+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 5 di 5

Psicologo seconda attivita'

Ultimo Messaggio di davnev il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    324

    Psicologo seconda attivita'

    Salve a tutti .
    Secondo voi uno psicoterapeuta in regime dei minimi puo' esercitare una seconda attivita' che non c'entra niente con quella attuale? (wedding planner) ...se si in che modo?:
    - sarebbe insieme ad un amico ma sotto forma societaria non potrebbe perchè uscirebbe dai minimi. la si puo' collegare come attivita' secondaria autonoma?
    - quadro CM bisogna compilarne due o basterebbe uno solo con il totale delle entrate delle due attivita'?
    - Quadro RR?
    - wedding planner darebbe problemi di incompatibilita' con l'attivita' di psicoterapeuta?

    grazie ciao

  2. #2
    Esperto L'avatar di trust
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Brescia
    Messaggi
    590
    Mi risulta che la questione non è stata ancora esaminata dagli organi ufficiali. Il decreto attuativo del regime dei minimi afferma nell'articolo 1 che nel computo del limite dei 30.000 euro si sommano i ricavi d'impresa con i compensi derivanti dalla professione. Le istruzioni al rigo CM2 indicano di inserire in questo rigo sia i ricavi sia compensi.
    Da queste fonti si ricava la conclusione, anche tenendo conto che il regime dei minimi è nato con l'intento di semplificare la gestione amministrativa dei piccoli contribuenti, che non sia necessario differenziare le due attività con due quadri CM e che sia quindi legittimo compilare il quadro con la sommatoria dei valori.

    Per iniziare l'attività di wedding planner è necessario effettuare la comunicazione dell'inizio della seconda attività. Per quanto riguarda la compatibilità con l'attività di psicoterapeuta è necessario consultare il regolamento dell'ordine.
    Consulenza fiscale anche a distanza: trust851@yahoo.it


  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    324
    per quanto riguarda gli aspetti previdenziali? il soggetto è gia' iscritto enpap e versa i contributi della categoria psicologi..col wedding planner ci vuole un'iscrizione inps? gestione separata? pagando dei fissi minimi?

  4. #4
    Esperto L'avatar di trust
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Brescia
    Messaggi
    590
    Il decreto legge 78/2010 ha stabilito che le attività autonome, per le quali opera il principio di assoggettamento all'assicurazione prevista per l'attività prevalente (articolo 1 comma 208 della legge 23 dicembre 1996, n. 662( sono quelle esercitate in forma d'impresa dai commercianti, dagli artigiani e dai coltivatori diretti, i quali vengono iscritti in una delle corrispondenti gestioni dell'lnps.
    Restano, pertanto, esclusi dall'applicazione di tale norma i rapporti di lavoro per i quali è obbligatoriamente prevista l'iscrizione alla gestione separata Inps.
    I contributi per l'attività di wedding planner dovrebbero rientrare nella gestione separata, quindi senza importi fissi. Per la contemporanea iscrizione all'enpap consiglierei comunque di chiedere informazioni a riguardo direttamente a tale ente oppure all'Inps.
    Saluti
    Ultima modifica di trust; 22-03-11 alle 21:00 Motivo: rettifica
    Consulenza fiscale anche a distanza: trust851@yahoo.it


  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    324
    grazie

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.