+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 14 di 14

Come realizzare titoli per utenti e motori?

Ultimo Messaggio di traslochi_varese il:
  1. #1
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,784

    Come realizzare titoli per utenti e motori?

    Ciao a tutti,

    Ho letto tutte le discussioni della sezione e non mi sembra di averne trovate di affini alla mia domanda perciò spero di aver fatto bene a crearne una nuova . Premetto che non sono propriamente una copywriter ma ho un blog dove provo a fare un pò di informazione sugli argomenti che più mi stanno a cuore.

    Però ho sempre un problema: se per scrivere il corpo della news ho spesso l'ispirazione e riesco a farlo tutto d'un fiato, quando arriva il momento di assegnare il titolo mi blocco completamente.

    Vi chiedo alcuni consigli per scrivere un titolo che sia efficace sia per il motore di ricerca che per il lettore. Quindi un titolo che sia anche ottimizzato per la condivisione sui social.

    Ci sono delle linee guida che posso seguire oppure no? Voi come vi comportate?

    Vi ringrazio in anticipo

    Ciao,
    A.
    Ultima modifica di Anna Covone; 07-02-13 alle 10:12

  2. #2
    Moderatrice L'avatar di Beatrice 83
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bologna
    Messaggi
    458
    Segui Beatrice 83 su Twitter Aggiungi Beatrice 83 su Google+ Aggiungi Beatrice 83 su Facebook
    Ciao Anna!

    Posso consigliarti qualche lettura:

    . Scrivere un titolo d'effetto
    . Titoli a prova di proiettile
    . Titoli e meta tag

    Per quanto mi riguarda, dopo anni di pratica, non ho più molta difficoltà a impostare un titolo.
    Cerco sempre di rivolgermi al mio lettore, se invoglio lui a leggermi, se ne accorgerà anche il motore di ricerca

  3. #3
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,784
    Ciao Beatrice,

    queste risorse che mi hai linkato mi sembrano facciano proprio al mio caso, ti ringrazio moltissimo per la segnalazione.

    Le leggo tutte con calma e poi ti faccio sapere . Magari mentre leggo provo a pensare quali di questi consigli possono essere applicati anche per la creazione di un buon titolo per un video, visto che anche questo è un argomento che mi interessa molto.

    Citazione Originariamente Scritto da Beatrice 83 Visualizza Messaggio
    Cerco sempre di rivolgermi al mio lettore, se invoglio lui a leggermi, se ne accorgerà anche il motore di ricerca
    Anche la mia tendenza è questa ma a volte vado nel panico e prediligo titoli secchi e molto tecnici... ho molto da imparare in questo ambito.

    Ciao,
    Grazie ancora,

    Anna

  4. #4
    User L'avatar di matteoaldamonte
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    48
    Segui matteoaldamonte su Twitter Aggiungi matteoaldamonte su Google+ Aggiungi matteoaldamonte su Facebook Visita il canale Youtube di matteoaldamonte
    Le risorse proposte da Beatrice sono ottime per farsi un'idea.

    In linea generale, dipende anche dal tipo di contenuto.
    Se parliamo di contenuti tecnici, esempio, prediligo le forme quali: "Come fare a...", "Cos'è e come può esserti utile..." e così via.

    I 'classici', poi, sono i numeri ("10 consigli per...", "100 idee per..."). Anche se, lo ammetto, ho un debole per i titoli brevi, semplici e puliti (chi ha fatto cosa). Che vanno particolarmente bene, però, per le notizie e gli avvenimenti.

    In sintesi: brevità e chiarezza sono elementi che metterei in cima alla lista.
    D'accordissimo, infine, con Beatrice sulla priorità assoluta al lettore. Google viene dopo.
    Press Office - Giornalista | su Twitter

  5. #5
    Moderatrice L'avatar di cantodinverno
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Taranto
    Messaggi
    1,097
    Segui cantodinverno su Twitter Aggiungi cantodinverno su Google+ Aggiungi cantodinverno su Facebook Aggiungi cantodinverno su Linkedin Visita il canale Youtube di cantodinverno
    La paura per Google costringe il blogger/copy a titoli assurdi e a frasi in burocratese, lontane dal vivere civile (per evitarle, basta leggere Luisa Carrada). La prima cosa da fare per me è dire chiaramente di cosa si andrà a parlare. D'altra parte, gli utenti vogliono informazioni. Parli di Google Plus e di un nuovo tool? "Il nuovo tool di Google Plus: [nome del tool]". Semplice e descrittivo.

  6. #6
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,784
    Wow, si sta creando una bella conversazione piena di spunti.

    Ecco cantodinverno, io seguo proprio la tua procedura. E se a volte riesco a trovarne una finalità attraente allora metto, sempre riprendendo il tuo esempio:

    "Il nuovo tool di Google Plus per...."

    oppure

    "Scopo + con il nuovo tool di Google Plus".

    Solo che facendo così mi sembra sempre di fare solo titoli secchi e tecnici che non sono sicura se saranno poi persuasivi per il lettore della serp oppure del post da condividere. Perciò ho apprezzato molto questo tuo intervento che mi ha rassicurata un bel pò , soprattutto la tua frase "gli utenti vogliono informazioni" che molto si allinea con il mio carattere pragmatico.

    Nella stessa direzione vedo anche Matteo, che mettendo in cima alla lista "brevità e chiarezza" mi aiuta a confermare quanto anch'io penso.

    Grazie davvero ragazzi ,

    A.

  7. #7
    Moderatrice L'avatar di cantodinverno
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Taranto
    Messaggi
    1,097
    Segui cantodinverno su Twitter Aggiungi cantodinverno su Google+ Aggiungi cantodinverno su Facebook Aggiungi cantodinverno su Linkedin Visita il canale Youtube di cantodinverno
    Mi permetto di aggiungere una cosa: considera che nei blog si lavora soprattutto di nicchia, cioè con persone che sono interessate ad un certo argomento. Non è come un quotidiano, che devi convincere le persone a comprare il giornale (infatti, la differenza dei titoli si vede...): da noi fa la differenza la qualità delle informazioni e il titolo deve essere chiaro e diretto (cercando di non essere troppo scarni possibilmente...).

  8. #8
    User L'avatar di Riccardo_Esposito
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Località
    Anacapri
    Messaggi
    109
    Segui Riccardo_Esposito su Twitter Aggiungi Riccardo_Esposito su Google+ Aggiungi Riccardo_Esposito su Facebook Aggiungi Riccardo_Esposito su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da cantodinverno Visualizza Messaggio
    Non è come un quotidiano, che devi convincere le persone a comprare il giornale (infatti, la differenza dei titoli si vede...)
    No, vero. Però il title deve spiccare nella serp. Altrimenti l'articolo rischia di passare inosservato.

    Sottolineo l'importanza della chiarezza: una headline efficace è una headline che ti fa capire subito l'argomento affrontato nell'articolo. Per agevolare questo meccanismo uso il tag description con attenzione: viene richiamato sia dai motori di ricerca che nelle preview dei social, può essere d'aiuto per dare chiarezza al titolo.

  9. #9
    Moderatrice L'avatar di cantodinverno
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Taranto
    Messaggi
    1,097
    Segui cantodinverno su Twitter Aggiungi cantodinverno su Google+ Aggiungi cantodinverno su Facebook Aggiungi cantodinverno su Linkedin Visita il canale Youtube di cantodinverno
    Quello sì, l'ottimizzazione ci vuole sempre. Non vorrei che si arrivasse all'eccesso opposto per cui, per risultare su Google, si usano titoli improponibili.

  10. #10
    Moderatrice L'avatar di valentina83
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,875
    Segui valentina83 su Twitter Aggiungi valentina83 su Google+ Aggiungi valentina83 su Facebook
    Ciao Anna e ciao a tutti.

    Secondo me per creare un titolo adatto sia al lettore che al motore bisognerebbe mescolare SEO e creatività (scoperta dell'acqua calda, lo so). In che modo? Possibilmente inserire la parola chiave in prossimità dell'inizio del titolo. Se fosse la prima parola, be' sarebbe il top. Dopodiché, io mi diverto molto a scrivere dei titoli irriverenti, tipo "Partita iva per copywriter e rimedi anti cagotto" :-)

    Con la parola chiave si fa breccia nel motore. Con l'originalità si attira l'attenzione del lettore, si fa scattare la molla della curiosità - che poi è tra le più potenti leve di persuasione.
    MODCopyWriting & Sviluppo Contenuti
    Vieni su Pennamontata. Copywriter con i fiocchi per testi siti web e landing page Seguimi su Twitter

  11. #11
    User
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Nembro
    Messaggi
    11
    Segui maffo80 su Twitter Aggiungi maffo80 su Facebook
    Ciao Anna e ciao a tutti. Vorrei confermare l'importanza delle keywords presenti nel titolo..Esiste uno strumento in google (Google External Tool) che ti permette di vedere quante ricerche mensili vengono fatte su una determinata parola..se vuoi un consiglio scegli keywords che non hanno più di 3000 ricerche per non scontrarti con i colossi
    Spero di esserti stato d'aiuto

    Marco

  12. #12
    User L'avatar di Antonio F. Russo
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Palermo
    Messaggi
    62
    Anna, il titolo deve soddisfare il lato human emotional e il lato search engine, quindi per attirare il lettore:
    1. usa i numeri.
    2. inserisci la parola chiave dell'articolo
    3. poni UNA delle 6 domande fondamentali:
    Chi: I 5 migliori... Chi è il più... Chi vincerà...
    Cosa: Cosa fare...Cosa succede se...
    Quando: Quando abbandonare... Quando sai se...
    Dove: 7 posti in cui puoi alloggiare...
    Perchè: Perchè questi 6 trucchi...
    Come: Come Avvitare una lampadina senza usare le mani

    Il tuo target ha sete di risposte: segui il dialogo che già esiste nella loro mente.



    La domanda che devi farti è una, se riesci a scrivere l'articolo prima del titolo. A quale problema del mio pubblico target sto mostrando una soluzione alternativa?

  13. #13
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,784
    Ciao Valentina,
    da oggi in poi terrò sempre a mente questo tuo titolo sperando che mi aiuti a portare un pò di fantasia nei miei titoli secchi e tecnici...


    Citazione Originariamente Scritto da valentina83 Visualizza Messaggio
    "Partita iva per copywriter e rimedi anti cagotto"

    Anche questo mi sembra un bell'approccio


    Citazione Originariamente Scritto da Antonio F. Russo Visualizza Messaggio
    A quale problema del mio pubblico target sto mostrando una soluzione alternativa?

    Grazie mille ragazzi, mi avete dato tanti consigli e tutti ottimi!


    A.

  14. #14
    User
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Varese
    Messaggi
    19
    Io per esempio controllerei anche come cercano gli italiani il tema di cui sto trattando con il Google External Tool e proverei a creare un titolo che incuriosisce con dentro le parole più cercate dell'argomento che ho trattato.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.