Salve, ho bisogno di un prezioso aiuto,su un infortunio dove e coperta da una assicurazione di un istituto, il punto focale e che il medico di parte ha stilato una perizia dando un punteggio al danno,altretando il medico della assicurazione a stilato il suo punteggio, siccome sono molto distanti come punteggio il mio legale ha proposto o vuole proporre una perizia in termine perizia legale una ctp o ctu,in accordo tra le parti senza andare dal giudice, spiegandomi che a questa visita il risultato diventa legge qualunque sia il punteggio, e comunque a questa perizia sarò accompagnato dal medico di parte.
La perizia ctu le spese forse sono accollate a me ?
E la presenza del medico di parte anche le sue spese sono accollate a me.
La mia domanda e:
Primo: il medico di parte se ha giocato a rialzo per il punteggio e tenuto a dire il punteggio effettivo? Prima che io aggiungo altre spese?
Secondo: se la perizia medica della ctu diventa legge e sarà insindacabile quindi il medico di parte non ha voce in capitolo . Quindi perchè devo essere accompagnato dal medico di parte? Per dargli 1500 euro solo per la presenza?
Spero che in questo forum qualcuno competente mi schiarisce un po le idee, o come mi devo comportare grazie.