Buongiorno a tutti

Vorrei un parere su questa situazione - che magari è banale, ma sto consumando Google e non trovo esattamente ciò che cerco.

Tutto si riferisce alla nuova autocertificazione per la questione Covid19, quella nuova del 23/03.

Si richiede di indicare anche il domicilio, oltre alla residenza, presumo per controllare meglio il discorso dell'"uscita dal proprio comune".

Un mio parente convive con una signora, pur non avendo la residenza in quell'abitazione. Ma da quello che mi ha detto, non ha nemmeno il domicilio in quella casa.

Quindi:

1) in questo caso deve indicare per entrambi i campi (domicilio e residenza) lo stesso indirizzo?

2) il domicilio può anche essere "di fatto" senza nessuna comunicazione ai vari Enti (comune) e quindi può indicare l'indirizzo effettivo in cui abita?

E' inoltre legale abitare in una casa senza avere né residenza né domicilio?

Grazie a tutti!