+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 3 di 3

Tassazione attività commerciale in dropship

Ultimo Messaggio di jonatamuratori il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Modena
    Messaggi
    45

    Tassazione attività commerciale in dropship

    Buonasera a tutti,
    premetto che ho provato ad utilizzare la funzione cerca ma non ho trovato grandi risposte ai miei dubbi.....
    Attualmente ho una piccola azienda a conduzione familiare e produciamo prodotti tipici Modenesi, abbiamo tra le varie autorizzazioni anche quella al commercio ma ci capita molto di rado (eseriodo natalizio) di acquistare prodotti che non produciamo direttamente, tipo parmigiano reggiano & co...... ed essendo una cosa saltuaria non mi sono mai preoccupato più di tanto della convenienza economica.....
    Ultimamente però sto pensando di ampliare la gamma di prodotti offerti in particolar modo sul negozio online per cercare di attirare clienti e aumentare i volumi di vendita con il sistema del dropshipping.
    Tralasciando il problema delle spedizioni, che volendo è risolvibile trattandosi di un appoggio a due max tre aziende, quello che non riesco a capire (ho avuto diverse soc. e ho visto parecchi bilanci ma non sono mai riuscito a capirlo, mea culpa) è quale ricarico dovrei applicare per avere un margine di guadagno accettabile (e quantificare questo margine).
    Giusto per fare un esempio pratico, ho alcune aziende che mi offrirebbero i loro prodotti con sconto 50% rispetto al prezzo al dettaglio (es: prezzo al dettaglio 10€ prezzo mio di acquisto 5€). Se a questo prezzo applicassi un ricarico del 50% e rivendessi a 7,50€ o del 75% e rivendessi a 8,75€, quanto mi rimarrebbe in tasca? Ok capitemi, ci sono tante variabili non voglio un valore reale però non riesco a capire indicativamente come posso regolarmi sui prezzi di vendita di un prodotto che acquisto per non guadagnare 0,01€/pz.....
    Anche perchè non vorrei che aumentando il fatturato mi trovi per assurdo a dover pagare una marea di tasse per poi vedermi ridurre l'utile netto a fine anno.....

    Grazie a tutti in anticipo

  2. #2
    Moderatore L'avatar di fab75
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Modigliana / Venezia
    Messaggi
    2,333
    Ciao,
    una volta che hai applicato un ricarico avrai sicuramente un guadagno perchè le tasse e i contributi saranno calcolati come percentuale sul ricavo netto (prezzo di vendita meno prezzo di acquisto).
    Dirti quanto ti rimarrà in tasca è impossibile perchè le imposte aumentano all'aumentare del reddito e quindi bisognerebbe conjsocere il complesso della tua attività.
    Comunque a spanne puoi togliere un 50% tra tasse e contributi. Ad esempio se compri a 5 e vendi a 7,50 il guadagno lordo è di 2,50, al netto delle tasse ti resterà 1,25.

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Modena
    Messaggi
    45
    Grazie mille per le informazioni, a stento ma comincio a capirci qualcosa.....

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.