+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 10 di 10

Link a siti di filesharing: legale o no?

Ultimo Messaggio di glucaweb il:
  1. #1
    Esperto L'avatar di cionfs
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Taranto
    Messaggi
    2,863
    Aggiungi cionfs su Facebook

    Link a siti di filesharing: legale o no?

    Salve a tutti.

    Un amico vorrebbe dare, sul suo forum, la possibilità di scaricare materiale (di qualsiasi tipo) ad un gruppo di persone (fidate e in sezione ultra riservata) tramite link a rapishare e megaupload.

    Quello che mi chiedo è: linkato a megaupload e rapidshare ci possono essere problemi di natura legale?
    In caso di segnalazione basterebbe rimuovere i link "incriminati"?

    Grazie in anticipo.

  2. #2
    User
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    85
    Cionfs ormai ti vedo dappertutto..
    Mi manchi solo in sogno...

    Scherzi a parte.
    In Italia non è legale (almeno io ricordo così), ma alcuni, ad esempio, hostano in Olanda e linkano senza alcun problema...
    Comunque penso che i siti a rischio siano MegaUpload e simili, più che i poveri forummetti che linkano warez...
    Aspetto anch'io curioso il parere del legale.

  3. #3
    Esperto L'avatar di cionfs
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Taranto
    Messaggi
    2,863
    Aggiungi cionfs su Facebook
    Il problema non è tanto se sia legale o meno (illegalissimo a dirla tutta) ma il fatto di linkare siti tipo megaupload, rapidshare non costituisce reato. Credo sia il linkare qualcosa che contiene qualcosa di illegale.
    Per questo ho il dubbio. Illegale linkare direttamente questi siti con contenuto dubbio (protetti con password e passati attraverso un sito di anonym) oppure illegale linkarki proprio?


    OT.
    Citazione Originariamente Scritto da Guglio Visualizza Messaggio
    Cionfs ormai ti vedo dappertutto..
    Mi manchi solo in sogno...
    Perchè ancora non mi sogni?

    Fine OT.

  4. #4
    Avvocato Moderatore L'avatar di bsaett
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,877
    Ciao a tutti,

    la questione dei link è abbastanza spinosa. Ci sono pronunce di segno opposto in giurisprudenza. Credo di averne già parlato sul forum.
    Sintetizzando si può dire che un link a siti di file sharing è perfettamente legale, a meno che non si linki un contenuto illecito.
    In questo caso il link è di fatto una agevolazione del reato di diffusione del contenuto illecito, per il semplice motivo che quel contenuto non è raggiungibile se non tramite il link.
    Se fosse contenuto illecito inserito in un normale sito web, il link sarebbe (forse) lecito, in quanto normalmente raggiungibile tramite navigazione, per cui il linkante non diventa concorrente nel reato (ripeto, forse, ci sono pronunce diverse su questo punto). Ma quando si tratta di siti di file sharing il link è sempre illecito se il contenuto è illecito.
    In sintesi, se il contenuto è illecito risponde del reato chi immette il contenuto e chi lo linka, non invece il provider, a meno che non sia portato a conoscenza dell'illiceità del contenuto. Da quel momento ne è resposabile anche lui.

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    85
    In effetti io conosco siti che sono costretti a cambiare hosting spesso perchè perennemente intimati alla rimozione dei link.
    Da quello che ho capito anche il Webmaster è colpevole..
    Ma allora come si spiega Google? Se indicizza un contenuto warez anche lui agevola lo scambio di questo.
    Megaupload contiene centinaia di centina di materiale illegale e warez, ma mi sembra aperto..
    I server però sono all' esterno... Ma se la legge volesse veramente fare qualcosa non potrebbe oscurari i siti almeno in Italia?
    O forse questo, come al solito, è uno dei tanti limiti della legge IT.

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    219
    Il problema maggiore è che per quello che riguarda Internet che è qualcosa a livello mondiale non ci dovrebbe essere una legislazione locale, per locale intendo di uno Stato, ma una legislazione internazionale. Perché altrimenti si penalizzano solo determinati utenti, mentre altri continuano a fare quello che vogliono.

    E' solo la mia opinione.

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    85
    Mi trovi pianamente d'accordo.
    Ho fatto alcune ricerche sul web in particolare sull' Olanda(essendo in questo stato anche il mio server ) ed ho trovato che in casi eccezzionali sono stati chiusi siti di warez con rispettive denuncie anche in queste sorte di "paradisi del warez".
    Comunque come ha già ben detto bsaett è una agevolazione al reato e penso che sia cosa non ben vista in ogni stato.

  8. #8
    User Newbie L'avatar di Selene1
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1
    A questo punto salutandovi tutti permettetemi una domanda schietta...
    Meglio il server all'estero fuori dalla Comunità Europea o all'interno?
    Nel senso dove sono più restrittivi e fiscali?
    C'è una differenza?

    Grazie

  9. #9
    User
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    85
    Io consiglerei in America o in Olanda.

  10. #10
    User
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    219
    Domanda: indipendentemente dalla locazione del server. Se creo un sito con contenuti illegali, e il dominio è .it sono comunque legato alla legge italiana?

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.