+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 22 di 22

Provvedimento Agenzia delle Entrate del 29 dicembre

Ultimo Messaggio di robertom1976 il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    TIVOLI
    Messaggi
    33

    Provvedimento Agenzia delle Entrate del 29 dicembre

    Avete letto il provvedimento in questione?
    Serve una autorizzazione per effettuare le operazioni intracomunitarie; nello specifico sembra chiara la posizione di chi apre adesso o di chi non ha mai effettuato operazioni intracomunitarie e quindi presentato un elendo intrastat ( ha l'obbligo di chiedere l'autorizzazione).
    Diverso è il caso di chi nel periodo di imposta 2009 - 2010 abbia presentato un elenco intrastat, sia per i beni che per i servizi, dovrebbe essere incluso di ''diritto'' nell'archivio VIES.
    Il provvedimento dell'agenzia delle entrate recita nello specifico nel punto :4.1. Entro la data del 28 febbraio 2011, dall’archivio dei soggetti autorizzati alle operazioni intracomunitarie sono esclusi coloro che hanno presentato la dichiarazione di inizio attività ai fini IVA prima del 31 maggio 2010 e che non abbiano presentato elenchi riepilogativi delle cessioni di beni, delle prestazioni di servizi e degli acquisti intracomunitari di beni e servizi negli anni 2009 e 2010, o che pur avendoli presentati non abbiano adempiuto agli obblighi dichiarativi IVA per il 2009.

    La questione è se sono un contribuente minimo , e nei periodi di imposta 2009 2010 presentato un elenco intrastat, vengo comunque ammesso nel VIES anche se non ho adempiuto agli obblighi dichiarativi IVA ( in quanto minimo ne sono esonerato) ?
    Ultima modifica di robertom1976; 05-01-11 alle 12:26

  2. #2
    Esperto
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    1,762
    A mio avviso non avendo presentato la dichiarazione IVA per il 2009 (perché esonerato) sarebbe opportuno presentare la manifestazione di volontà all'Agenzia delle Entrate.
    Chiama il call center e senti un po' loro cosa ti dicono.
    Saluti.

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    TIVOLI
    Messaggi
    33
    però se sono esonerato per legge dagli obblighi di comunicazione iva non sarebbe logico che questa condizione sia da considerarsi nulla e comunque non ostativa?

  4. #4
    Esperto
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    1,762
    Il problema è che il provvedimento è rigoroso su questo punto e non esonera esplicitamente i contribuenti minimi dall'adempimento della manifestazione di volontà allorché parla in generale di "soggetti titolari di partita iva" e il contribuente minimo è un soggetto titolare di partita iva (Quod Lex voluit, dixit).
    Penso ne sapremo di più nei prossimi giorni, magari attraverso un'apposita circolare.
    Saluti.

  5. #5
    User Attivo L'avatar di studionicola
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,300
    Segui studionicola su Twitter Aggiungi studionicola su Facebook
    L'Agenzia entrate, contattata personalmente, consiglia di attendere qualche giorno prima di effettuare comunicazioni/raccomandate/etc.
    Da ciò che ho inteso dovrebbe essere rilasciato un apposito software per tale dichiarazione di intento che sostituirebbe la comunicazione a mezzo raccomandata a/r.
    E' comunque vero che i tempi sono alquanto stringenti.
    Iadicicco Fiscal Consulting
    www.iadiciccofiscalconsulting.com

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    636
    Anche io sono della idea di attendere le prossime circolari di chiarimento dell'ade. Non sarebbe poi il primo caso nel quale per mancanza di chiarezza si fa un rinvio. saluti

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    TIVOLI
    Messaggi
    33
    Siamo al 18 e sono orientato verso l'invio dell'istanza per i clienti verso i quali ci sono dei dubbi circa il loro inserimento nel VIes.
    Visto che il software non c'è provvederò con raccomandata usando il modello che il sole 24 ore ha pubblicato mi chiedevo va mandato alla sede dell'agenzia di competenza?
    Ultima modifica di Nimue del Lago; 02-02-11 alle 19:34 Motivo: maiuscole.

  8. #8
    User
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    636
    Direi proprio di si. Saluti.
    Ultima modifica di Nimue del Lago; 02-02-11 alle 19:34 Motivo: maiuscole.

  9. #9
    User
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    TIVOLI
    Messaggi
    33
    Durante Telefisco è stato confermato quello che abbiamo detto nei commenti sopra riguardo all'istanza e all'opportunità di presentarla.
    Ultima modifica di Nimue del Lago; 02-02-11 alle 19:34 Motivo: maiuscola.

  10. #10
    User Attivo L'avatar di studionicola
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,300
    Segui studionicola su Twitter Aggiungi studionicola su Facebook
    Anche io ho provveduto all'inoltro delle istanze in carta semplice ai fini dell'inserimento nel Vies.
    Iadicicco Fiscal Consulting
    www.iadiciccofiscalconsulting.com

  11. #11
    Esperto
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    1,762
    Citazione Originariamente Scritto da robertom1976 Visualizza Messaggio
    mi chiedevo va mandato alla sede dell'agenzia di competenza?
    Con Comunicato Stampa del 27/01/2011 l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che l'istanza per l'iscrizione nel VIES può essere presentata a un qualsiasi ufficio territoriale. L'eventuale istanza di revoca, per quelli già iscritti, invece, va presentata solo ed esclusivamente all'ufficio dove è stata presentata la richiesta di iscrizione.
    Saluti.

  12. #12
    User
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    636
    Avevo letto anche io il comunicato. Io comunque la faccio presentare solo a quelli dei miei clienti che hanno un effettiva esigenza e non solo potenziale per evitare sorprese.

  13. #13
    Esperto
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    1,762
    Sono d'accordo, anche perchè poi i soggetti che hanno presentato l'istanza ma che non hanno materialmente l'intenzione di effettuare alcuna operazione intra UE si espongono comunque ai controlli dell'Agenzia.
    Saluti.

  14. #14
    User
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    TIVOLI
    Messaggi
    33
    Anche io non ho esteso l'invio a tutti i clienti, ma solo a quelli che per tipo di attività e modo di operare (o perchè più avvezzi dell'uso del web possono fare acquisti su internet ) possono incorrere in acquisti o vendite intracomunitarie.
    Ultima modifica di Nimue del Lago; 02-02-11 alle 19:35 Motivo: maiuscola.

  15. #15
    User
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    TIVOLI
    Messaggi
    33
    Sul sito dell'agenzia delle entrate è funzionante la funzione per verificare lo stato di abilitazione di una partita iva per le operazioni intracomunitarie.
    Ho verificato e nel caso che avevamo descritto , un contribuente minimo che aveva mandato un elenco intrastat nell'anno 2009 e 2010 ma naturalmente senza aver adempiuto agli obblighi iva ( in quanto esonerato ), ho veirficato che al momento non è autorizzato a compiere le operazioni.
    Bene , quindi , era stato suggerito di spedire l'istanza nel caso in questione, ora si dovranno attendere 30 giorni.
    Ultima modifica di Nimue del Lago; 02-02-11 alle 19:35 Motivo: maiuscola.

  16. #16
    User
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    TIVOLI
    Messaggi
    33
    Sul sito dell'agenzia delle entrate è funzionante la funzione per verificare lo stato di abilitazione di una partita iva per le operazioni intracomunitarie.
    Ho verificato e nel caso che avevamo descritto , un contribuente minimo che aveva mandato un elenco intrastat nell'anno 2009 e 2010 ma naturalmente senza aver adempiuto agli obblighi iva ( in quanto esonerato ), ho veirficato che al momento non è autorizzato a compiere le operazioni.
    Bene , quindi , era stato suggerito di spedire l'istanza nel caso in questione, ora si dovranno attendere 30 giorni.

  17. #17
    User
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    TIVOLI
    Messaggi
    33
    qualcuno ha verificato la situazione del contribuente, che non aveva i requisiti per essere nel vies e del quale ha inviato l'istanza , attualmente? a me dice ancora operatore iva inesistente.

  18. #18
    Esperto L'avatar di Acconto
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    663
    Citazione Originariamente Scritto da robertom1976 Visualizza Messaggio
    Ho verificato e nel caso che avevamo descritto , un contribuente minimo che aveva mandato un elenco intrastat nell'anno 2009 e 2010 ma naturalmente senza aver adempiuto agli obblighi iva ( in quanto esonerato )
    Ne abbiamo discusso con altri colleghi su altro forum. Siamo addivenuti alla conclusione che, molto probabilmente, alcuni minimi provenendo dal regime di franchigia con attribuzione di partita IVA speciale e, secondo le interpretazioni che abbiamo dato, è probabile che il minimo che abbia la partita IVA speciale non venga riconosciuto dal sistema internazionale e per questo non viene inserito nell'elenco VIES. Non so se può essere il tuo caso.
    Sognare non è reato!!!! www.studioserrao.it

  19. #19
    Esperto L'avatar di trust
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Brescia
    Messaggi
    590
    Teniamo presente che nel caso di operatori Iva ancora non risultanti bisogna considerare i tempi non brevi di inserimento della gran mole di istanze presentate. Saluti
    Consulenza fiscale anche a distanza: [email protected]


  20. #20
    User
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    TIVOLI
    Messaggi
    33
    Per utente Acconto , non è il mio caso quello discusso sull'altro dorum che citi. non Proviene ; non proviene dal regime dei minimi in franchigia.
    Anche io penso che sia per la gran mole di dati, anzi lo spero, comunque essnedo passati 30 giorni senza alcun diniego dall'Agenzia io sono orientato a far rioperare con l'ue i soggetti in questione.

    per acconto mi puoi mandare come messaggio privato per cortesia il link dell'altro forum di cui parli?

  21. #21
    User
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    94
    Riguardo al VIES

    ho appena scoperto che non sono ancora stato iscritto al VIES, non si sa bene se per disattenzione del mio commercialista o per ritardi dell'Agenzia delle entrate (propenderei più per la prima ipotesi). Ora, posto che comunque DEVO fare CESSIONI di servizi intrecomunitari, mi interrogavo su quali sarebbero le conseguenze.

    Ho letto di sanzioni generiché per operare senza la prevista autorizzazione che vanno da 258 a 2065, che poi usando l'istituto del ravvedimento operoso scendo a poche decine di euro.

    Quel che mi preoccupa è la questione della doppia imposizione IVA; da quel che ho letto in giro, però, mi pare che il problema si verificherebbe solo se ACQUISTASSI da un soggetto passivo estero: poiché lui non mi può conoscere come soggetto passivo del mio paese (il VIES darebbe esito negativo all'interrogazione) dovrebbe applicarmi l'IVA del suo paese come farebbe nei confronti di una persona fisica, e al tempo stesso io dovrei pagare l'IVA anche in Italia perché il fisco del mio paese invece lo sa che sono soggetto passivo...

    Non ho trovato però esempi di situazioni così tragiche nella situazione inversa, nella situazione cioè ché sia il cedente ad essere irregolare.

    Posto che non ho da fare acquisti ma solo cessioni, e che comunque farò subito domanda di inclusione al VIES, che cosa comporta se nei 30 giorni fatidici effettuo CESSIONI verso soggetti passivi intracomuniari (VIES-enabled) ? Posso fatturare con esenzione IVA ex art.7 dpr 633/72 e poi sanare la mia posizione con ravvedimento operoso senza troppo spargimento di lacrime e sangue?

  22. #22
    User
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    TIVOLI
    Messaggi
    33
    è solo una questione di tempo anche io ne ho mandati molti dall'ufficio e ho verificato che a scaglioni sono stati inseriti nell'archivio gli ultimi a fine marzo; ma alla fine di tutte le istanze nessuna è stata rigettata e tutti sono stati inseriti nell'archivio

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.