+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 6 di 6

Problema affidamento minore

Ultimo Messaggio di Lokken il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Bari
    Messaggi
    3

    Problema affidamento minore

    Buonasera, sono nuovo del forum. Innanzitutto volevo congratularmi per il forum, che è fatto e gestito in maniera ottima.
    Arrivo subito al dunque, ponendovi il problema riguardante l'affidamento di un minore.
    Mio padre ha deciso di prendere in affidamento suo nipote (figlio della sorella), di nazionalità albanese, avente l'età di 16 anni. Questa decisione è dovuta ad una situazione familiare non molto positiva per il ragazzo. Per poterlo portare in Italia mio padre ha ottenuto l'autorizzazione, tramite notaio, dei genitori del ragazzo, che ora si trova in Italia da Agosto 2014. Subito mio padre si è informato circa le modalità per ottenere affidamento e permesso di soggiorno, e per questo si è affidato ad un avvocato che si occupa di immigrazione, il quale ha fatto l'iscrizione a ruolo generale. Gli assistenti sociali, ai quali è stata segnalata la presenza del minore e la decisione di prenderlo in affidamento, hanno fatto i dovuti accertamenti, e non hanno riscontrato alcun problema che potesse ostacolare la pratica dell'affidamento. E' stata fatta un'udienza presso il giudice del Tribunale dei minori di Bari in data 02 aprile 2015, e il giudice ha udito le parti (assistenti sociali, ragazzo in questione, mio padre e l'avvocato), senza emettere la sentenza. Andando a controllare la situazione sul sito del tribunale, il tracciato del fascicolo risulta essere in Cancelleria Civile dal 14 aprile 2015. Mio padre è andato in Tribunale a chiedere se è già stata emessa la sentenza, ma gli è stato detto che non è ancora arrivata.
    Secondo l'art. 429 c.p.c., il giudice dovrebbe leggere sul momento la decisione, e rimandarne la lettura in casi di particolari complessità, che in questo caso non credo ci possano essere state, comunque non oltre i 60 giorni. La mia domanda è la seguente: quanto tempo ha il giudice (in questo caso i giudici sono più di uno) per emettere la sentenza e renderla nota alle parti, considerando che non ci sono elementi ostativi ad un esito favorevole della sentenza stessa? C'è la possibilità di fare un sollecito e velocizzare la pratica?
    Mi scuso per essermi dilungato troppo.
    Vi ringrazio anticipatamente,
    Cordiali saluti

  2. #2
    User Attivo
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Località
    milano
    Messaggi
    1,227
    Si può sollecitare il giudice, lo fa il legale.

    Solitamnete è loro solito fare queste cose, è la prassi.

  3. #3
    User Newbie
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Bari
    Messaggi
    3
    Grazie della risposta, ma volevo sapere quanto tempo ha il giudice per emettere sentenza e comunicarla alle parti

  4. #4
    User Attivo
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Località
    milano
    Messaggi
    1,227
    "quanto tempo ha??"

    Lo decide lui, se non sta bene si può far ricorso, ammesso che il legale lo accetti.

  5. #5
    User Newbie
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Bari
    Messaggi
    3
    D'accordo, grazie mille per la risposta, pensavo ci fosse un termine massimo entro il quale il giudice deve emettere sentenza

  6. #6
    User Attivo
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Località
    milano
    Messaggi
    1,227
    Il termine esiste, ma nessuno obbliga il giudice ad emettere sentenza, lo si può solo invogliare, con sanzioni.

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.