Buonasera, sono da poco registrato al sito e già ho potuto osservare con quanta capacità e competenza vengono affrontati gli argomenti presentati. Complimenti sinceri a tutti.

Premesso questo,
mi presento sono Aleo, tirocinante che vorrebbe approcciarsi alla compravendita di "domini" inteso come -Venditore Occasionale-.

Essendo estraneo in materia e ancora non sazio di informazioni, prima di cominciare, gradirei avere dei chiarimenti su alcuni punti. Ringrazio anticipatamente per la cortese attenzione:

1) Parlando per assurdo: Tizio riesce a vendere almeno 5 domini l'anno, puo essere definito un venditore occasionale? E, ribadendo sempre per assurdo, se riuscisse a vendere 5 domini l'anno per i successivi es.:3 anni. Puo essere definito venditore occasionale, o sarebbe l'ora di aprire una partita Iva?

2) Parlando sempre per assurdo, e sempre come venditore occasionale: Caio vende un dominio a euro 1000, nei confronti dello Stato quali Obblighi ha?
Cosa dovrebbe pagare, e su quali moduli dovrà indicarlo?

Mettiamo inoltre il caso che Caio fosse molto fortunato e vendesse il suo dominio a euro 10'000,nei confronti dello Stato quali Obblighi ha?
Cosa dovrebbe pagare, e su quali moduli dovrà indicarlo?


Chiedo anticipatamente scusa a chi magari vede in queste domande la banalità ma forse è proprio a queste persone a cui vorrei rivolgermi, per un esauriente risposta.

Grazie ancora della vostra disponibilità
Cordiali saluti