+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 6 di 6

Prestazione occasionale per Committente Estero

Ultimo Messaggio di gt_frannie il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    3

    Prestazione occasionale per Committente Estero

    Ho provato a leggere i vecchi post ma non mi sembra aver trovato risposte al seguente quesito:

    Una prestazione occasionale fatta per un committente estero:
    8000 Euro 1 volta all'anno

    Non si emette ritenuta d'acconto al 20% ma di dichiara
    nei redditi diversi sul 730 gli 8000 euro.

    Ma per la posizione INPS ?
    8000 - 5000 = 3000 euro su cui pagare l'inps
    1) totalemnte in modo autonomo perche' l'azienda estera non è tenuta al pagamento ? (e quindi per tutta la quota 1/3 + 2/3 a mio carico)
    2) non è necessario pagare inps se si lavora con aziende estere ?

    Grazie in anticipo a chi vorra rispondere e/o correggere in caso di anomalie

  2. #2
    User Newbie
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    3

    qualche idea?

    nessuno ha idea circa il caso sopra? grazie

  3. #3
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Ciao e benvenuto,

    purtroppo non ho mai affrontato il caso sotto quello specifico aspetto previdenziale.

    Paolo

  4. #4
    User Newbie
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    3

    risorse da vedere?

    nessuno a idea su quali risorse online poter vedere per il caso specifico?
    dalla circolari inps sul loro sito non emerge nulla...
    Grazie

  5. #5
    User Newbie
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    XX
    Messaggi
    1
    Anche io vorrei sapere se per una prestazione occasionale superiore a 5.000 € (ad es. 10.000 €) per un committente estero si e' tenuti a pagare i contributi INPS e se si' se sono a totale carico del lavoratore.

    Qualcuno conosce la riposta o qualche risorsa che faccia chiarezza su un caso del genere?

    Grazie.

  6. #6
    User Newbie
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    roma
    Messaggi
    4
    Secondo il mio commercialista si può superare il tetto dei 5000 euro lordi annui senza essere in possesso della partita iva se si fattura ad una società straniera.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.