Salve
Sono proprietario di casa, ho stipulato un contratto di affitto di tipo "4+4" il giorno 23/02/2015. Nel contratto di affitto c'è scritto che "Il canone di locazione verrà aggiornato annualmente, decorso il primo anno di locazione, in modo automatico e senza bisogno di richiesta da parte del locatore, nella misura del 100% della variazione accertata dall'Istat applicabile alle locazioni. Fino ad oggi 13/09/2018 il canone di affitto è rimasto sempre lo stesso, senza nessun aggiornamento. Adesso anche in virtù di numerosi e costosi lavori straordinari di condominio ho deciso di richiedere l'adeguamento del canone secondo i termini di legge. Mi sapreste dire come si calcola precisamente l'aumento ( il canone è di 420 euro mensili )? Ho intenzione di richiedere tutti gli arretrati possibili, da quanto devo calcolare precisamente gli arretrati? Da quale anno e da quale mese? Posso richiederli in un'unica soluzione? Inoltre quando ho stipulato il contratto era ancora in vita mia madre, quindi siamo noi 2 i locatori, purtroppo mia madre adesso è deceduta ( sono io l'unico erede universale). Alla scadenza prossima dei primi 4 anni ( il 23/02/2019 ) si può liberamente stipulare un nuovo contratto anche se non è stata inviata nessuna richiesta di disdetta almeno 6 mesi prima della scadenza dei primi 4 anni dato il decesso di uno dei 2 locatori che hanno stipulato il contratto?
Ringrazio di cuore tutti quelli che mi aiuteranno.