+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 11 di 11

Attività con offerta libera: legale se si fa pubblicità?

Ultimo Messaggio di i2m4y il:
  1. #1
    User L'avatar di karamella_s
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    12

    Attività con offerta libera: legale se si fa pubblicità?

    Salve

    Avrei una curiosità. Se una persona pubblicizza una sua prestazione artistica (ritratti, quadri, disegni ecc...) sotto commissione, ma non chiede un pagamento, ma solo un'"offerta", libera e caritatevole, questo tipo di attività come si può "configurare"?

    Non c'è un listino prezzi, la persona può fare un offerta come meglio crede, se lo crede opportuno.

    E' legale senza partita iva, e/o senza essere iscritti a camera di commercio o albo o cose di questo tipo???

    Se così fosse, cioè se è legale senza tutto questo, si è tenuti a "specificare" sulla pubblicità che non c'è un listino prezzi ma solo "offerte"?

    Grazie per la disponibilità.

    Pamela
    Ultima modifica di karamella_s; 30-11-07 alle 17:03

  2. #2
    User Attivo L'avatar di bsaett
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,879
    Ciao Karamella,

    difficile da stabilire. Se la visione dei tuoi quadri è gratuita e dopo chiedi un offerta, non credo ci siano problemi, purchè la visione dei quadri sia gratuita, e i visitatori non siano obbligati, per vederli, a fare un offerta. In caso contrario potrebbe essere valutata diversamente, come una sorta di vendita, anche se poi essendo l'offerta non fissa potrebbe mancare il sinallagma !!

    Perchè non sussista alcun problema (nessun bisogno di p.Iva, ecc....), la visione dei quadri deve essere gratuita, e poi a parte (dopo) chiedi un offerta a piacere. Secondo me dovrebbe andare così.
    Vediamo però se qualcun altro ci dice qualcosa.

  3. #3
    User L'avatar di karamella_s
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    12
    Ciao bsaett

    Ti ringrazio per la risposta.

    Non c'è una visione dei quadri, ma una realizzazione su "commissione", è la persona che mi chiede di "fargli" un ritratto, un quadro, un disegno, un murales ecc...

    Io su internet ho visto che non si definisce attività commerciale quell'attività che non chiede specificatamente il prezzo, quindi non chiede ne un listino prezzi ne un accordo su un prezzo iniziale, ma un'offerta libera, allora quella non è attività commerciale.

    Volevo avere una conferma di questo, perchè anche se l'ho vista più di una volta quest'affermazione su internet, non ne ho una certezza matematica, ma se mi si da riferiemnto dell'articolo o legge da cui se ne ricava allora si.


    Oltre a sapere se questo tipo attività fosse realmente non commerciale, volevo sapere se questa attività può avere un valore diverso, se promossa con volantini e locandine

    Indubbiamente un'altra attività non commerciale è quella che non chiede assolutissimamente nulla in cambio e quindi se anche se ne fa della pubblicità si è sicuri che non c'è uno scopo di lucro, nonostante la pubblicità sia un'attività organizzata.

    Quindi se anche questo tipo di attività non commerciale viene affiancata a pubblicità non dovrebbe subire cambiamenti, giusto?? ?

    Se uno dice "non c'è un prezzo solo un'offerta se si vuole", non andrebbe bene???

    Perchè se io dico che è gratis, non posso dire che c'è un'offerta dopo. O lo dico prima o non lo dico per niente.


    Ringrazio anticipatamente chi gentilemente si prenderà la premura di rispondere.

    Pamela

  4. #4
    User Attivo L'avatar di bsaett
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,879
    Ciao Karamella,

    scusa avevo capito male.
    Comunque se tu dici "non c'è un prezzo solo un'offerta se si vuole", di fatto è come se dicessi che è gratis. Non ti pare ?
    Se l'offerta si fa solo "se si vuole".....

    In realtà non c'è norma che regolamenti il contratto come lo descrivi tu. Se tu dici che l'offerta è obbligatoria ma è a piacere, di fatto potrebbe (sarebbe) inteso come compravendita.
    Per non essere compravendita, l'offerta deve essere libera (ossia non dovuta), cioè deve essere gratis. Poi, dopo, puoi chiedere un offerta a piacere non obbligatoria.

    Mi rendo conto della sottigliezza, ma se vuoi evitare problemi è meglio andare sul sicuro.

  5. #5
    Esperto L'avatar di shapur
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Eraclea (VE)
    Messaggi
    1,213
    Segui shapur su Twitter Aggiungi shapur su Facebook Aggiungi shapur su Linkedin Visita il canale Youtube di shapur
    Ciao a tutti. Mi pare che il post sviluppi il seguente quesito: l'operazione è assogettabile a imposta o meno??
    Mi pare quindi che la competenza sia della sezione Fisco sul web a cui trasferisco il topic.
    Ciao
    Avvocato presso il Foro di Venezia
    www.eraclea.us www.avvocati.venezia.it

  6. #6
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Reputo che se si ottenesse la "donazione libera" per un quadro in realtà se ne starebbe incassando il prezzo seppur non determinato a priori.

    Dunque si starebbe producendo reddito.

    Che poi tale reddito sia occasionale o artistico-professionale sarebbe da valutare in rapporto alla quantità/numerosità/dimensione delle prestazioni.

    Paolo

  7. #7
    User Attivo L'avatar di bsaett
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,879
    Citazione Originariamente Scritto da i2m4y Visualizza Messaggio
    Reputo che se si ottenesse la "donazione libera" per un quadro in realtà se ne starebbe incassando il prezzo seppur non determinato a priori.

    Dunque si starebbe producendo reddito.
    Infatti, proprio per quello sostengo che la donazione deve essere totalmente svincolata dal quadro. Il quadro deve essere gratis, poi, dopo, indipendentemente dal quadro, si può chiedere una donazione.
    Altrimenti è compravendita (almeno secondo me !)

  8. #8
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Si ma anche ottenere donazioni porta a conseguenze fiscali.

    Paolo

  9. #9
    User Attivo L'avatar di bsaett
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,879
    Certo I2m4y, certo, io mi limito all'area di mia competenza, giuridica. per la parte fiscale lascio a te

  10. #10
    User L'avatar di karamella_s
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    12
    Citazione Originariamente Scritto da bsaett Visualizza Messaggio
    Ciao Karamella,

    (...)se tu dici "non c'è un prezzo solo un'offerta se si vuole", di fatto è come se dicessi che è gratis. Non ti pare ?
    Se l'offerta si fa solo "se si vuole".....

    In realtà non c'è norma che regolamenti il contratto come lo descrivi tu. (...)Per non essere compravendita, l'offerta deve essere libera (ossia non dovuta), cioè deve essere gratis.

    (...)la donazione deve essere totalmente svincolata dal quadro. Il quadro deve essere gratis, poi, dopo, indipendentemente dal quadro, si può chiedere una donazione. Altrimenti è compravendita (almeno secondo me !)
    Ciao bsaett
    Quindi da quello che ho capito, va bene se scrivo "non c'è un prezzo solo un'offerta se si vuole". (casomai evidenziando, sottolineando il carattere)???

    Si capisce così che è svincolato??

    Dammi conferma.

    Pamela
    Citazione Originariamente Scritto da i2m4y Visualizza Messaggio
    Reputo che se si ottenesse la "donazione libera" per un quadro in realtà se ne starebbe incassando il prezzo seppur non determinato a priori.
    Citazione Originariamente Scritto da i2m4y Visualizza Messaggio
    Dunque si starebbe producendo reddito.(...)

    Anche nel caso in cui "non è dovuto"?? non obbligatorio??


    Citazione Originariamente Scritto da i2m4y Visualizza Messaggio
    (...)ottenere donazioni porta a conseguenze fiscali.(...)


    Quindi chi "chiede" l'elemosina, deve provvedere fiscalmente??
    Perchè la chiede???

    p.s.

    scusate l'off-topic.
    perchè mentre faccio il quote si aggiungono i tag del quote, in mezzo al testo??? e diventrano più quote del necessario??? sono quattro volte che li cancello e ritornano.
    Ultima modifica di karamella_s; 12-12-07 alle 17:43

  11. #11
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Non ti so aiutare sui tag.... ci capisco pochino anche io.

    In effetti le donazioni (meglio sarebbe dire liberalità), dopo ultima rettifica legislativa, sono soggette a tassazione a determinate condizioni.

    Quindi sarebbe da verificare ogni singolo caso concreto.

    Paolo

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.