+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 5 di 5

Imponibile "ante 2000" TFR

Ultimo Messaggio di Gatanera il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    46

    Imponibile "ante 2000" TFR

    Buonasera a tutti, sto "litigando" con la società che ci fornisce gli aggiornamenti software delle paghe perché abbiamo interpretazioni diverse circa il calcolo dell'imponibile fiscale "quote fino al 31/12/2000" in presenza di anticipazioni già erogate.
    Vorrei la vostra opinione per capire se sto sbagliando io, se sono possibili entrambe le soluzioni (ne dubito, andranno pure dichiarate in modo univoco per tutti, no?) o se hanno ragione loro, premesso sempre che il totale non cambia, essendo l'aliquota media calcolata in modo identico sia per le quote ante 2000 che per quelle dal 2001 in poi.
    La faccio semplice, lasciamo perdere le complicazioni sugli abbattimenti di imponibile sulle quote prima del 2000 e le quote già assoggettate a imposta sostitutiva: poniamo solo di dover liquidare un dipendente che ha maturato 30.000 di Tfr, di cui 20.000 di quote "congelate" al 31/12/2000 e 15.000 di quote maturare dal 2001 in poi. Mettiamo che nel 2002 abbiamo concesso un'anticipazione "a valere su quote fino al 2000" di E. 5.000 sulla quale abbiamo già trattenuto 1.000 di tasse. E facciamo che l'aliquota media sia del 25%. Il totale da erogare lordo sarà di 30.000+15.000 - 5.000 = 40.000, tanto per chiarire.
    In sede di liquidazione, le tasse vanno ricalcolate sul totale e va recuperata l'irpef già trattenuta sulle anticipazioni.
    Quale sarà l'imponibile "fino al 2000" e quale quello "dal 2001"?

    Io facevo così, in considerazione del fatto che le quote fino al 2000 sono appunto "congelate" e l'anticipazione fa riferimento al 2000:
    imponibile fino al 2000: 30.000
    tasse su quote sino al 2000: 25% di 30.000 =7.500
    imponibile post 2000: 15.000
    tasse su quote sino al 2001: 25% di 15.000 =3.750
    irpef già trattenuta su anticipazioni: 1.000
    totale irpef: 7.500+3.750-1.000= 10.250

    La società di software fa traslare, in quanto comunque erogato dopo il 2000, l'importo imponibile dell'anticipazione dalle quote 2000 a quelle 2001, modificando imponibili e quindi tasse di ogni blocco:
    imponibile fino al 2000: 30.000-5.000=25.000
    tasse su quote sino al 2000: 25% di 25.000 =6.250
    imponibile post 2000: 15.000+5.000=20.000
    tasse su quote sino al 2001: 25% di 15.000 =5.000
    irpef già trattenuta su anticipazioni: 1.000
    totale irpef: 6.250+5.000-1.000= 10.250

    Secondo voi cos'è giusto?

  2. #2
    Esperto
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    198
    Ciao! Questa volta ne so ancora meno, ma proverò a darti il mio giudizio. Prima di farlo avevo però un paio di dubbi:
    1 - il dipendente richiede anticipazione per 5000 e voi sulle 5000 gli trattenete 1000 di tasse (quindi prende 4000?)? oppure 5000 è già nettato dei 1000 (e quindi partirebbe da una richiesta di 6000?)? Ti faccio notare come in entrambi i casi non si tratterebbe del 25%.... (o sono io che non ho afferato?)
    2 - Più che un dubbio qui si tratta di una precisazione: nella terz'ultima riga scrivi "tasse su quote sino al 2001: 25% di 15.000 =5.000". Credo intendevi "tasse su quote sino al 2001: 25% di 20.000 =5.000".

    Mi sto facendo un'idea, per ora non te la dico (in attesa della precisazione sul primo punto! )...come sempre sarà un'opinione da profano!

    CorvoJoe11

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    46
    Ecco il corvojoe
    Allora, intendevo dare numeri "tondi" di esempio, tutti imponibili. I netti non li ho neppure calcolati.
    Per rispondere alla tua prima, 5.000 lordi su cui 1.000 di tasse, netto 4.000. Questo indipendentemente dalla percentuale applicata (il reddito di riferimento al momento dell'anticipazione può essere ben diverso - anzi, lo è praticamente sempre - da quello calcolato in liquidazione; infatti si considera un "acconto" di Irpef il trattenuto al momento dell'anticipazione, semplicemente da scomputare al momento del ricalcolo finale)
    Per la tua seconda hai ragionissimo, erano 20.000 non 15.000, scusami...
    Ok, pensaci su

  4. #4
    Esperto
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    198
    Vediamo se ho detto la più grande fesseria del mondo....

    imponibile fino al 2000: 30.000-5.000=25.000
    tasse su quote sino al 2000: 25% di 25.000 =6.250
    tasse su quote sino al 2001: 25% di 15.000 =3.750
    irpef già trattenuta su anticipazioni: 1.000
    totale irpef: 6.250+3.750-1.000= 9.000

    Hai visto, è una via di mezzo, e ti faccio pure risparmiare!!
    Ovviamente sconfessami....diciamo che ci ho provato!

    CorvoJoe11

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    46
    ahahha, gli italiani sono davvero un popolo creativo
    Ehm.. piano, piano, non puoi diminuire l'imponibile di 5.000 euro, questo è certo. L'imponibile complessivo che devi tassare è 45.000.
    Forse non sono stata chiara, l'unica cosa da risolvere è come spaccare l'imponibile globale nei due blocchi: "fino al 2000" e "dal 2001 in poi".
    Lo so che è un sofismo... e immagino che mi manderete tutti a quel paese se vi dico perché ho sollevato il problema: su alcune liquidazioni, per effetto di questa diversa ripartizione degli imponibili, le tasse mi risultano diverse per 1 centesimo....
    cmq grazie CorvoJoe, il tentivo non era male, soprattutto per il risparmio di tasse. Peccato non si possa fare.

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.