+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 10 di 10

Disavventure (penali?) su ebay

Ultimo Messaggio di enigma il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    4

    Disavventure (penali?) su ebay

    Salve,
    Premetto che da anni, a causa dei miei numerosi hobby acquisto tantissimo su ebay ma, quasi sempre, per piccole cifre (10-30 euro).
    Acquisto prevalentemente in Cina e dal Regno Unito, trovando quest'ultimo abbastanza conveniente, rapido nelle spedizioni e senza l'incubo della dogana e dei lunghissimi tempi di consegna dalla Cina.

    Ebbene, da diversi mesi, in particolare dal Regno Unito, ricevo senza problemi la posta tracciabile mentre la non tracciabile non la ricevo praticamente più e, solo in qualche rarissimo caso, con molto ritardo.
    Sono così costretto a comprare in negozio fisico o, più spesso (cessata la "scimmia") a rinunciare del tutto all'acquisto (e questo non sarebbe un male!)
    Contatto quindi il venditore facendo presente di non aver ricevuto, alcuni rimborsano direttamente altri mi invitano ad aprire controversia via paypal.
    Effettivamente il numero delle controversie, quest'anno, ha raggiunto dei numeri considerevoli, praticamente -come ho già detto- non ricevo quasi più nulla, considerando il fatto che gli inglesi, per piccole cifre, spediscono con "small packet" e quindi non tracciabile.
    Abito in un quartiere storico chiuso al traffico, la mia casa (singola) si affaccia insieme a molte altre su un piazzetta molto frequentata da bimbi, adulti e persone di passaggio.
    Il portalettere della mia zona -che è cambiato da circa un anno- pare che abbia l'abitudine (a quanto ho constatato e a quanto mi riferiscono dei vicini) di lasciare buste imbottite e pacchetti vari (dove non c'è da firmare) direttamente fuori dall'uscio di casa senza neanche accertarsi se in casa ci sia o meno qualcuno.
    Facile immaginare che il primo che passa non abbia difficoltà a impossessarsene.
    Altre volte si lascia aperta, durante il giorno, la porta di casa per permettere ai bambini di entrare ed uscire liberamente mentre giocano in piazzetta, così il portalettere lascia la posta (pacchetti compresi) su una sedia dell'andito vicino alla porta d'ingresso e sempre senza avvertire...
    Ovviamente questa posta potrà essere facilmente asportata da chiunque.

    Ma il "bello" deve ancora venire...

    Ieri mattina ho ricevuto una email da un venditore inglesi che mi dice di avermi denunciato alla polizia -su invito di ebay (attraverso il servizio Repressione Frodi)- in quanto sono venuti a sapere che io sarei solito affermare -falsamente- di non aver ricevuto nulla per acquistare gratis.
    Presumo che dato il numero elevato di controversie paypal il mio nome sia venuto fuori in qualche Gruppo della Community della baya e alcuni venditori si siano fatti una brutta idea sul mio conto.
    Sembra di capire -dal contenuto della email- che ebay e paypal abbiano sollecitato la denuncia da parte dei venditori (non so quanti o se siano solo questo) nei miei confronti e che abbiano inviato un dossier che mi riguarda direttamente alla polizia.
    Già vedo come in un film l'irruzione in casa mia della polizia postale per fare una perquisizione di fronte ai miei familiari atterriti.

    Queste sono le email scambiate con il venditore.

    Il venditore mi scrive:
    Hi,
    Please be aware that due to all the cases that have been opened we have been called by Paypal and eBay, they have asked whether we would like to make an official complaint and we have agreed and reported you. We have also given all the details to the Fraud Department and have forward the information to the police who will be in contact with you soon.


    Io rispondo:
    Good morning,
    A few days ago, you said you made a police report against me.
    I would like to understand why you did it and I ask you kindly to give me more information about this complaint and the reasons for this complaint.
    Appearance hear from you.
    Thanks and regards,

    Lui risponde:
    Hi - as this has been passed onto higher authorities we are no longer able to discuss details with you. I apologise for any inconvenience.



    Sono una persona adulta, ultracinquantenne, assolutamente onesto e corretto, al punto che in 2-3 casi pur avendo avuto il rimborso paypal ma avendo ricevuto la merce parecchio tempo dopo la chiusura della controversia a mio favore , ho regolarmente provveduto a ripagare quanto arrivato in ritardo.
    Com'è doveroso e giusto!

    Sono molto preoccupato di tutto questo, anzi terrorizzato...
    Che cosa posso fare? Cosa mi consigliate?
    C'è qualche legale, qui sul forum, che può darmi qualche primo consiglio su come agire?

    Aiutatemi, vi prego...

  2. #2
    User
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    167
    Ciao,
    Premetto che non sono un legale. Da "profano" l'unica cosa che posso consigliarti è di contattare uno studio legale a Londra (il consolato Italiano fornisce un'elenco di Studi Legali con avvocati Italiani a Londra)

    (scrivi su Google: "londra ambasciata studi legali" - primo link (.doc), i penalisti sono a pagina 3)

    Altrimenti non ti resta che aspettare un'eventuale notifica da parte delle autorità italiane.

    Buona fortuna.

  3. #3
    User Newbie
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    4
    Innanzittutto ti ringrazio ma, in verità, essendo in buona fede non vedo perchè dovrei spendere dei soldi per contattare un legale a Londra e mi chiedo cosa ci può essere di vero dietro questa email ricevuta, se può essere la ripicca di un venditore seccato o cos'altro.
    In pratica: su quali basi posso essere denunciato se uno o più pacchi (anche dello stesso venditore) non tracciabili in Italia non mi sono arrivati?

    A questo punto ho fatto alcune considerazioni pesonali sulle quali vi prego di dare un vostro parere:
    1) Avendo acquistato dall'Italia (su piattaforma ebay italia) verso la Gran Bretagna, se ci fosse una o più denunce da parte dei venditori inglesi, quale sarebbe il tribunale competente, quello inglese o quello italiano?
    2) Se fosse quello inglese come trasmettono gli atti a quello italiano?
    3) Può ebay/paypal, italia o inglese che sia, procedere ad una denuncia per questi casi e che benefici ne avrebbe? Dovrebbe sostenere in giudizio delle accuse precise visto che le segnalazioni per la legge italiana non esistono ma esistono solo le denunce e queste devono essere circostanziate e, ritengo, poste da chi ha subito il danno e cioè semmai dal venditore inglese.
    4) In caso di denuncia, parliamo di truffa?

    e ancora:

    5) che interesse avrebbero ebay/paypal di raccogliere un dossier sollecitando le denunce da parte dei venditori e di inviarlo alla polizia per effettuare una denuncia nei mei confronti? Credo che giuridicamente non abbiano neanche titolo visto che semmai le parti "offese" sarebbero i venditori.

    6) Da parte di altri venditori -che hanno rimborsato tramite paypal- non ho ricevuto nessun tipo di lamentela ma, allo stesso tempo, come faceva il venditore del quale ho riportato le mail a sapere che avevo problemi di mancata ricezione?
    Ho fatto ricerche approfondite ed escludo che il mio nome sia circolato su forum et simili e/o di essere finito in qualche blacklist.

    7) Se ci fossero problemi o dubbi sulla mia serietà ebay e/o paypal non mi avrebbero chiuso l'account per evitare -eventuali- ulteriori reclami da parte mia con seccature annesse e connesse? Lo dico perchè -pare- che se il venditore ha una prova di spedizione -seppur non valida in Italia per diverso sistema di tracciatura non conforme a quello di Poste Italiane- debba rimborsare direttamente paypal, in caso contrario rimborsa il venditore qualora non avesse prova di spedizione Royal Mail.

    8) Nel caso del rimborso diretto da parte (e a carico) di paypal (e quindi punto 5) potrebbe paypal fare una denuncia per il considerevole numero di rimborsi a suo carico? E cosa ne ricaverebbe dovendo comunque provare se ho ricevuto o meno?

    9) Infine, ancora una volta, avendo acquistato in UK ma attraverso ebay Italia, chi fra ebay Italia ed ebay UK dovrebbe essere competente per fare una denuncia e quindi dove e quale organo giudiziario dovrebbe agire?

    Grazie per l'attenzione.
    Ultima modifica di Nikorra; 12-10-13 alle 07:09

  4. #4
    User
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Civitella
    Messaggi
    29
    In 15 anni di compra-vendite su ebay ,saranno state 2 le volte che non ho ricevuto materiale .Ho sempre ricevuto tutto anche con la posta non tracciabile.
    Paypal annota tutte le controversie che apri per merce non ricevuta e specialmente nei casi ove e' prevista la prioritaria.
    Andando avanti cosi vai incontro al blocco account.
    Inutile raccogliere informazioni qua per tutelarsi da truffette che si tentano di fare a venditori onesti.
    I venditori inglesi non possono fare niente, ma una somma di denunce ti bloccano l'account. ti sconsiglio di continuare su questa via .
    L'onesta' paga alla fine.
    Ultima modifica di Morpheu5; 12-10-13 alle 07:42

  5. #5
    User Newbie
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    4
    Credo di non capire, stai forse mettendo in dubbio la mia onestà?
    Trovo veramente oltraggiose queste tue parole: "Inutile raccogliere informazioni qua per tutelarsi da truffette che si tentano di fare a venditori onesti."
    Credo sia meglio che fornisca una spiegazione, vorrei aver capito male...

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Civitella
    Messaggi
    29
    Citazione Originariamente Scritto da Nikorra Visualizza Messaggio
    Credo di non capire, stai forse mettendo in dubbio la mia onestà?
    Trovo veramente oltraggiose queste tue parole: "Inutile raccogliere informazioni qua per tutelarsi da truffette che si tentano di fare a venditori onesti."
    Credo sia meglio che fornisca una spiegazione, vorrei aver capito male...

    E' semplice > se sei dalla parte della ragione , vai a fare una denuncia riportando il fatto che il tuo postino di zona non ti consegna il materiale che ordini, cosi sei anche a posto qualora tu ricevessi una diffida da parte di paypal o da quei venditori inglesi che ti spediscono il materiale che mai ricevi.


    7) Se ci fossero problemi o dubbi sulla mia serietà ebay e/o paypal non mi avrebbero chiuso l'account per evitare -eventuali- ulteriori reclami da parte mia con seccature annesse e connesse? Lo dico perchè -pare- che se il venditore ha una prova di spedizione -seppur non valida in Italia per diverso sistema di tracciatura non conforme a quello di Poste Italiane- debba rimborsare direttamente paypal, in caso contrario rimborsa il venditore qualora non avesse prova di spedizione Royal Mail.

    I ROYAL AIR MAIL SIGNED FOR sono tracciabilissimi anche in italia, e anche se te non riesci dal tuo pc ,le poste italiane restituiscono l'esito della consegna e relativa tua firma al venditore.

    Appena ho 2 minuti rileggo meglio tutta la storia , dato che sono un venditore e mi sono trovato in questa situazione (dall'altra parte pero)e le denunce sono partite davvero con conseguenze pesanti per chi mi truffava.
    Ultima modifica di Morpheu5; 12-10-13 alle 12:51

  7. #7
    User Newbie
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    scalea
    Messaggi
    2
    salve
    anche io riscontro sempre lo stesso problema con i pacchi inglesi
    compro da circa 5 anni su ebay e da un'annetto compro dall'estero, in quanto si trovano chicche che quì in italia è difficile trovare e i prezzi sono anche più convenienti.
    all'inizio ricevevo sempre tutto, anche se qualche volta c'erano dei ritardi... mi è successo di riceve la merce anche dopo un mese, ma comunque arrivava.
    poi su 3-4 pacchi inviati me ne sono cominciati ad arrivare 2, massimo 3... andando avanti con il tempo praticamente ricevo un pacco su 4 o niente proprio.
    solo i signed for mi arrivano... cosa che non mi capita con i pacchetti tedeschi, o dal belgio, irlanda o cina... dalle altre parti del mondo mi arriva tutto.
    ormai rinuncio a comprare, e lo faccio solo se c'è qualcosa che mi serve veramente, incrocio le dita e spero arrivi.
    logicamente mi lamento con i venditori quando qualcosa non arriva, e la maggior parte di loro sono gentili e si riesce a trovare una soluzione... però è una cosa davvero seccante.
    quindi credo fermamente in quello che dice Nikorra, e non credo che siamo i soli, visto che ho notato che molti venditori uk non spediscono più in Italia per via dell'alto numero di pacchi persi.
    ma io a questo punto mi chiedo.. perchè non arrivano solo i pacchi inglesi e tutti quelli degli altri stati si?

  8. #8
    User
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    33
    Citazione Originariamente Scritto da dracula Visualizza Messaggio
    salve
    anche io riscontro sempre lo stesso problema con i pacchi inglesi
    compro da circa 5 anni su ebay e da un'annetto compro dall'estero, in quanto si trovano chicche che quì in italia è difficile trovare e i prezzi sono anche più convenienti.
    all'inizio ricevevo sempre tutto, anche se qualche volta c'erano dei ritardi... mi è successo di riceve la merce anche dopo un mese, ma comunque arrivava.
    poi su 3-4 pacchi inviati me ne sono cominciati ad arrivare 2, massimo 3... andando avanti con il tempo praticamente ricevo un pacco su 4 o niente proprio.
    solo i signed for mi arrivano... cosa che non mi capita con i pacchetti tedeschi, o dal belgio, irlanda o cina... dalle altre parti del mondo mi arriva tutto.
    ormai rinuncio a comprare, e lo faccio solo se c'è qualcosa che mi serve veramente, incrocio le dita e spero arrivi.
    logicamente mi lamento con i venditori quando qualcosa non arriva, e la maggior parte di loro sono gentili e si riesce a trovare una soluzione... però è una cosa davvero seccante.
    quindi credo fermamente in quello che dice Nikorra, e non credo che siamo i soli, visto che ho notato che molti venditori uk non spediscono più in Italia per via dell'alto numero di pacchi persi.
    ma io a questo punto mi chiedo.. perchè non arrivano solo i pacchi inglesi e tutti quelli degli altri stati si?
    Ammesso e non concesso che ci sia questo problema , perche' non chiedete espressamente al venditore di fare una spedizione tracciabile ?

  9. #9
    User Newbie
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    scalea
    Messaggi
    2
    Molte volte i venditori non specificano con che metodo spediscono, mettendo la sola dicitura "spedizione standard dall'estero", altri invece chiedono delle cifre per il signed for che rendono nullo il risparmio... Meno male che alcuni venditori capiscono e forniscono la spedizione tracciata a carico loro...
    Ma il problema non è questo, il problema è che non é normale che i pacchi spariscano!

  10. #10
    User Attivo
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,220
    Citazione Originariamente Scritto da Nikorra Visualizza Messaggio
    Il portalettere della mia zona -che è cambiato da circa un anno- pare che abbia l'abitudine (a quanto ho constatato e a quanto mi riferiscono dei vicini) di lasciare buste imbottite e pacchetti vari (dove non c'è da firmare) direttamente fuori dall'uscio di casa senza neanche accertarsi se in casa ci sia o meno qualcuno.
    Ma dico ma siamo matti? Sei tu che devi denunciare il postino...

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.