+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 2 di 2

Trasferimento residenza all'estero con beni e capitali ma immobili in Italia:

Ultimo Messaggio di trust il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    1

    Trasferimento residenza all'estero con beni e capitali ma immobili in Italia:

    Save,
    ho intenzione di trasferirmi in Svizzera per lavoro con regolare iscrizione AIRE insieme a mia moglie la quale è cittadina svizzera . Ho pertanto deciso di portare con me il mio conto corrente e dell'oro da investimento regolarmente acquistato. In Italia rimarrei però proprietario di un appartamento affittato con contratto a cedolare secca a canone concordato e un altro appartamento a disposizione. Credo di aver capito di dover dichiarare e pagare in Italia le tasse relative ad IMU e TASI sugli appartamenti, e l'irpef sull'affitto. Ma cosa succede per i seguenti beni e attività qui sotto elencate?


    -Introiti derivanti da attività lavorative in Svizzera
    -Immobili di proprietà in Svizzera ed eventuali rendite derivanti da essi.
    -Conti correnti in Svizzera.
    -Surplus derivati da investimenti di natura finanziaria come, azioni, obligazioni, operazioni di trading (effettuate sempre in Svizzera).
    -Surplus derivato dalla vendita dell'oro in mio possesso.


    Il solo fatto di avere degli immobili in Italia, mi obliga a dichiarare in Italia tutti i miei introiti guadagnati nel paese dove risiedo e pagare le tasse due volte? Perchè se così fosse pagherei le tasse in Svizzera e poi le dovrei pagare anche in Italia. Ricordo che a tutti gli effetti io sarei un Italiano residente all'estero, e al massimo potrei tornare in Italia un mese all'anno per le vacanze. Vi sarei molto grato se qualcuno esperto in materia o che abbia avuto esperienze simili mi possa rispondere.
    Cordiali saluti.
    Gabriele

  2. #2
    Esperto L'avatar di trust
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Brescia
    Messaggi
    590
    Buongiorno,
    chi risiede in Italia deve dichiarare i redditi prodotti in Italia e all'estero. Trasferendo la residenza all'estero, sia formalmente(AIRE) che effettivamente, vanno dichiarati solo i redditi prodotti in Italia. Quindi nel suo caso cedolare secca, IMU e TASI.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.