Giorgiotave.it

Condividiamo idee e conoscenza dal 2003...
...dopo 17 anni una Nuova Storia sta per nascere
Scopri di più
+ Rispondi alla Discussione
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 51 a 100 di 107

Detrazione fiscale auto liberi professionisti

Ultimo Messaggio di gabelbrucken il:
  1. #51
    Banned L'avatar di fabioalessandro
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Pavia/Napoli
    Messaggi
    1,331
    sono pienamente d'accordo con te
    fino al 2006 le plusvalenze non venivano tassate
    oggi.......bontà di bersani

  2. #52
    User
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    23
    non è tanto il problema della tassazione..quanto le modalità della stessa...io ho fatto l'esempio di una vettura media...vi immaginate un professionista che ne compra una da 50000? verrebbe una plusvalenza esagerata!

  3. #53
    Banned L'avatar di fabioalessandro
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Pavia/Napoli
    Messaggi
    1,331
    alllora un pò di chiarezza
    in primis le plus/minus si applicano solo ai beni immobili e mobili strumentali acquistati dopo il luglio 2006 (quindi la vendita di beni acquistati prima del 4 luglio nn generano nessuna plusvalenza
    inoltre il principio è sempre (è su questo che nn sono sicurissimo) che la plus/minus deve essere rapportata al 25%
    stesso discorso anche per i risarcimenti assicurativi per furto automezzo
    ovviamente nel unico dovranno essere inserite nel riquadro redditi diversi

  4. #54
    User
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    23
    beh sarebbe un discorso plausibile..ma tieni conto che se il meccanismo è quello che ho ipotizzato io..anche il 25% sono un bel popò di soldini...
    quindi..vi prego...contradditemi

  5. #55
    Banned L'avatar di fabioalessandro
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Pavia/Napoli
    Messaggi
    1,331
    sono quasi ma quasi sicuro che lo rapporti al 25%

  6. #56
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Ad un recente convegno l'Agenzia delle entrate ha propugnato un'allucinante interpretazione della norma per cui le plusvalenze siano tassate per i beni acquistati dopo il 4 luglio!!!!!!!

    Secondo me ci stanno prendendo in giro..... dopo aver letto anche l'interpretazione sulle spese telefoniche ne sono sempre più convinto..... preparatevi a scorporare i modem ..... fra ghigni, risate e sollazzi!!!!

    Ci vorrebbe un bel ripulisti di burocrati perchè proprio non se ne può più di gente che non ha la più pallida idea dell'impatto delle parole che dice e del rapporto corretto fisco-contribuente !!!

  7. #57
    Banned L'avatar di fabioalessandro
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Pavia/Napoli
    Messaggi
    1,331
    cioè Paolo?
    qual'è il problema sui telefoni? e sui modem hi hi?
    io ho visto il convegno di italioggi del 26/05
    dicevano che le plus sicuramente dovevono essere tassate al 25% ma solo per beni acquistati dopo 4 luglio

  8. #58
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    E ti sembra normale?!?!?!?.... "per i beni acquistati dopo il 4 luglio".... non ha alcun senso nella lettura della norma che se avesse voluto dire quello lo avrebbe scritto in più ci costringe a tenere memoria storica di ogni bene se è un bene la cui plusvalenza tra trent'anni genererà plusvalenza tassabile o meno!!!!

    Richiedono lo scorporo del valore dei modem dai computer, per rideterminare gli ammortamenti, per il ricalcolo degli acconti......... follia pura come il disprezzo per il contribuente!!!!!

    Sono a dir poco furente!!!!!

    Ho deciso che questo adempimento vessatorio lo giro pari pari sul cliente ben spiegandone la fonte!!!!


    Paolo

  9. #59
    Banned L'avatar di fabioalessandro
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Pavia/Napoli
    Messaggi
    1,331
    cavolo quella del modem non la sapevo
    ma questi sono pazzi?

  10. #60
    User
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    23
    paolo , tu cosa ne pensi della storia su quale costo storico inserire e su che percentuale tassare le plusvalenze?

  11. #61
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    L'art. 164 del DPR 917/86 ultimo comma stabilisce come tassare la plusvalenza o come dedurre la minusvalenza da cessione di autovetture.

    Il criterio enunciato è questo: la plusvalenza sarà imponibile sulla base del rapporto tra gli ammortamenti dedotti storicamente ed il totale dehli ammortamenti effettuati.

    Con le attuali regole ipotizziamo una autovettura appena acquistata e di cui si porta a termine l'ammortamento per poi rivenderla con plusvalenza..... bene tale componente positiva di reddito sarà tassat al 25%.

    La % varia se si considerano autovetture acquistate in periodi in cui la deducibilità degli ammortamenti era diversa.

    Paolo

  12. #62
    User
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    23
    paolo..scusa l'ignoranza..ma a volte il fiscalese mi è proprio incomprensibile..cosa si intende per rapporto tra gli ammortamenti dedotti storicamente e totale degli ammortamenti effettuati?
    il problema era poi supporre una vendita prima della fine del periodo di ammortamento..per es 3 anni. CHe si fa in questi casi?

  13. #63
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Purtroppo non è per niente semplice fare i calcoli su un forum come sempre dico. Meglio far intervenire il proprio consulente per simulazioni.

    In ogni caso per rapporto intendo l'operazione matematica:

    ammortamenti totali dedotti / ammortamenti totali effettuati

    Paolo

  14. #64
    User
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    23
    lo so..infatti io volevo cercare di capire a prescindere dalla simulazione cosa succede nel caso di ammortamento non completato. Cioè se vendo la macchina prima dei 4 anni!

  15. #65
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Che come al solito si genera una plusvalenza od una minusvalenza a seconda rispettivamente di un corrispettivo superiore od inferiore al valore fiscale residuo (costo storico meno totale ammortamenti effettuati sino a quel momento).

    Che sarà tassabile/deducibile in base alle regole viste sopra.

    Paolo

  16. #66
    User
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    23
    è proprio questo il problema..ti immagini se un professionista compra una macchina da 50000€ dopo 4 anni la rivende almeno a 25000..hai voglia di plusvalenze...perchè il costo storico da cui si parte è quello fiscale...giusto? è ovvio che ci saranno delle plusvalenze..mi pare quasi una truffa!

  17. #67
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    No no ha una sua logica nel sistema limitato di deduzione.

    Su ipotetica plusvalenza integrale di 25000 la plusvalenza tassabile sarà addirittura una quota inferiore al 25% dovendo effettuare l'ulteriore ragguaglio ai circa 18000 euro di ulteriore limite di valore degli automezzi.

    Paolo

  18. #68
    Banned L'avatar di fabioalessandro
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Pavia/Napoli
    Messaggi
    1,331
    cioè Paolo non ho capito

  19. #69
    User
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    63
    Un saluto a tutti dalla new entry alfa147 -

    tengo la contabilità di mia figlia che è libero professionista con partita IVA e lavora per conto di uno studio di Ingegneria che la paga in funzione delle giornate di lavoro.


    Il mio nick è tutto un programma!!!!!!

    Ho già letto le risposte di questo topic ma mi sono rimasti "alcuni" dubbi sulla deducibilità dei costi relativi all'auto in uso promiscuo (ex 50%) anche se in realtà l'utilizzo per il lavoro equivale almeno all'80% (ma per ora transeat);
    costi deducibili nell'UNICO 2007 (???):
    1) 4° rata dell'ammortamento (era di 2.259=50%di 18000/4) relativa al 2006;
    2) bollo auto;
    3) assicurazione auto (RCA + furto e incendio);
    4) manutenzione post ottobre 2006 (IVA e imponibile);
    5) pedaggi autostradali;
    ...spero di non aver dimenticato nulla....

    Ho interpellato 3 commercialisti e ho letto le istruzioni del quadro E, ma ogni volta la questione mi si è fatta più confusa....

    Mi potete aiutare? ... vi posso solo ringraziare.

    La domanda è: quali sono le percentuali di deducibilità di ogni voce e in quale dei righi RE vanno inseriti (RE10-RE14-RE19).

    GRAZIE

  20. #70
    Banned L'avatar di fabioalessandro
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Pavia/Napoli
    Messaggi
    1,331
    per ammortamento solo 25% in quattro anni con limite dei 18mila e rotti
    vale per tutti gli anni
    per tutti gli altri punti vale sempre regola del 25% dal 2007 (vale anche x 2006 con rideterminazione della base imponibile)
    x pedaggio autostradale fino a 2006 indeducibile
    ora ma nn sono sicuro solo 25% (ovviamente devi tener conto dei committenti cioè se i tuoi committenti sono a napoli e il tuo studio si trova a caserta puoi dedurre solo il pedaggio relativo a quella tratta)
    mentre per 2006

  21. #71
    User
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    63
    tiro su il topic

    mi era apparso un topic molto frequentato e ci contavo....
    non c'è nessuno che mi dà una mano??

  22. #72
    User
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    29

    Cosa si paga realmente per una vettura

    Salve!in prima pagina si fà un esempio dove si dice che acquistando una vettura di 30 mila €,alla fine,detraendo iva e il resto con carico fiscale del 46%,viene a costare 25420.
    La mia domanda è:
    dopo 4 anni,supponiamo io venda ad un privato al vettura in questione per una cifra di...boh,non sò,17 mila?facciamo 17 mila!Questi 17 mila vengono tutti nelle mie tasche o vengono tassati(tipo al 25 % se non sbaglio?quindi mi resterebbero 17 - 4.25 = 12750 euro)??
    Se così fosse,alla fine la mia auto mi è costata 25420 - 12750 = 12670...giusto?o c'è modo di recuperare quel 25 per cento?
    Saluti grazie

  23. #73
    User
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    29
    c'è nessuno??

  24. #74
    User
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    29
    ecco perchè avevo aperto un nuovo post...sapevo che qui difficilmente qualcuno avrebbe risposto...è sempre così nei forum...scusate per il disturbo...ciauz

  25. #75
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    2
    Scusate se ritorno sull'argomento iniziale con un esempio:

    libero professionista (medico)
    Auto acquistata nel 2004
    detratti il 50% nel 2004 e nel 2005
    il commercialista sostiene che nel 2006 non posso più detrarre nulla... perchè considera che ho già detratto nei due anni prec quanto è ora permesso (2258+2258=4517 che è il massimo permesso 18070/4)
    io vorrewi scaricare anche quest'anno seppur il 255 = 1129

    che ne dite?

    bollo e assicurazione vanno sempre al 25% vero? come benzina e officina?

    grazie per l'aiuto.

    Unclemik

  26. #76
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    2
    Citazione Originariamente Scritto da unclemik Visualizza Messaggio
    io vorrewi scaricare anche quest'anno seppur il 255 = 1129
    correggo:
    io vorrei scaricare anche quest'anno seppur il 25% = 1129

  27. #77
    User
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    29
    Io ributto lì un quesito,mi basta mi diciate "SI" o "NO",perchè non è chiarissimo dal forum(perchè io non ci capisco un grankè,non per le spiegaizoni).
    Mi chiedevo cosa mi verrebbe a costare una macchina acquistata con partita iva,ke se non sbaglio posso acquistare solo dopo due anni dall'apertura dell' iva stessa,no?
    !Per un libero professionista le cose dovrebbero stare così,e per altro questa macchina devo tenerla per 4 anni,no?
    Supponiamo che la vettura che voglio mi costi 17900 euro di listino, cioè 14916,6 + 2983.4 di iva. Per l'iva il 50% viene recuparato subito,perciò 1491.7. Per l'altra parte,si dovrebbe poter recuperare,supponendo che mi tassino al 46%, 18075/4*.25=1130,e quindi poi * 0,46,ke fa 520 euro l'anno.
    Perciò alla fine la mia vettura mi costerà 17900 - 1491,7 - (520 * 4)= 14328.3
    Supponiamo che rivendo questa vettura a 11000 euro,(perciò 14328.3 - 11000 = 3328.3 di perdita)...ma questi 11000 mi vengono tutti nelle mie tasche o mi tassano anche questi?

  28. #78
    Bax
    Bax è offline
    Esperto
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    385
    Qualcuno si sente di commentare l'emendamento al disegno di legge per la deducibilità dei costi relativi alle auto? Si tratterebbe del 20% per imprese e 30% per i professionisti. A partire da quando dipenderà anche dalla conversione in legge del testo. In questa ipotesi si tratterebbe del 2007 con necessità di ricalcolo dell'acconto ed eventualmente con la possibilità di un rimborso sul 2006?
    Che casino!

  29. #79
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Citazione Originariamente Scritto da Bax Visualizza Messaggio
    Qualcuno si sente di commentare l'emendamento al disegno di legge per la deducibilità dei costi relativi alle auto? Si tratterebbe del 20% per imprese e 30% per i professionisti. A partire da quando dipenderà anche dalla conversione in legge del testo. In questa ipotesi si tratterebbe del 2007 con necessità di ricalcolo dell'acconto ed eventualmente con la possibilità di un rimborso sul 2006?
    Che casino!
    Sei del settore........

    mi conosci..........

    sai come la penso.............

    sai quale è la linea editoriale del forum..........

    sai dunque che è di per se incommentabile.


    Paolo

  30. #80
    Bax
    Bax è offline
    Esperto
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    385
    veramente non conosco nè la linea editoriale del forum, nè come la pensi. Posso immaginare il distacco da prese di posizione o giudizi di valore.
    Intendevo commenti unicamente di carattere informativo...

  31. #81
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    La penso così: da troppi anni complicano anzichè semplificare, nell'ultimo anno poi stanno esagerando.

    La linea editoriale del forum: pacatezza, rispetto di tutto e tutti.

    Resta dunque incommentabile un comportamento sempre più teso a mettere i bastoni fra le ruote.
    Ho letto anche io del possibile emendamento/disegno di legge.... che dire saranno ulteriori complicazioni anche se qualcuno ci guadagnerà non poco, viste le penalizzazioni nei calcoli d'imposta di quest'anno che verrebbero rimesse in gioco.

    Paolo

  32. #82
    Banned L'avatar di fabioalessandro
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Pavia/Napoli
    Messaggi
    1,331
    La penso così: da troppi anni complicano anzichè semplificare, nell'ultimo anno poi stanno esagerando.

    vorrei sottolineare che ho letto che il cndc ha rotto il tavolo di concertazione con il governo
    anzi proponevano anche uno sciopero sugli adempimenti fiscali
    ......sciopero che alla fine è svanito

  33. #83
    User
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Genova
    Messaggi
    211
    Ciao a tutti scusate l'up load folgorante ma mi sembrava inutile aprire un altro topic.

    Con la nuova normativa (di cui al topic di Lorenzo74 messo in rilievo) quindi per i professionisti alla fine:

    - l'anno prossimo si deducono le spese di manutenzione per un veicolo al 40% anziché 25% usato secondo quanto previsto dalla finanziaria 2007.

    - per l'IVA si deduce il 40% (come già avevamo fatto in precedenza su suggerimento di Paolo... che ha avuto ragione in merito all'inerenza.. lol..). Vale per carubranti, pedaggi, manutenzione etc etc

    L'IVA la possiamo applicare già per le liquidazioni 2007.

    E' così?

    Grazie
    Ultima modifica di FabioC; 14-11-07 alle 14:29

  34. #84
    User
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Genova
    Messaggi
    211
    Ops non avevo letto un altro topic che mi dà già in parte la risposta.

    Ne aprofitto comunque per fare un esempio:

    Diciamo che ho una scheda carburante per un totale di 100.

    Scorporo l'iva: 100/1.2: 83.33 che è l'imponibile

    Iva detraibile: 83.33 X 0.20 : 16.66

    16.66 x 0.40: 6.64 iva che detraggo

    Per la deduzione dell'imponibile:

    devo calcolare il 40% su 83.33?

    oppure aggiungere a 83.33 anche la parte di iva non detratta (10.02)??

    grazie

  35. #85
    Consiglio Direttivo L'avatar di lorenzo-74
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,519
    Segui lorenzo-74 su Twitter Aggiungi lorenzo-74 su Facebook
    ciao FabioC
    si. l'iva al 40% vale per tutto il 2007
    anzi direi dal 13 settembre 2006

    per la deduzione, incorporerai nel calcolo anche l'iva non detratta.
    ciao

  36. #86
    User
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Genova
    Messaggi
    211
    Grazie per la conferma Lorenzo.


  37. #87
    Esperto
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    198
    porto su ....per avere l'ultima conferma, sfruttando l'esempio di cui sopra.
    L'IVA non detratta (nell'esempio sarebbe il 60% di 16,67) la sommo all'imponibile (nell'esempio 83,33) ...per poi fare la deduzione (40%) sul totale??
    La domanda è se in pratica deduco dall'imponibile questo:
    (83,33+10,00)*40%

    Chiedo ulteriore conferma solo perchè in altri post, sempre da utenti autorevoli, non sembrava esserci conferma di questa cosa.

    Grazie

  38. #88
    User Newbie
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    9
    E’ vero che per i professionisti le plusvalenze minusvalenze si rilevano solo per i beni acquistati dal 04/07/2006.

    Ad agosto 2007 ho venduto l’auto ad uso promiscuo che avevo acquistato nel 2003. Nella prossima dichiarazione dei redditi del 2007 devo dichiarare la plusvalenza.

    Ho venduto l’auto per un importo di 4500 euro (imponibile 1500 euro iva 300 euro non imponibile art. 30 2700 euro). Se devo dichiarare la plusvalenza, l’importo da dichiarare è il 50% di 4200)

    Grazie

  39. #89
    Banned L'avatar di fabioalessandro
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Pavia/Napoli
    Messaggi
    1,331
    per l'auto no visto che l'hai presa prima dell'entrata della norma
    dalle porssime si

  40. #90
    Esperto
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    198
    Scusate se torno sul punto.
    L'Iva non detratta va incorporata all'imponibile pro deduzione?
    Se si è sempre così? (....anche quando l'iva è indetraibile?)

    Grazie.

  41. #91
    Consiglio Direttivo L'avatar di lorenzo-74
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,519
    Segui lorenzo-74 su Twitter Aggiungi lorenzo-74 su Facebook
    Ciao Corvojoe11
    sempre così
    a meno che sia anche indeducibile

    ciao

  42. #92
    User Newbie
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    4
    Citazione Originariamente Scritto da robertomrc Visualizza Messaggio
    Io ributto lì un quesito,mi basta mi diciate "SI" o "NO",perchè non è chiarissimo dal forum(perchè io non ci capisco un grankè,non per le spiegaizoni).
    Mi chiedevo cosa mi verrebbe a costare una macchina acquistata con partita iva,ke se non sbaglio posso acquistare solo dopo due anni dall'apertura dell' iva stessa,no?
    Solo dopo due anni dall'apertura? confermate?

    grazie

  43. #93
    Banned L'avatar di fabioalessandro
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Pavia/Napoli
    Messaggi
    1,331
    si va capitalizzata (cioè in aumento del costo)

  44. #94
    User Newbie L'avatar di Sergio.mc
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    5

    acquisto auto

    sto pensando di acquistare l'auto è al dubbio sull'acquisto si aggiungono quelli sulla detraibilità....
    sono geometra (libero professionista)
    valore auto 30.000 € + 6.000 € IVA
    se ho ben capito
    detraggo subito il 40% dell'IVA = 2.400€
    poi il 25% di 18.072 € = 4.518 €
    ditemi che ho sbagliato e posso detrarre di più!!!
    ciao, grazie

  45. #95
    Consiglio Direttivo L'avatar di lorenzo-74
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,519
    Segui lorenzo-74 su Twitter Aggiungi lorenzo-74 su Facebook
    Ciao Sergio.mc e benvenuto nel forum GT.
    Effettivamente puoi dedurre di più; il 40% invece del 25%.
    In evidenza (scritta TOP) c'è un quadro riepilogativo sulle deduzioni auto

    ciao

  46. #96
    User Newbie L'avatar di Sergio.mc
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    5
    ciao Lorenzo-74,
    grazie per la risposta....
    un'ultima domanda, che tu sappia, la detrazione del 40% può essere fatta tutta nel primo anno o va ammortizzata in più anni?
    ciao, buon fine settimana

  47. #97
    Consiglio Direttivo L'avatar di lorenzo-74
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,519
    Segui lorenzo-74 su Twitter Aggiungi lorenzo-74 su Facebook
    ciao Sergio.mc.
    La detrazione (IVA) viene effettuata direttamente nell'anno.
    La deduzione (IRPEF) invece dovrai spalmarla su 4 anni + l'anno di acquisto.
    ciao
    Ultima modifica di lorenzo-74; 15-12-07 alle 10:52

  48. #98
    User Newbie L'avatar di Sergio.mc
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    5
    grazie Lorenzo-74
    alla proxx

  49. #99
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    1

    Acquisto Auto Per Professionisti

    Salve a tutti,
    sono nuovo del forum, e in occasione dell'acquisto di un auto nuova ho potuto, leggendo le precedenti discussioni, avere un'idea sulle possibilità di
    detrazione.
    Io sono un Agronomo libero professionista che dovrei acquistare un'auto del valore di 18600 Euro Iva Compresa.
    Quello che vorrei chiedervi è, ALL'ATTUALITA' (17 gennaio 2008) la possibilità di detrazione dell'IVA è ancora del 40% (da fare già al primo anno) e la deduzione IRPEF del 40% in quattro anni?
    Vi chiedo questo perchè spesso incorro in informazioni discordanti tra di loro..... c'è chi dice anche che l'IVA non può essere proprio detratta....
    E soprattutto, c'è una legge o un decreto (scusate l'ignoranza in campo giuridico) a cui posso fare riferimento..... insomma qualche cosa di scritto e concreto?
    Spero tanto in un Vostro aiuto in tal senso.
    Ciao.... Rocco

  50. #100
    Consiglio Direttivo L'avatar di lorenzo-74
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,519
    Segui lorenzo-74 su Twitter Aggiungi lorenzo-74 su Facebook
    Ciao Roccoasi e Benvenuto nel forum GT.
    Ti confermo deduzioni e detrazioni al 40%.
    Ti consiglio di visionare il topic in evidenza sulle deduzioni auto, con i riferimenti di legge, che trovi qui

    ciao

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.