+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 2 di 2

Lavoro occasionale: Ricevuta o aggiunta di secondo codica ateco alla partita iva?

Ultimo Messaggio di ascariello il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Località
    roma
    Messaggi
    1

    Lavoro occasionale: Ricevuta o aggiunta di secondo codica ateco alla partita iva?

    Buongiorno,
    sono un architetto iscritto all'ordine e possessore di partita iva per la professione di architetto e iscritto all'ente previdenziale inarcassa. A seguito di un master che mi ha formato come marketer sto incominciando a ricevere delle proposte di collaborazione (per ora occasionale) con delle aziende per la consulenza in gestione di marketing.
    A questo punto, prima di accettare, mi sono posto il problema di cosa fare: fare una ricevuta a seguito della mia seconda attività oppure aggiungere un secondo codice ateco alla mia partita iva.

    Per l'aggiunta del secondo codice mi sono informato presso inarcassa che mi ha comunicato che se il codice scelto fa parte di attività che ricadono nell'ente inarcassa non ci sono problemi quindi conserverò come ente previdenziale solo inarcassa (circolare inps-inarcassa del 2015), ma non mi ha specificato quali sono questi codici, nella circolare infatti si parla di attività quindi si rimane nel generico.

    Per emissione di ricevute invece non so bene come funziona e non so a questo punto se ricade in un altro ente previdenziale.

    Sono passato da regime dei minimi a forfettario, non ho un commercialista che mi segue poichè i miei guadagni sono pochi per questo spero che in questo forum ci sia un'anima pia e competente che possa indirizzarmi dandomi tutte le informazioni per poter fare scelta migliore.

    GRAZIE. Confido in qualche riscontro

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    termoli
    Messaggi
    881
    Ciao Gianluca2019 e benvenuto nel forum,
    i codici "compatibili" con Inarcassa dovresti trovarli sul sito. Ad ogni modo penso che il tuo caso non sia compatibile quindi ti troveresti ad essere soggetto a doppia contribuzione.
    Per ricevuta occasionale sotto i 5.000 euro annui non sei obbligato a nessuna contribuzione.
    Saluti
    MODConsulenza Fiscale
    Antonio Cariello - Commercialista www.montiseram.it

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.