+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 15 di 15

Conto corrente intestato alla Ditta individuale?

Ultimo Messaggio di leomaur il:
  1. #1
    User Newbie L'avatar di Fangolita
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    4

    Conto corrente intestato alla Ditta individuale?

    Buonasera,
    ottenuto partita iva per la mia ditta individuale. Il mio commercialista mi ha detto che non c'è necessità di aprire un nuovo conto intestato alla ditta (che ne pensate?!?!) il fatto è che attualmente vi sono già due c/c intestati a me come persona fisica, quindi pensavo di destinare uno specificatamente alle esigenze della ditta... tuttavia ho oggi ricevuto un assegno che dovrei riscuotere intestato alla mia ditta "xxxx di xxxx", è incassabile comunque?
    Waiting for ur replies....in the meantime, HAPPY NEW YEAR and GOOD LUCK with your business!!!

  2. #2
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    So do you!

    Consiglio sempre, non fosse per altro che per questioni di ordinata contabilità, un conto corrente dedicato unicamente all'attività..... prevedendo addirittura di girocontare al ad altro conto personale lo "stipendio" dell'imprenditore e poi da quel conto prelevare per gli scopi privati.

    Paolo

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Potenza
    Messaggi
    226
    Ma se si usa un conto corrente personale....si può riscuotere ugualmente un assegno intestato alla ditta?

  4. #4
    User
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    42
    Citazione Originariamente Scritto da fp1980 Visualizza Messaggio
    Ma se si usa un conto corrente personale....si può riscuotere ugualmente un assegno intestato alla ditta?


    Si. L'utilizzo di due distinti conti, uno personale e l'altro rivolto unicamente all'attività, è soltanto per assicurare maggiore facilità nella gestione contabile.

    In realtà, è possibile utilizzare un unico conto


  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Potenza
    Messaggi
    226
    Grazie mille per la risposta, mi ha aiutato molto, io al momento ho un solo conto intestato a mio nome e mio cognome.... e non vorrei che se mi fanno un bonifico o un assegno intestato a ditta xxx di mio nome mio cognome poi la banca non me lo accetti .....ma se la vostra esperienza è quella....per il momento evito di fare un conto intestato a ditta xxx di....

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    22
    Un piccolo consiglio, ascolta Paolo ed apri un nuovo conto da utilizzare solo per l'attività. Con pochi euro al mese ti potresti risparmiare difficoltà in caso di verifica da parte dell'AdE e semplificarti la vita per la gestione contabile.
    Ciao e buon lavoro.

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Potenza
    Messaggi
    226
    Si più in là ne aprirò un altro....a me interessava sapere semplicemente se potevano accreditarmi un bonifico intestato alla mia ditta dato che il conto corrente è intestato con il mio nome.....parlando con la mia banca pare che sia possibile, dato che cmq la mia ditta è xxx DI xxx xxx quindi nell'intestazione c'è anche il mio nome e mi riconoscono.

  8. #8
    User
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    SA
    Messaggi
    433
    Citazione Originariamente Scritto da PIERO_MAX Visualizza Messaggio
    Un piccolo consiglio, ascolta Paolo ed apri un nuovo conto da utilizzare solo per l'attività. Con pochi euro al mese ti potresti risparmiare difficoltà in caso di verifica da parte dell'AdE e semplificarti la vita per la gestione contabile.
    Ciao e buon lavoro.
    quoto in pieno
    Gestione contabile a distanza: http://www.consulenzainrete.org

  9. #9
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Potenza
    Messaggi
    226
    ho capito, ma il conto che dite di dedicare esclusivamente alla ditta....può essere intestato a me o devo mettere come intestazione la mia ditta?? Nel secondo caso le banche ti fanno aprire un conto con più o meno gli stessi servizi di un conto intestato a nome mio....con l'unica differenza che un conto a nome mio puoi anche pagare max 40-50 euro all'anno....intestato alla ditta minimo ti fanno pagare 150 euro.... e dato che un bonifico intestato alla mia ditta posso riceverlo anche sul conto intestato a me.....ne aprirò due in due banche diverse....intestati a me...e uno lo userò per la gestione della ditta.
    Ultima modifica di fp1980; 09-06-07 alle 18:33

  10. #10
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Il tipo di conto è assolutamente ininfluente per le necessità iniziali. Necessita che abbia un sistema homebanking dal quale pagare i modelli F24.

    E' certo che alcuni conti personali non consentano la disposizione di attività tipiche aziendali come ad esempio l'addebito/accredito ri.ba. ecc.

    Paolo
    Ultima modifica di i2m4y; 14-06-07 alle 12:22

  11. #11
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Potenza
    Messaggi
    226
    Esatto :-) il mio conto personale ha quella funzione per il pagamento dell' F24....e concordo pienamente con quanto detto su alcune funzionalità non offerte....la mia scelta infatti è dovuta al fatto di essere all'inizio...ovviamente se l'attività decolla sarà opportuno un altro conto diverso dai tipici low-cost

  12. #12
    User Newbie
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    5

    versamenti su conto corrente dedicato a P. IVA

    Buongiorno a tutti, è il mio primo intervento.
    Ho un conto corrente appena aperto dedicato alla mia partita IVA (sono ingegnere); se ho capito bene da questo conto devo prelevare per gli adempimenti fiscali (oltre al mio "stipendio") e versare i proventi dalle fatture che mi vengono pagate.
    Vorrei sapere però se posso fare all'occorrenza dei versamenti su questo conto (ad esempio dal mio conto corrente "normale") e come li devo "giustificare". Grazie.

  13. #13
    Banned L'avatar di fabioalessandro
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Pavia/Napoli
    Messaggi
    1,331
    su c/c puoi farli
    li giustifichi come apporto personale

  14. #14
    User
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    77
    in realtà qualche problemuccio c'è, io ho un bancoposta privato e non mi domicilia l'utenza telefonica di casa(che è business) e i cellular che abbiamo in casa(tutti business).

    adesso aprirò un conto corrente(non delle poste) business

  15. #15
    User Newbie
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Località
    roma
    Messaggi
    1
    Gentile avrei bisogno di una Vs consulenza,dovrei compilare una fattura e vorrei evitare di commettere errori di calcolo in quanto non so se qualche importo va calcolato prima o dopo l imponibile.
    Dovrei calcolare oltre alla merce anche il trasporto...l imballaggio...spese accessorie...spese documentate in quanto abbiamo anticipato noi per conto del cliente...dovrei fargli uno sconto del 3%.Il tutto applicando solo iva al 4% essendo agricoltore individuale.
    Potrebbe inviarle una bozza di fattura in modo tale che lei potrebbe compilarla così sono sicura di non commettere errori?
    Grazie attendo Vs risposta

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.