+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 4 di 4

Quanto mi resta in tasca, tolte le tasse?

Ultimo Messaggio di sakura70 il:
  1. #1
    User L'avatar di sakura70
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    51

    Quanto mi resta in tasca, tolte le tasse?

    Salve. Dovendo formulare un preventivo per la realizzazione di un sito web e non essendo ancora titolare di partita iva, vorrei sapere quanto sarà il mio compenso reale, una volta pagate le tasse, considerando un netto percepito di 1000 euro.

    Come modello di ricevuta con ritenuta d'acconto posso usare quello disponibile su moduli.it alla voce Modello di ricevuta per compensi a collaboratore occasionale?

    Grazie!

  2. #2
    Esperto
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    576
    Citazione Originariamente Scritto da sakura70 Visualizza Messaggio
    Salve. Dovendo formulare un preventivo per la realizzazione di un sito web e non essendo ancora titolare di partita iva, vorrei sapere quanto sarà il mio compenso reale, una volta pagate le tasse, considerando un netto percepito di 1000 euro.

    Come modello di ricevuta con ritenuta d'acconto posso usare quello disponibile su moduli.it alla voce Modello di ricevuta per compensi a collaboratore occasionale?

    Grazie!

    Risposta difficile se non impossibile senza sapere a quanto ammonta il tuo reddito complessivo prima della percezione della collaborazione.

  3. #3
    User L'avatar di sakura70
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    51
    Al momento non ho altre entrate, sto cercando di mettermi in proprio come web designer, ma prima di prendere partita iva voglio capire che prospettive ci sono. Per ora mi rendo conto che non avere partita iva pone notevoli limiti a livello di autopromozione, pubblicità ecc. per cui penso proprio che a breve dovrò prenderla.
    Ma restando in ambito di ricevuta con ritenuta d'acconto, se il mio cliente ha partita iva può dedurre la ritenuta come farebbe se quel 20% fosse l'IVA o per lui è solo un costo più alto?
    Scuste l'ignoranza, ma di queste cose non so nulla...

    Grazie!

  4. #4
    User L'avatar di sakura70
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    51
    Aggiungo una considerazione sul problema del costo di un sito. Considerata l'elevata percentuale di reddito che viene sottratta dal fisco al libero professionista, com'è possibile che ci siano web agencies che vendono siti a 300 o 400 euro? Dove sta il loro guadagno? Sono siti "prefabbricati" con i CMS? Ma un minimo di elaborazione grafica e di intervento sul codice sarà pure necessario per personalizzare il sito, no? E' proprio la concorrenza di questi che mi fa dubitare della realizzabilità del mio progetto imprenditoriale.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.