Salve,&nbsp;<br>stiamo valutando di creare una startup innovativa come srl che avrà come soci esclusivamente i coniugi in separazione dei beni che avranno percentuali o di 50 e 50 oppure uno fa da socio maggioritario e l'altro di minoranza, supponiamo un 70-30%.<br>Uno dei coniugi nell'srl farà da socio amministratore ed avrà la quota maggioritaria (nel caso) e l'altro coniuge vorremo iscriverlo come dipendente.<br>Il consulente prima ci ha detto si può fare, poi invece quando gli abbiamo chiesto se tra coniugi si può prendere come dipendente uno dei coniugi se magari esiste conflitto di interessi o quant'altro è andato in crisi e ci ha detto che ci doveva pensare e informare.<br><br>Quindi vi chiedo se sapete se è possibile configurare così la startup oppure no?<br><br>Il problema è che come startup innovativa gli utili sono bloccati per 5 anni per cui figurare come socio lavoratore significa lavorare senza compensi e aprire posizione inps artigiana e pagare soldi su un utile a cui non potremo mettere mani per 5 anni.<br><br>Quindi conoscendo anche altre startup innovative sempre in ambito informatico mi chiedevo come vivono i soci lavoratori non accedendo all'utile e non percependo paga?<br><br>Grazie