Ci ritroviamo ora in rete un sito vecchio, il nostro, nelle prime posizioni, ed uno nuovo, il loro, ancora in fase di indicizzazione.

    Cosa può comportare avere due siti per la stessa identica attività?
    Il cliente ha tirato in ballo rapporti di lavoro che lo hanno obbligato alla realizzazione del secondo sito, rapporti che verranno chiuso a fine dell'attuale stagione, ma nel frattempo vorrei capire se questa cosa ci può danneggiare nel corso della campagna di posizionamento che stiamo per andare ad operare.
    Possiamo dare un senso a una scelta del genere? Dal mio modesto punto di vista si può solo dare vita a un problema di contenuti duplicati, e ad una dispersione dei risultati ottenuti, nonchè ad una "confusione" per gli utenti stessi.
    Avrei piacere di avere i vostri pareri a riguardo, spero di essere stato abbastanza chiaro.

    Vi riporto i link dei due siti:
    il vecchio: hsporting .it
    il nuovo: sportingalba .it

    Grazie per la collaborazione,
    un saluto.
    Marco



    Dominio:
    hsporting.it

    Motori:
    Google

    Prima indicizzazione o attività:
    2008

    Cambiamenti effettuati:
    ottimizzazione codice, segnalazione su directory

    Eventi legati ai link:
    -

    Sito realizzato con:
    xhtml, css, asp

    Come ho aumentato la popolarità:
    -

    Chiavi:
    hotel alba adriatica

    Sitemaps:
    Si

  2. #2
    User L'avatar di egidio
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Varese
    Messaggi
    701
    Segui egidio su Twitter Aggiungi egidio su Google+ Aggiungi egidio su Linkedin
    Ciao marco... Come vedo sei stato molto chiaro e ti sei anche risposto da solo...

    I contenuti del nuovo sito vanno radicalmente cambiati.

    L'idea di avere due siti ci può anche stare. Magari in un sito si esalta il lusso della struttura, per conquistare un target "alto" e nell'altro si esalta il lato economico (inteso come hotel che non costa poi così tanto), per conquistare un target più "basso".

    In questo caso si possono conquistare chiavi differenti aumentanto le conversioni e gli accessi. Ma i contenuti simili... oltre che far cadere il sito nel filtro anti-duplicazione è un controsenso, sarebbe come introdurre un nuovo diretto concorrente in serp.

    Ottimizzate i due siti per key differenti, in modo da conquistare sempre più key e non le stesse.

  3. #3
    User L'avatar di marcopaolucci
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Pesaro
    Messaggi
    20
    Benissimo. Grazie mille per la conferma e per l'ottimo spunto nell'affrontare simili situazioni.

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.