Salve a tutti,

sono una partita IVA aderente al regime forfettario e iscritto alla gestione separata. Poiché non mi trovo in una condizione economica molto solida, ho preferito non rivolgermi a intermediari e compilare autonomamente la dichiarazione dei redditi persone fisiche 2019 e pagare da solo i relativi F24. Tutto è andato liscio, salvo per un madornale errore: ho calcolato l'imponibile con i redditi relativi a fatture del 2018, ma che sono stati incassati solo nel 2019. La dichiarazione non l'ho ancora inviata, ma ho già pagato il primo F24 con imposta sostitutiva e contributi previdenziali INPS. Mi pare di capire che il regime di cassa per il calcolo dell'imponibile sia obbligatorio. Quali sono le conseguenze del mio errore? C'è il rischio che debba pagare due volte tasse e contributi sull'imponibile dichiarato il prossimo anno?
Grazie mille in anticipo per i suggerimenti.
Buon pomeriggio a tutti,

Lorenzo