+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 7 di 7

Amministratore srls

Ultimo Messaggio di Nuvoletta79 il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    4

    Amministratore srls

    Buongiorno, mi hanno chiesto di essere amministratore di una srls.
    Al momento dell atto costitutivo , durante la lettura, il notaio definisce le quote.
    Versiamo 100 euro .
    Due soci hanno il 5 percento, io come amministratore ho il 90 % .
    La mia domanda : cosa significa?
    Io avevo capito che l amministratore non aveva una quota di partecipazione anche perché non sono socio ma un dipendente al quale hanno chiesto di fare pure l amministratore.
    Qualcuno mi può spiegare cosa puo succedermi?

  2. #2
    User
    Data Registrazione
    Feb 2020
    Località
    Roma
    Messaggi
    21
    Buonasera,

    infatti le cariche sono diverse. Cerco di essere più chiaro possibile:
    1. Siete 3 soci, di cui 2 soci detengono il 5% a testa e Lei detiene il 90%. Questo, è desunto anche da quanto mi ha detto, ossia che AVETE versato 100 euro. L'amministratore in quanto tale non versa nulla, mentre il conferimento è effettuato esclusivamente dai soci.
    2. Lei è anche amministratore della SRLS e la gestisce ai sensi del Codice.

    Detto ciò, per quanto riguarda i soci, non succede nulla se non che, nell'ipotesi di una società che non va bene, Lei perde quanto ha conferito.

    In qualità di amministratore, invece, ha una responsabilità di gestione societaria.

    Cordiali saluti,

    Dott. Mattia Giannini

  3. #3
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    4
    L ultima domanda, visto che Io percepisco un compenso di amministratore, e non partecipo alla divisione dell utile, questa nomina può influire sul mio reddito??
    Per quanto riguarda l ingaggio potrò usufruire un domani della disoccupazione ? E per il versamento dei contributi è la societa che li versa ?

  4. #4
    User
    Data Registrazione
    Feb 2020
    Località
    Roma
    Messaggi
    21
    Allora, come Le dicevo, SE Lei ha versato una quota, Lei è anche socio della SRLS, di conseguenza partecipa, per la quota di competenza sua, agli utili distribuiti dalla società.

    Per quanto riguarda il compenso come amministratore che andrebbe a percepire, sicuramente avrà alla fine dell'anno una Certificazione Unica (ex CUD) per il compenso percepito.

    I contributi come amministratore, come un dipendente normale sono versati dalla società, comprese le ritenute IRPEF.

    Per quanto riguarda, infine, la disoccupazione, riguarda i lavoratori dipendenti che hanno involontariamente perduto l'occupazione e, pertanto, l'attività di amministratore è di collaborazione coordinata e continuativa, non di lavoro dipendente. Quindi, per il sol fatto di essere amministratore e, successivamente, di essere revocato, in quanto rapporto di collaborazione coordinata e continuativa (non di lavoro dipendente).
    Tuttavia, per maggiori informazioni sulla NASPI si consiglio di parlare con un Consulente del Lavoro che si occupa quotidianamente di queste faccende.

    Se, invece, avesse bisogno di un consulto o altro in materia fiscale, non esiti a contattarmi.

    Cordiali saluti,

    Mattia Giannini
    Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti
    [email protected]
    www.mattiagiannini.com
    Ultima modifica di Dott. Mattia Giannin; 19-02-20 alle 12:19

  5. #5
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    4
    Grazie per la sua disponibilità, cmq io non percepisco nessun utile, l unico motivo per cui mi hanno fatto socio amministratore è perche passo più tempo di tutti nell attività...quindi non riesco a capire se questo 90 % influirà sul mio reddito visto che io non percepisco un utile ..e chi pagherà le tasse se il reddito verrebbe superato...ho cpt che non essendo un lavoratore dipendente se un giorno cessase questo rapporto potrei prendere una disoccupazione ..cmq grz mille

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Feb 2020
    Località
    Roma
    Messaggi
    21
    Se ha un 90% come socio, partecipa alla distribuzione utili e, successivamente deve espressamente rinunciare all'incasso dei dividendi. E' tassato soltanto il dividendo percepito e non quello che si "presume si percepisca". Quindi, se lei detiene il 90% delle quote, viene fatta una delibera di distribuzione dividendi e lei, successivamente alla delibera, rinuncia al dividendo, questo non implica nulla da parte sua.

    Cordiali saluti,

    Mattia Giannini
    Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti
    [email protected]
    www.mattiagiannini.com

  7. #7
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    4
    Buongiorno eccomi di nuovo qui
    Con il corona virus l attivita dove lavoravo ha avuto l obbligo di chiudere
    Io che sono amministratore socio di una srls con compenso ho diritto alla cassa integrazione?

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.