+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 3 di 3

Odontoiatra libero professionista

Ultimo Messaggio di marcoro il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Milano
    Messaggi
    2

    Odontoiatra libero professionista

    Salve a tutti, mi chiamo Marco e sono un giovane odontoiatra.
    In attesa di trovare un valido commercialista, avendo letto gli interventi su questo forum, ho deciso di scrivere qua i miei dubbi nella speranza che qualcuno mi aiuti a chiarirli.
    Attualmente lavoro in uno studio di Milano nel quale mi è stata offerta una collaborazione percentuale. Ho quindi provveduto ad aprire partita iva con regime agevolato (forfettino). Io fatturo al datore di lavoro il 25% del lordo che incasso dal paziente a seguito di una mia prestazione. A quanto ho capito, sono soggetto a (perdonate il linguaggio sicuramente non adatto):

    - imposta sostitutiva irpef ecc... del 10%
    - irap 3.9%
    - aliquota enpam 12.5%
    - assicurazione inail

    Non dovrei avere ritenuta d'acconto sulle mie fatture nel regime "forfettino".
    A questo punto vorrei capire a quanto ammonta l'assicurazione inail, anche approssimativamente, perché penso di doverla fare. Inoltre è giusto quello che ho scritto sopra o ci sono altre trattenute, tasse?
    Il tetto massimo di fatturato per il forfettino nel mio caso (penso di ricadere nei servizi) è di 30.987 euro?
    Infine, dal momento che potrò permanere nel forfettino per soli 3 anni, successivamente devo scegliere il regime ordinario? O posso comunque avere ancora agevolazioni data la mia età?
    Grazie a tutti quelli che mi daranno qualche informazione.
    Marco

  2. #2
    User Attivo L'avatar di studionicola
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,300
    Segui studionicola su Twitter Aggiungi studionicola su Facebook
    Ciao Marcoro e benvenuto,
    L'assicurazione, se non ricordo male, è di euro 45 circa per ogni tubo radiogeno installato nello Studio.
    Confermo il tutto massimo di fatturato; considera però che propabilmente dal 1 gennaio 2012 tale regime sarà abolito (se hai aperto partita iva nel 2011 dovrai ragguagliare tale limite ai mesi effettivi di attività nel corso d'anno).
    Iadicicco Fiscal Consulting
    www.iadiciccofiscalconsulting.com

  3. #3
    User Newbie
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Milano
    Messaggi
    2
    Ciao Nicola?! non so se è questo il tuo nome.
    Innanzi tutto ti ringrazio per la tua risposta. Quindi l'assicurazione copre solamente problemi dovuti alle radiazioni, penso comunque che si possa estendere anche ad altri tipi di infortunio.
    Per quanto riguarda l'abolizione del "forfettino" ho visto che dovrebbe entrare in vigore il nuovo regime dei minimi che incorporerà quelli precedenti con tassazione del 5% per 5 anni sempre con tetto massimo di fatturato invariato. Dato che sei stato così gentile nel rispondermi, ti chiedo: io passerò automaticamente a questo regime mantenendo il fatturato nei limiti? I 5 anni però diventeranno 4 giusto? Cioè l'anno che ho fatto nel regime agevolato verrà scalato, penso sia così. Siccome ho letto che nel nuovo regime dei minimi c'è una clausola che vieta che l'attività sia la prosecuzione di una precedente, ma nel mio caso è inevitabile. Spero di potermi mantenere nel nuovo regime dei minimi, anche se in realtà proseguo un'attività già iniziata un anno prima.
    Grazie in anticipo per la tua risposta.
    Marco

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.