+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 7 di 7

Per i possessori di P.IVA per Adsense

Ultimo Messaggio di ContiPronti il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    79

    Per i possessori di P.IVA per Adsense

    Salve a tutti ragazzi,

    siccome a giorni dovrei aprire la partita iva ( contribuenti minimi) per mettere in regola i guadagni di Adsense volevo porre alcune domande precise su come procedere in modo da non sbagliare ed avere informazioni precise.

    1) Quale codice e/o in quale categoria devo aprire la partita iva?
    2) Una volta in possesso della partita iva sui guadagni di adsense devo pagare anche l'iva oppure no? Se no cosa devo scriverci nelle fatture per dimostrare che l'iva non è da pagare? (eventuale legge a riguardo)
    3) Per ricevere pagamenti dall'estero nel momento dell'apertura della partita iva devo specificare qualcosa per iscrivermi alla lista VIES ? Ogni quanto poi va presentato il relativo intrasat ?


    Ringrazio tutti per le informazioni precise che sapete sempre dare.

  2. #2
    User
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    79
    Nessuno che utilizza la partita iva per adsense che può rispondermi?

  3. #3
    Esperto L'avatar di trust
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Brescia
    Messaggi
    590
    1) Il codice attività più appropriato è il 73.12.00 Attività delle concessionarie e degli intermediari di servizi pubblicitari.

    2) In quanto contribuente minimo non applicherai l'Iva e sulle fatture scriverai "esente Iva ai sensi dell'art. 1, comma 100 della Finanziaria 2008". In ogni caso anche se non fossi contribuente minimo le fatture emesse a google ireland sono esenti in base all'art. 7 del DPR 633/72.

    3) La circolare dell'agenzia delle entrate n.36 del 21.06.2010 al punto 3 ha chiarito che i contribuenti minimi utenti adsense non hanno l'obbligo di compilare l'intrastat.
    Per quanto riguarda l'opportunità per i contribuenti minimi di iscriversi comunque all'archivio VIES, in mancanza di espresse esclusioni normative, puoi leggere il topic su questo forum all'indirizzo: http://www.giorgiotave.it/forum/prob...-dicembre.html

    Come vedi le semplificazioni per i contribuenti minimi sono molte .
    Saluti e auguri di buoni guadagni !!
    Consulenza fiscale anche a distanza: trust851@yahoo.it


  4. #4
    User
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    79
    Innanzitutto grazie per le risposte come sempre molto esaurienti. Avevo un altro piccolo dubbio in merito. Ricordando che aprirei la partita iva solamente per i guadagni di adsense e che sono già dipendente full time, alla fine quindi andrò a pagare solamente questo 20 % previsto dai contribuenti minimi oppure dovrò pagare anche l' INPS su questi soldi che guadagno ?

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    223
    L'inps non dovrebbe chiederti niente. Dovresti ricevere una comunicazione, riguardo all'iscrizione, dove in sintesi rispondi che già hai una posizione aperta e che versi già la tua "parte contributiva".

    Ho sentito alcuni casi in cui si parlava di richiesta per gestione separata... ma in caso di fulltime a tempo indeterminato per i contribuenti minimi gli unici adempimenti fiscali dovrebbero essere di un 20% sul fatturato.

    Ti auguro di non uscire troppo pazzo con queste cose e trovare un bravo commercialista che ti sappai indicare bene....

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    79
    Ciao Taolo, purtroppo e da parecchio che sono uscito pazzo

    Comunque tutti i miei dubbi sono stati sciolti leggendo sul forum ed informandomi anche con dei commercialisti. L'unica cosa per la quale rimane il dubbio è se pagare o no i contributi INPS aggiuntivi ( che leggendo in giro dovrebbero essere un ulteriore 17 % ).

    Spero che qualcuno nella mia stessa posizione o comunque un bravo commercialista sappia rispondere a questo ultimo quesito

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Modena
    Messaggi
    113
    I contributi Inps aggiuntivi li pagano i professionisti, non gli imprenditori come sarai tu. Però un consiglio: verifica che quando ti iscrivi sia chiaramente comunicato all'Inps che hai già una posizione Inps, altrimenti non se ne accorgono e ti chiedono ugualmente i contributi (in quel caso basterà spiegargli la situazione, ma si perde un po' di tempo).
    Francesco.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.