+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 6 di 6

collaborazioni occasionali esiste un n° limite?

Ultimo Messaggio di i2m4y il:
  1. #1
    User Newbie L'avatar di andmas
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    2

    collaborazioni occasionali esiste un n° limite?

    Faccio i complimenti per questo ottimo sito e vi sottopongo una domanda.

    Sono un neolaureato in architettura che da poco lavora in uno studio come collaboratore occasionale.
    Il prossimo anno pensavo di iscrivermi all'albo e di aprire P.Iva, mi è giunta voce che per beneficiare di alcune agevolazioni che dovrei avere per il fatto di essere un giovane architetto non devo superare un certo n° di ricevute per le prestazioni che svolgo.
    Questo è vero? e se si, 5 è un n° eccessivo?


    grazie

  2. #2
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Cieo e benvenuto, non conosco "agevolazioni particolari" sulle collaborazioni occasionali, conosco invece un limite di decenza fiscale nel numero massimo di collaborazioni annuali. Puoi approfondire il mio pensiero nel topic TOP sulle collaborazioni occasionali, nelle premesse comuni.

    Paolo

  3. #3
    User Newbie L'avatar di andmas
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    2
    scusa l'ignoranza ma cos'è questo limite di decenza fiscale?

  4. #4
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Se leggi il topic capirai che un limite di legge non esiste... esiste invece un limite dettato dal concetto di "occasionalità" che, come si sa, è un concetto variabile.... dovrebbe essere dunque una questione di decenza a impedire di fare 10-50-150 collaborazioni e poi definirle una tua attività occasionale.

    Per me il limite è generalmente a 5-6 annue max.... ma per me.

    Paolo

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    22
    Da quel che so l'occasionalità della prestazione ha dei limiti, che sono quelli delle 30 giornate solari o 5.000 euro per committente (sto andando a memoria e potrei anche sbaglire le cifre, cmq sono simili....). Per quanto riguarda le agevolazioni immagino ci sia un documento dove vengono specificati i requisiti per accedervi.

    PS: da una breve ricerca su internet sembra che ci siano parecchi concorsi che danno accesso ad agevolazioni per "gruppi" in cui deve essere presente un giovane architetto, in linea di massima per me è arabo, ma magari a te dice qualcosa........

  6. #6
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Nel topic top spiego che quei limiti sono solo per un tipo di collaborazioni, per l'altro tipo i compensi sono virtualmente senza limiti (solo con un contributo previdenziale oltre 5000 euro).

    Paolo.

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.