+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 4 di 4

Ammortamento avviamento

Ultimo Messaggio di ziggytoo il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    2

    Ammortamento avviamento

    Una SNC viene costituita in data 23 Dicembre.
    Viene aperta P.IVA in data analoga.
    Vengono acquisite merci, attrezzature ed avviamento con contratto.
    La SNC (un Bar) inizia la sua attività in data 03 Gennaio dell'anno successivo.
    Per quanto riguarda le attrezzature non calcolo nessun ammortamento alla data del 31.12 in quanto non utilizzate sino al 03 gennaio dell'anno successivo
    Posso secondo voi valutare l'avviamento allo stesso modo o devo per forza ammortizzarlo?

    Sebbene sarà per molti di voi una questione banale ho qualche dubbio in merito...

    Grazie in anticipo

  2. #2
    Esperto
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    394
    Ai fini civilistici l’avviamento si deve ammortizzare in cinque anni, oppure in modo sistematico in un limitato periodo superiore purché non superi la durata della sua utilizzazione.
    Ai fini fiscali l’ammortamento è deducibile in misura non superiore ad 1/18 del suo valore e vale a dire il 5,55%. Diciotto anni è il periodo minimo. Le quote possono essere inferiori.
    Se hai cominciato ad ammortizzare le altre immobilizzazioni il 3 gennaio, inizio attività, lo stesso devi fare con l’avviamento, a meno che non ci sia un motivo valido per modificare questa impostazione.
    L’avviamento è una attività a vita indefinita che deve essere rettificata dall’ammortamento in funzione del periodo in cui l’impresa ne trae beneficio.
    Credo che questo avvenga all’inizio dell’attività.
    Saluti

  3. #3
    Esperta L'avatar di ziggytoo
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    241
    Citazione Originariamente Scritto da mariovannini Visualizza Messaggio
    Ai fini civilistici l’avviamento si deve ammortizzare in cinque anni, oppure in modo sistematico in un limitato periodo superiore purché non superi la durata della sua utilizzazione.
    Ai fini fiscali l’ammortamento è deducibile in misura non superiore ad 1/18 del suo valore e vale a dire il 5,55%. Diciotto anni è il periodo minimo. Le quote possono essere inferiori.
    Se hai cominciato ad ammortizzare le altre immobilizzazioni il 3 gennaio, inizio attività, lo stesso devi fare con l’avviamento, a meno che non ci sia un motivo valido per modificare questa impostazione.
    L’avviamento è una attività a vita indefinita che deve essere rettificata dall’ammortamento in funzione del periodo in cui l’impresa ne trae beneficio.
    Credo che questo avvenga all’inizio dell’attività.
    Saluti
    Mario mi sembri molto ferrato in materia quindi ti chiedo aiuto e ti chiedo questo:
    l'avviamento in caso di cessione di attività in corso d'anno, va calcolato per la frazione d'anno sino alla data di vendita? chiedo questo perchè tutti i cespiti materiali nel mio caso sono stati ammortizzati con quota di frazione d'anno; come logica dovrei fare la stessa cosa con l'avviamento ma mi sembra di capire che non sia frazionabile.. tu che ne dici? grazie mille

  4. #4
    Esperta L'avatar di ziggytoo
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    241
    mi sa che Mario non c'è... qualcuno sa rispondermi? grazie a tutti

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.