+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 3 di 3

Paura di essere coinvolto in una denuncia

Ultimo Messaggio di Luca97ct il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Catania
    Messaggi
    3

    Paura di essere coinvolto in una denuncia

    Salve, vi spiego una situazione che da 1 anno di tanto in tanto mi torna in testa e non mi fa stare bene.
    Ad ottobre dello scorso anno, una mia amica minorenne (16 anni ai tempi) mi disse che stava uscendo con il suo fidanzato nonostante sua madre non volesse in quanto lui non gli stava affatto simpatico e avevano avuto dei litigi. Dopo che uscirono, per un po' di giorni lei non si collegò e non rispose al telefono, io creai un profilo instagram fake con il nome di lui (feci una grandissima cavolata, ma mi è stata di insegnamento) e le mandai un messaggio a sua madre, per vedere se rispondeva e in base alla sua risposta capire cosa fosse successo quella sera Ps; nel profilo non vi era alcuna foto di lui
    Dopo qualche giorno, mi scrisse lei dal telefono di sua madre dicendomi che sua madre dopo aver visto quel messaggio su Instagram si arrabbiò che ancora lui mandava messaggi dopo quella sera e decise di denunciarlo, ma non lo denunciò ai carabinieri dicendogli del messaggio su Instagram, lo denunciò perché quella sera uscirono senza il suo consenso, il messaggio diciamo che fu la goccia che fece traboccare il vaso. I carabinieri avviarono delle indagini e si tennero il cellulare della mia amica per 1 mese circa per verificare se lui mandava messaggi o altro. Dopo 1 mese videro che lui non inviò messaggi e le tornarono il telefono dicendole di avvisarli se avesse mandato messaggi strani. Lei mi ha detto che tutto si è concluso là e non è continuato, che più che una denuncia è stata una segnalazione e che lui di fatti non è mai venuto a sapere di questa denuncia.
    Le mie preoccupazioni ad oggi sono due.
    1) Non è che durante le indagini hanno scoperto che stato io a mandare quel messaggio con il profilo falso e quindi sono indagato? Premettendo che:
    A. In quel profilo vi era il nome del ragazzo ma NON VI ERA alcuna foto del ragazzo in questione
    B. Non so nemmeno se gli hanno detto ai carabinieri di questo messaggio, visto che so che la denuncia è stata fatta a causa di quell'uscita senza il consenso della madre e quindi loro verificarono se lui si facesse ancora sentire con lei tramite messaggi.
    C. Il mio messaggio non aveva nulla di offensivo.
    2) Durante la denuncia e quindi durante il periodo che il cell della mia amica lo avevano i carabinieri, io e lei chattavamo su Messenger, lei era dal suo profilo ma dal cellulare di sua madre, non è che i carabinieri hanno visto che parlavamo, anche di questa cosa visto che lei mi raccontava tutto, e io potrei in qualche modo essere coinvolto nella faccenda?

    Ripeto che ad oggi lei dice che a Dicembre dello scorso anno, 1 mese dopo la denuncia tutto si è concluso e non è più proseguito, tanto che lui non ha saputo nulla di questa denuncia, credo che anche sua madre ha deciso di non proseguire. Sono passati 11 mesi da quella denuncia comunque e 10 mesi dalla fine delle indagini.

    Inoltre, qualche settimana fa mentre ero in stazione per partire sono stato fermato dalla polfer che mi ha chiesto i documenti e controllato se avevo precedenti penali, carichi pendenti etc. Dopo aver controllato mi hanno ridato tutto e mi hanno augurato buon viaggio. Vuol dire che non avevo nulla in corso?
    Ultima modifica di Luca97ct; 07-09-19 alle 14:03

  2. #2
    BH
    BH è offline
    User L'avatar di BH
    Data Registrazione
    Sep 2018
    Località
    Modena
    Messaggi
    222
    Segui BH su Twitter Aggiungi BH su Google+ Aggiungi BH su Facebook Aggiungi BH su Linkedin Visita il canale Youtube di BH
    1. Non credo, per una cosa del genere si deve muovere la postale e dato il racconto dubito abbiano fatto nulla se non verificare che non arrivassero messaggi strani fintanto che avevano il telefono;
    A. Hai fatto comunque una stronzata.
    B. Mandare messaggi di per sè non è illegale. Non hai simulato un reato di quello a cui hai "rubato" il nome quindi puoi stare tranquillo.
    C. Vedi sopra. Non dovrebbe essere poi così gravi nel caso quindi stai sereno.
    2. Può essere ma dubito. In ogni caso coinvolto a che titolo? Come amico informato "dei fatti"? Stai sereno.

    Hai detto che è passato praticamente 1 anno e che non è successo niente quindi non c'è niente di attualmente in ballo.

    In breve: Stai sereno ed evita certe cose in futuro, la sostituzione di persona non è una bella cosa. Per una stronzata del genere non ha senso fare 'ste cose.
    Lascio consigli ed opinioni a tempo perso.

  3. #3
    User Newbie
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Catania
    Messaggi
    3
    Ti ringrazio per la risposta. Purtroppo sono consapevole di aver fatto una vera stronzata, che per lo meno mi ha insegnato qualcosa visto che non farò mai più una cosa simile.
    Comunque come detto non so nemmeno se gli abbiano detto ai carabinieri di quel messaggio scritto a sua mamma su instagram, perché a dire il vero ho chiesto alla mia amica qualche giorno fa e mi ha detto "no non penso che mia mamma glielo ha detto".. perché il problema base era che lei non voleva che il ragazzo parlasse con sua figlia, lei infatti mi ha detto che i carabinieri appunto controllavano solo se arrivavano messaggi e dopo quel mese le hanno tornato il telefono vedendo che lui, a parte qualche messaggio su whatsapp non mandava nulla di che, e dice che è finita tutto là e che quindi non c'è più niente in corso.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.