+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 21 di 21

Cosa Si Puo Scaricare Dalle Tasse In Ritenuta Di Acconto?

Ultimo Messaggio di fabioalessandro il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4

    Cosa Si Puo Scaricare Dalle Tasse In Ritenuta Di Acconto?

    Ciao, ci stavamo chiedendo... cosa si può scaricare dalle tasse quando si lavora in ritenuta di acconto/prestazione occasionale.
    Ad es. con la partita iva un libero professionista può scaricare spese tipo:carburante, telefono, spese ufficio ecc ecc.
    Abbiamo letto in rete che qualcosa si può scaricare solo che non c'è uno specchietto su cui basarsi.
    Qualcuno ci può aiutare?
    Grazie anticipatamente.
    Un saluto a tutti

    Jennifer_Michael
    www.nexusproduzioni.com
    www.whycolo.com

  2. #2
    User
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Montecatini Terme
    Messaggi
    119
    Innanzitutto è doveroso sapere che tipo di attività professionale svolgete.
    Al di la di questo, per quanto riguarda le spese da dedurre..vale il principio dell'inerenza, cioè potete "scaricare" i costi riguardanti la vostra attività.
    Per esempio un Avvocato puo' scaricare le spese per libri e riviste (100%) oppure il personal computer. Le utenze, luce, telefono fisso dello studio.

    Un commercialista puo' scaricare i costi sostenuti per l'acquisto di software e le procedure (anche se in questo caso la quota deducibile va ripartita in + anni). E' ovvio che non puo' scaricare "la spesa per casa" (da qui il principio dell'inerenza verrebbe meno)...
    Per quanto riguarda i carburanti, le manutenzioni auto e le spese di impiego per le auto, la nuova finanziaria (se non erro) ha previsto la totale indeducibilità del costo, contrariamente al passato dove invece era prevista la deducibilita' del 50% (non sto a dilungarmi sulla franchigia sulle auto). Con la sentenza della Corte di giustizia europea, vi è la possibilità di detrarre per intero l'iva sull'acquisto delle autovetture e su tutte le spese di impiego relative (carburanti, manutenzioni, etc..). Occhio però perchè prudenzialmente riterrei opportuno consigliare di detrarre l'iva nella misura del 50%. La nuova norma infatti, prevede la detrazione dell'iva in base all'utilizzo del mezzo. Siccome, in sede di eventuale accertamento risulterà abbastanza difficile provare che le auto sono utilizzate per lavoro 365gg su 365gg, mi sento di consigliare una detrazione nella misura del 50%; mi sembra di aver capito, leggendo gli articoli degli esperti che la misura del 50% sia la + appropriata.
    Caso particolare sono i telefonini cellulari. Prima si scaricava il 50% del costo e il 50% dell'iva. Con la nuova finanziaria sembra, ed il condizionale è d'obbligo, che si possa scaricare fino all'80% del costo.
    Spero di avervi dato delle informazioni corrette e tal proposito chiedo conferma al moderatore Paolo che meglio integrerà l'argomento.

  3. #3
    User L'avatar di odiovisco
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    65
    solo per chiarire meglio il concetto di "iarone", va detto che sia l'avvocato che il commercialista rientrando nella categoria di "lavoratori autonomi" di cui all'art 54 del tuir soggiacciono alle stesse regole "generali" in tema di detraibilità delle spese sostenute (chiaramente con le dovute eccezioni a seconda del tipo di attività svolta) , così come i redditi d'impresa soggiacciono ad altri tipi di regole. Per quanto riguarda il lavoro occasionale, è vero che si possono detrarre alcune spese, ma le stesse devono essere "inerenti" alla produzione del ricavo; quindi, va valutata di volta in volta l'inerenza di una spesa al tipo di attività che si sta svolgendo. Per esempio, se per fare un sito web (occasionalmente, s'intende!) ho bisogno di comprare un libro che mi da determinate informazioni senza le quali non potrei ottemperare puntualmente all'impegno preso, allora, sicuramente posso detrarre la spesa in esame; ma, se invece ho bisogno di un macchinario particolare, essendo esso un bene da "spalmare" su più esercizi (è quindi sarebbe difficile parlare di "occasionalità"), allora non potrò detrarre detta spesa. Va precisato, inoltre, come chiarito dalla risoluzione ministeriale n.69 del 21 marzo 2003, che il rimborso spese per vitto, alloggio sono considerati proventi a tutti gli effetti. In ultimo, le spese detraibili non possono mai superare i proventi, in quanto non è possibile ottenere una perdita da "lavoro occasionale".

  4. #4
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Quoto odiovisco in pieno ed aggiungo di scordarsi qualsiasi detrazione IVA, in quanto non sareste soggetti passivi Iva poichè occasionali. L'iva per voi sarebbe parte del costo sostenuto.

    Ricordo la necessità di documentare strettamente qualsiasi spesa inerente la produzione di quel reddito occasionale.... è ragionevole (non conosco alcuna istruzione ministeriale in merito) utilizzare le stesse forme di documentazione delle spese che userebbe un lavoratore autonomo: fatture, ricevute fiscali ecc. intestate al collaboratore occasionale e da lui pagate nell'anno.

    Paolo

  5. #5
    Banned L'avatar di mimmo.muollo
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4
    Citazione Originariamente Scritto da odiovisco
    solo per chiarire meglio il concetto di "iarone", va detto che sia l'avvocato che il commercialista rientrando nella categoria di "lavoratori autonomi" di cui all'art 54 del tuir soggiacciono alle stesse regole "generali" in tema di detraibilità delle spese sostenute (chiaramente con le dovute eccezioni a seconda del tipo di attività svolta) , così come i redditi d'impresa soggiacciono ad altri tipi di regole. Per quanto riguarda il lavoro occasionale, è vero che si possono detrarre alcune spese, ma le stesse devono essere "inerenti" alla produzione del ricavo; quindi, va valutata di volta in volta l'inerenza di una spesa al tipo di attività che si sta svolgendo. Per esempio, se per fare un sito web (occasionalmente, s'intende!) ho bisogno di comprare un libro che mi da determinate informazioni senza le quali non potrei ottemperare puntualmente all'impegno preso, allora, sicuramente posso detrarre la spesa in esame; ma, se invece ho bisogno di un macchinario particolare, essendo esso un bene da "spalmare" su più esercizi (è quindi sarebbe difficile parlare di "occasionalità"), allora non potrò detrarre detta spesa. Va precisato, inoltre, come chiarito dalla risoluzione ministeriale n.69 del 21 marzo 2003, che il rimborso spese per vitto, alloggio sono considerati proventi a tutti gli effetti. In ultimo, le spese detraibili non possono mai superare i proventi, in quanto non è possibile ottenere una perdita da "lavoro occasionale".
    io sono un procacciaore d'affari e cerco una semplicissima risposta
    è possibile che non possa scaricare dalle tasse l'auto,il carburante e tutte le spese accessorie????
    come lavoro senz'auto?

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Montecatini Terme
    Messaggi
    119
    direi che è possibile eccome, se non erro...l'unica categoria che è rimasta "indenne" dalla nuova normativa sulle auto sono i rappresentanti iscritti all'albo degli agenti di commercio. Ahime' il procacciatore di affari non lo è. L'unica cosa che ti posso dire è che, se acquisti un auto furgonata allora puoi scaricare il costo, viceversa no. Sicuramente su questo tema ci saranno varie argomentazioni perchè la normativa è fortemente penalizzante per chi usa l'autovettura esclusivamente per lavoro.
    Spero di sbagliarmi e di aver preso fischi per fiaschi soprattutto per l'amico procacciatore..ma questo è quello che a me risulta

  7. #7
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Citazione Originariamente Scritto da mimmo.muollo
    io sono un procacciaore d'affari e cerco una semplicissima risposta
    è possibile che non possa scaricare dalle tasse l'auto,il carburante e tutte le spese accessorie????
    come lavoro senz'auto?
    Caro Mimmo.Muollo, non puoi girare i vari topic e dove vuoi mettere le tue domande per cui hai già aperto un apposito topic. Nonè comportamenteo ammesso dalle regole del forum.

    Quindi devi continuare nell'altro topic che hai aperto.

    Grazie per l'attenzione.

    Paolo

  8. #8
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Citazione Originariamente Scritto da iarone
    direi che è possibile eccome, se non erro...l'unica categoria che è rimasta "indenne" dalla nuova normativa sulle auto sono i rappresentanti iscritti all'albo degli agenti di commercio. Ahime' il procacciatore di affari non lo è. L'unica cosa che ti posso dire è che, se acquisti un auto furgonata allora puoi scaricare il costo, viceversa no. Sicuramente su questo tema ci saranno varie argomentazioni perchè la normativa è fortemente penalizzante per chi usa l'autovettura esclusivamente per lavoro.
    Spero di sbagliarmi e di aver preso fischi per fiaschi soprattutto per l'amico procacciatore..ma questo è quello che a me risulta
    La deduzione dei costi auto degli agenti non è più vincolata all'iscrizione al ruolo presso la camera di commercio (peraltro ora adempimento facoltativo in virtù di una sentenza della corte di giustizia UE).


    Considerate il topic chiuso salvo che si voglia continuare a dare risposte a Jennifer Michael, se vogliam discutere di agenti apriamo un nuovo topic. Grazie

    Paolo
    Ultima modifica di i2m4y; 24-11-06 alle 15:13

  9. #9
    Banned L'avatar di mimmo.muollo
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4

    scusate

    Citazione Originariamente Scritto da i2m4y
    Caro Mimmo.Muollo, non puoi girare i vari topic e dove vuoi mettere le tue domande per cui hai già aperto un apposito topic. Nonè comportamenteo ammesso dalle regole del forum.

    Quindi devi continuare nell'altro topic che hai aperto.

    Grazie per l'attenzione.

    Paolo
    sorry ma ho un diavolo per capello!!!!!!!!
    ***** prodi ma soprattutto che c'è lo ha messo li spero gli venga ****** alla mano che ha usato per mettere una croce sul nome di quel *************!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Editato da i2m4y
    Ultima modifica di i2m4y; 24-11-06 alle 17:31

  10. #10
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Anche io non condivido la sua politica, ma ciò non toglie che su questo forum non ci si può assolutamente esprimere in questo modo!!!
    Alla prossima vieni bannato su due piedi, sempre che l'admin-board non voglia bannarti si da subito!

    Paolo
    Ultima modifica di i2m4y; 24-11-06 alle 17:32

  11. #11
    User
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Montecatini Terme
    Messaggi
    119
    Condivido Apertamente Il Messaggio Di Paolo. Io Non Condivido Ne La Politica Del Governo Prodi Ne Quella Precedente Del "messia"...cmq Qui Siamo In Un Forum Per Confrontarci E Cercare Soluzioni Ai Problemi. Lasciamo Perdere La Politica Sennò Si Entra In Ginepraio E Non Ne Si Esce +

  12. #12
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    37,825
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Mi dispiace Mimmo, ma il tuo post è contro tutta la filosofia del Forum.

    Buon proseguimento in altri forum dove ti è permesso ciò
    Giorgio Taverniti Blog. Ma davvero ancora non ti sei iscritto al Canale YouTube? Ogni martedì ore 12.00

    26. Come fare soldi e guadagnare online: le nuove frontiere!?

  13. #13
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4

    Grazie

    Ciao, come al solito siamo sempre in ritardo a rispondere
    Vi ringraziamo per le vostre risposte
    Siete gentilissimi
    Ciao

    Jennifer e Michael

    www.nexusproduzioni.com
    www.whycolo.com

  14. #14
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4

    Passiamo oltre sul messaggio 13

    :26: La superstizione ci porta a postare un altro messaggio,
    anticipiamo le scuse ma proprio non potevamo farne a meno.

    Riciao a tutti
    Jennifer e Michael

    www.nexusproduzioni.com
    www.whycolo.com

  15. #15
    User L'avatar di Bondo
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    58
    Citazione Originariamente Scritto da i2m4y
    Ricordo la necessità di documentare strettamente qualsiasi spesa inerente la produzione di quel reddito occasionale.... è ragionevole (non conosco alcuna istruzione ministeriale in merito) utilizzare le stesse forme di documentazione delle spese che userebbe un lavoratore autonomo: fatture, ricevute fiscali ecc. intestate al collaboratore occasionale e da lui pagate nell'anno.
    Quindi io da co.co.pro. potrei farmi rilasciare le ricevute quando mangio fuori per lavoro?
    Potrei quindi anche scaricare qualcosa relativamente al gasolio e alle spese autostradali?

  16. #16
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Il cocopro è diverso dal collaboratore occasionale.

    Il cocopro non può dedurre nulla nelle modalità spiegate sopra.

    Poalo

  17. #17
    User Newbie L'avatar di SeLLeRoNe
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1
    salve,

    sono nuovo e ho trovato questo forum girovagando per il web...

    avrei una domanda.. so che per quanto riguarda libri e riviste possono essere scaricati come costi ma ovviamente non l'iva perchè esenti..

    volevo sapere se qualcuno aveva un modulo per fare ciò o comunque un esempio da cui posso prendere spunto per farmene uno mio.

    Grazie a tutti

    Andrea

  18. #18
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Ciao e benvenuto,

    ti chiedo cortesemente di aprire nuovi topic per argomenti nuovi, Grazie.

    Per i libri dovresti avere fattura normale intestata alla tua attività.
    Per le riviste avrai un normale foglio A4 dove c'è scritto "in data ......... il sig. xxx [con identificazione completa, residenza, cod. fisc. e p.iva] ha acquistato le seguenti riviste......... per un corrispettivo pari ad euro .............."
    "Escluso da iva art. 74 DPR 633/72"
    "Timbro e firma rivenditore".

    Poalo

  19. #19
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    2
    Salve a tutti.

    Avrei bisogno di una vostra consulenza.:inso:

    Sono un biologo iscritto regolarmente all'albo professionale. Sto per lasciare un lavoro per prenderne un altro (speriamo...). Con quest'ultimo lavoro riceverei un buono stipendio, macchina e telefonino. La benzina, però, non me la pagano, ma di contro ho il 10% delle provvigioni (che non è poco).
    Vorrei sapere se c'è un modo per ottenere il rimborso della benzina: aprendomi la partita iva potrei scaricarmi qualcosa? O dovrei iscrivermi ad un altro albo perchè quello mio attuale non è idoneo:slider_furious.
    Grazie mille anticipatamente.

  20. #20
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    2
    ma non c'è nessuno che mi può aiutare?

  21. #21
    Banned L'avatar di fabioalessandro
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Pavia/Napoli
    Messaggi
    1,331
    Giampy non credo che ti convenga aprire la p.iva solo per scaricare la benzina che tra l'altro scaricheresti solo al 25%

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.