+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 21 di 21

Novità Intrastat.

Ultimo Messaggio di archeoita il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    58

    Novità Intrastat.

    Buongiorno a tutti!
    Qualcuno che riesca a chiarire le idee sulle novità intrastat 2010?
    Ok che rientrano anche le prestazioni di servizi, ma acquisti e cessioni di beni rimangono invariati o anche qui ci sono le nuove periodicità di presentazione?
    Grazie a chi saprà rispondermi.

  2. #2
    Moderatore L'avatar di michelini
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Cittadella (Padova)
    Messaggi
    1,193
    Cambia la periodicità anche per i beni. In pratica è identica a quella per i servizi (trimestrale o mensile).
    MODPartita Iva
    DOTTORE COMMERCIALISTA www.mauromichelini.it www.studiobusatta.it
    Consulenza contabile e fiscale anche on-line a distanza

  3. #3
    OEJ
    OEJ è offline
    Esperto
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    1,834
    Cambiano anche le soglie. Centomila euro sarà il discrimine (per gli acquisti e per le cessioni) fra mensile e trimestrale. Nel 2012 saranno 50.000.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di michelini
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Cittadella (Padova)
    Messaggi
    1,193
    Sì, esatto
    MODPartita Iva
    DOTTORE COMMERCIALISTA www.mauromichelini.it www.studiobusatta.it
    Consulenza contabile e fiscale anche on-line a distanza

  5. #5
    OEJ
    OEJ è offline
    Esperto
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    1,834
    Circolare mooooooolto interessante.

    w ww.agenziaentrate.it/ilwwcm/resources/file/eb1e174dcd251bc/circ5Edel17febbraio2010.pdf

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    SA
    Messaggi
    433
    Citazione Originariamente Scritto da OEJ Visualizza Messaggio
    Circolare mooooooolto interessante.

    w ww.agenziaentrate.it/ilwwcm/resources/file/eb1e174dcd251bc/circ5Edel17febbraio2010.pdf
    per cui tutti le operazioni effettuate dal 1.1.2010 dovranno essere inviate telematicamente (od all'AdD) ogni trimestre (od ogni mese a seconda del fatturato realizzato)....

    tutte le operazioni del 2009 invece inviate secondo le vecchie procedure? vanno bene così o bisogna cmq adeguarsi? grazie
    Gestione contabile a distanza: http://www.consulenzainrete.org

  7. #7
    Esperto
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    1,762
    Per le operazioni 2009 si seguivano le vecchie regole e comunque i termini sono scaduti.
    Per le operazioni 2010 fino al 30/04/2010 la presentazione può seguire due vie:
    1) presentazione direttamente in dogana del file telematico su supporto (ad es. cd, chiavetta USB, ecc.) con stampa del cartaceo del frontespizio che andrà debitamente sottoscritto. In questo caso la scadenza è il giorno 20 del mese successivo al periodo di riferimento.

    2) trasmissione telematica tramite Intra Web (ovvero Entratel, quando verrà introdotta la procedura). In questo caso la scadenza è il giorno 25 del mese successivo al periodo di riferimento.

    A partire da maggio si dovrà adottare esclusivamente il canale telematico.

    Saluti.

  8. #8
    User
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    SA
    Messaggi
    433
    Citazione Originariamente Scritto da Rubis Visualizza Messaggio
    Per le operazioni 2009 si seguivano le vecchie regole e comunque i termini sono scaduti.
    Per le operazioni 2010 fino al 30/04/2010 la presentazione può seguire due vie:
    1) presentazione direttamente in dogana del file telematico su supporto (ad es. cd, chiavetta USB, ecc.) con stampa del cartaceo del frontespizio che andrà debitamente sottoscritto. In questo caso la scadenza è il giorno 20 del mese successivo al periodo di riferimento.

    2) trasmissione telematica tramite Intra Web (ovvero Entratel, quando verrà introdotta la procedura). In questo caso la scadenza è il giorno 25 del mese successivo al periodo di riferimento.

    A partire da maggio si dovrà adottare esclusivamente il canale telematico.

    Saluti.
    ovvio che i termini sono scaduti, chiedevo se bisognava adeguare anche il 2009 anche con la nuova procedure..... mi pare che gen/marzo è possibile inviarli entro il 19.04.2010....... su supporto telematico, leggendo le novità fiscali di questi giorni
    Gestione contabile a distanza: http://www.consulenzainrete.org

  9. #9
    OEJ
    OEJ è offline
    Esperto
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    1,834
    La cosa curiosa è che pare sia comunque sanzionabile il mancato invio mentre non lo sarebbe l'invio stracolmo di errori (purchè entro luglio si facciano le varie correzioni). Ho letto che qualcuno ha suggerito perfino di inviare un modello tutto bianco...
    Però direi che ci sono sufficienti "obiettive condizioni di incertezza" da escludere sanzioni anche per il mancato o ritardato invio, perlomeno per la scadenza del 20 febbraio.

  10. #10
    Moderatore L'avatar di michelini
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Cittadella (Padova)
    Messaggi
    1,193
    La circolare dell'AdE non dice nulla sul mancato invio per cui non è da escludere la sanzione per l'omissione.
    MODPartita Iva
    DOTTORE COMMERCIALISTA www.mauromichelini.it www.studiobusatta.it
    Consulenza contabile e fiscale anche on-line a distanza

  11. #11
    Esperto L'avatar di Acconto
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    663
    Citazione Originariamente Scritto da michelini Visualizza Messaggio
    ...... non è da escludere la sanzione per l'omissione.
    Infatti a quanti mi hanno chiesto un suggerimento sul da farsi, vista l'incertezza del periodo, ho consigliato di registrare, ove possibile, le fatture a febbraio in maniera da avere più tempo per verificare l'andamento tecnico normativo e poi spedire.
    Sognare non è reato!!!! www.studioserrao.it

  12. #12
    OEJ
    OEJ è offline
    Esperto
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    1,834
    C'è una questione che non mi è chiara, relativamente alle nuove norme.

    E' possibile essere "mensili" per gli acquisti e "trimestrali" per le cessioni (o viceversa)?
    Oppure se si supera la fatidica soglia per una tipologia, l'obbligo mensile diviene generalizzato?

  13. #13
    Moderatore L'avatar di michelini
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Cittadella (Padova)
    Messaggi
    1,193
    Sembra siano su due binari diversi...
    MODPartita Iva
    DOTTORE COMMERCIALISTA www.mauromichelini.it www.studiobusatta.it
    Consulenza contabile e fiscale anche on-line a distanza

  14. #14
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,465
    scusate la domanda.
    Il mio commercialista vuole farmi firmare una carta dove gli si assegna la delega per la presentazione intrastat e tra le varie notule mette il fatto che lo si esenta da qualsivoglia responsabilità sia verso il fisco che verso terzi.
    Quindi teoricamente, se lui scrive inesattezze, o fa errori evidenti nella preparazione, non ne sarebbe comunque responsabile.
    E' una prassi per voi o una forzatura?

  15. #15
    Esperto L'avatar di criceto
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Torino
    Messaggi
    4,071
    L'ultima che ha detto.
    Sorcettoroditore

  16. #16
    OEJ
    OEJ è offline
    Esperto
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    1,834
    Ci vorrebbe un avvocato, ma così a naso questa a me pare una clausola vessatoria, quindi senza valore.

    Se tu fornisci i dati sbagliati al commercialista e lui, in buona fede, li comunica al Fisco non gliene si può fare una colpa, ma mi pare che nel caso che hai descritto lui voglia semplicemente mettersi al riparo dalle conseguenze dei suoi possibili pasticci.

  17. #17
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,465
    Già, è la stessa spiacevole sensazione che ho avuto io. Anche perché io non controllo poi che cosa inviano. E se affermano che io ho acquistato 10050, mentre in fattura c'era 100,50 a me poi girano le scatole se questo provoca una serie di conseguenze per me.
    Firmarla sapendo che è evidentemente vessatoria e quindi nulla o non firmarla?

  18. #18
    OEJ
    OEJ è offline
    Esperto
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    1,834
    Non firmarla e pretendere che riscriva la delega in maniera meno furbesca.

  19. #19
    User
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    10
    Vorrei far presente che non esiste una Delega meno furba.

    Esiste una delega soltanto:

    La responsabilità generale è ben definita.

    1) La delega non diminuisce in alcun modo la responsabilità diretta dell'OBBLIGATO !

    2) Il Delegato a sua volta che assume l'incarico conferma con questo atto la propria competenza in materia!

    Il Delegato è liberissimo di affidare questo particolare lavoro (oggi più che mai) al professionista che si confronta ogni gg. con la materia, invece di pasticciare.

    L'intrastat con l'inizio del 2010 è completamente diversa. Solo la materia dei Servizi apre mille domande che spesso trovano la stessa risposta ma il problema si presenta sempre in maniera diversa.

    Trattasi di un capovolgimento totale. I controlli saranno concentrati proprio sui Servizi, fonte della maggiore evasione fiscale nella EU.

    L'indicazione di NON dichiarare i Servizi se ESENTE NEL PAESE del COMMITTENTE è altretanto importante. Qualcuno pensa di risolvere il problema semplicemente dichiarando il Servizio.

    LA SPIEGAZIONE
    Essendo la dichiarazione Servizi 'imponibile fiscale' è evidente che le dichiarazioni DEVONO ESSERE CONFORMI tra le 2 parti in questione.
    Tralasciando 'piccole differenze' bisogna pensare all'insieme del sistema che non permette interpretazioni 'intermedie' o 'di comodo'.

    Se un Servizio dichiarato di un certo valore non è dichiarato dal committente il controllo incrociato lo rileva subito ! TUTTO IL NUOVO SISTEMA si basa proprio sul controllo dei Servizi in particolare. L'evasione di miliardi è riscontrata proprio qui !

    Anche se la parte che dichiara erroneamente non dovesse incorrere in sanzioni certamente non rende un favore al committente che si trova la finanza in casa !

    n.b.: Il testo del decreto è chiaro e l'esclusione dalla dichiarazione è una consequenza assolutamente logica che non deve essere menzionata.
    Questo 'lavoro in più' è un 'DEVE' e fa parte di questo capovolgimento totale dovuto in gran parte agli evasori di tutta la EU.
    La storia delle novità 2010 è appena iniziata !

    Buona domenica.

    saluti,

    Forstmeier Raimund
    [...]
    Ultima modifica di lorenzo-74; 25-04-10 alle 22:16 Motivo: autopromozione

  20. #20
    User Attivo L'avatar di fab75
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Modigliana / Venezia
    Messaggi
    2,334
    Mi aggiungo alla discussione con un dubbio dell'ultimo momento.
    Un'agenzia di viaggio che fattura servizi a Tour Operator comunitari è tenuta alla presentazione degli elenchi intrastat?

  21. #21
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,465
    forstmeier... non è che abbia capito molto che cosa hai scritto.

    Io mi chiedo una cosa però, ma se io sono obbligato a presentare i dati intrastat anche per la vendita di pubblicità a Google, per quale motivo Google non ha bisogno delle mie fatture?
    A me hanno detto che per dichiarare servizi o quant'altro che ho acquistato in ambito UE devo presentare la fattura che ricevo, come mai Google o altri non sono interessati a ricevere la mia?

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.