Buon inizio di settimana a tutti...
Praticamente il cond˛mini che amministro hanno intenzione di stipulare dei contratti individuali con l'azienda comunale che fornisce il servizio idrico, in modo da far divenrare questo serivizio non pi¨ di natura condominiale ma privata.
La mia domanda Ŕ semplice... io vado in contro a qualche begha di natura legale? Chiedo questo perchŔ l'addetto alle letture dei contatori dovrÓ accedere nelle proprietÓ privata condominiale per poter leggere i contatori delle sengole u.i. ... PerchŔ come giÓ sapete gli addetti alle letture leggono soltanto il contatore unico posto all'esterno del condominio lasciando all'amministratore i contatori unici per la ripartizione... Per˛ siccome si dovrebbero stipulare dei contratti individuali, a questo punto sarebbe ogni cond˛mino che se la vede con l'azienda. Io dovrei autorizzare l'addetto alle letture ad accedere nelle proprietÓ privata condominiale... e se dovesse succedere qualcosa tipo furti? oppure che lo stesso addetto scivola e cade facendosi male io ne risponderei personalmente?
E se ci sono altri inconvenienti su questa cosa illuminatemi....
Grazie e buongiorno...