+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 47 di 47

Costi di un sito ecommerce

Ultimo Messaggio di SilverSpirit il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    1

    Costi di un sito ecommerce

    Salve a tutti, sono nuova del forum e innanzitutto complimenti e grazie a Giorgio per questo servizio veramente utile. Ho trovato informazioni e spunti molto interessanti.
    Scrivo per avere qualche consiglio sul costo di un sito ecommerce. Ho richiesto un paio di preventivi e i prezzi si aggirano intorno alle 4000/5000 euro. A me sembra una cifra importante ma non essendo un'esperta non saprei valutare.
    I preventivi includono progetto grafico, sito completo e indicizzazione del sito.
    La cosa che più mi ha lasciata perplessa è il fatto che nessuna delle agenzie contattate mi ha proposto un CMS attraverso il quale aggiornare il sito di continuo ma solo un sito chiavi in mano.
    In realta ciò di cui avrei necessità è il progetto grafico e la predisposizione di tutte le pagine. Sull'inserimento di testi e foto e aggiornamento delle pagine ci lavorerei io direttamente.
    Grazie a chiunque voglia darmi un suggerimento o una dritta. Non essendo un'esperta non riesco a valutare le offerte.

  2. #2
    User L'avatar di 18carati
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    AR
    Messaggi
    774
    Ciao e benvenuta,

    La cifra di cui parli è importante, ma a mio papere assolutamente in linea con quello che gira nel mercato per siti ben fatti con un certo grado di personalizzazione sia grafica che funzionale.
    Per l'aggiornamento delle pagine, molti carrelli hanno già una parte CMS built in per cui cambiare le pagine risulta molto facile anche senza metter mano al codice. Con quella spesa questo dovrebbe essere incluso.
    Un discorso a parte merita l'indicizzazione che non è certo un lavoro una tantum, ma un'attività che va fatta con una certa regolarità nell'arco di più mesi o anni e può risultare anche molto costosa

  3. #3
    User L'avatar di Fabio Nardozzi
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    135
    Citazione Originariamente Scritto da Tomcat Visualizza Messaggio
    Un discorso a parte merita l'indicizzazione che non è certo un lavoro una tantum, ma un'attività che va fatta con una certa regolarità nell'arco di più mesi o anni e può risultare anche molto costosa
    Vero, è incluso nel preventivo un minimo investimento, una piccola rampa di lancio per entrare nel mondo della vendita elettronica, ma questo è un investimento continuo e molto oneroso, almeno se si voglio ottenere risultati concreti. Comunque è importante fin da subito ottimizzare il sito nel codice, diciamo rafforzare le fondamenta.
    Riguardo il costo richiesto per la realizzazione beh, si può spendere meno come molto di più, direi onesto e nella norma, per un sito completo.
    Saluti, Fabio.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Webtronic
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Montemarciano (Arezzo)
    Messaggi
    1,464
    Citazione Originariamente Scritto da Cibarele72 Visualizza Messaggio
    Ho richiesto un paio di preventivi e i prezzi si aggirano intorno alle 4000/5000 euro. A me sembra una cifra importante ma non essendo un'esperta non saprei valutare.
    Ciao Cibarele72,
    non mi stanco (quasi) mai di dirlo: un costo è alto o basso in relazione degli obiettivi/budget che ci si propongono. 5000 euro possono essere un enormità se ci si prefigge di vendere per hobby qualche prodotto mentre sono un'inezia (rispetto alle varie voci di bilancio) se ci si propone di creare un'attività che "dia da campare" a n persone.
    Premesso questo credo tu abbia ragione nel dire che vuoi il controllo continuo sulle pagine, questo solitamente è disponbile con ogni cms che si rispetti ma anche soluzioni create appositamente spesso hanno un lato gestionale, di back-office.

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    126
    Ciao
    Se non hai ancora deciso potresti darci qualche dettaglio in +?


    • progetto grafico cosa significa? non è che ti installano un template acquistato a 100$?
    • sito completo: anche zen cart può essere completo, dipende dalle esigenze: è open source e configurarlo non costa certo molto
    • indicizzazione: c'è chi la vende a meno di 500 euro e chi a molto di +, ma cosa ti vendono di preciso? L'inserimento nelle directory?


    Ciao
    software gestionale leader in semplicità

  6. #6
    Utente Premium L'avatar di Eugene
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Dagobah
    Messaggi
    702
    Segui Eugene su Twitter Aggiungi Eugene su Google+ Aggiungi Eugene su Facebook
    Quello che mi sfugge, visto che si è parlato di CMS, è se il sito in questione verrebbe realizzato utilizzando risorse come OsCommerce, tanto per dirne una, oppure partendo da zero con il codice.
    Nel primo caso, il prezzo mi sembra leggermente alto.
    <-- Fare. O non fare. Non c'è provare. --> www.yodastudio.com

  7. #7
    User L'avatar di 18carati
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    AR
    Messaggi
    774
    Citazione Originariamente Scritto da Eugene Visualizza Messaggio
    Quello che mi sfugge, visto che si è parlato di CMS, è se il sito in questione verrebbe realizzato utilizzando risorse come OsCommerce, tanto per dirne una, oppure partendo da zero con il codice.
    Nel primo caso, il prezzo mi sembra leggermente alto.
    E perchè? nel caso di oscommerce ci possono volere anche alcune centinaia di ore di sviluppo per la personalizzazione partendo dallo scheletro, dipende tutto da cosa vuoi ottenere ovviamente.
    Qual'è il costo orario di un programmatore? fai tu il conto.

    E poi partire da zero con il codice mi sembra una faticata del tutto inutile visto che di soluzioni valide da personalizzare ve ne sono a decine.

  8. #8
    Utente Premium L'avatar di Eugene
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Dagobah
    Messaggi
    702
    Segui Eugene su Twitter Aggiungi Eugene su Google+ Aggiungi Eugene su Facebook
    Io posso parlare per esperienza personale, quindi quello che dico potrebbe non rispecchiare le realtà altrui.
    In ogni caso, finora mi sono sempre avvalso di programmatori per la realizzazione di siti dinamici (ecommerce e non) ed in effetti il costo di un sito di ecommerce realizzato di sana pianta si aggirerebbe intorno ai 4/5000 euro.
    Poi mi è stato presentato osCommerce e devo dice che anche io, che non sono un programmatore, ero riuscito a tirare fuori qualcosa di funzionante. Peccato che per ogni cosa che aggiungevo o modificavo dovevo poi andare a rivedere tutto il sito. Stanco di montare e smontare il sito ho dato un'occhiata in giro ed ho trovato OpenCart.
    In un paio di giorni, io che continuo a non essere un programmatore, sono riuscito a mettere su un sito corrispondente a quanto richiesto dal cliente.
    Adesso il sito funziona, solo che il cliente non ha inserito alcun articolo quindi non è online.
    Detto questo, farmi pagare 4000 euro per un lavoro di 2 o 3 giorni mi sembra un furto.
    E' pur vero che è tutto relativo, perchè se io fossi un'agenza con tanto di uffici, segretaria ed impiegati vari questo giustificherebbe il costo elevato, ma dato che non è così non vedo per quale motivo debba far pagare così tanto un lavoro.
    Per quanto sia contrario ai CMS di qualsiasi tipo mi rendo tuttavia conto che siano un risorsa molto utile in un momento nel quale la gente "dice" di non avere soldi da investire nel settore web, ma se devo far pagare un sito realizzato utilizzando una risorsa gratuita tanto quanto un sito realizzato dalle fondamenta mi sembra estremamente disonesto.
    Mi può andar bene un paio di volte, ma non credo che andrei lontano lavorando così.
    <-- Fare. O non fare. Non c'è provare. --> www.yodastudio.com

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Webtronic
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Montemarciano (Arezzo)
    Messaggi
    1,464
    Citazione Originariamente Scritto da Eugene Visualizza Messaggio
    Detto questo, farmi pagare 4000 euro per un lavoro di 2 o 3 giorni mi sembra un furto.
    Ripeto la mia opinione: parlare di cifre in assoluto è privo di significato.
    sarebbe bello se si parlasse più di Budget e meno di Costi.

  10. #10
    Gpl
    Gpl è offline
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    269
    Fondamentale che il contratto sia scritto bene e dettagliatamente perchè poi saltano fuori brutte sorprese !
    Betafer.it vendita Utensili Beta

  11. #11
    ModSenior L'avatar di vnotarfrancesco
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    16,165
    Segui vnotarfrancesco su Twitter Aggiungi vnotarfrancesco su Google+ Aggiungi vnotarfrancesco su Linkedin
    Anche secondo me ogni importo/lavoro va rapportato al progetto e ai suoi obiettivi e non può essere valutato in modo assoluto quindi 4.000 oppure 5.000 euro possono essere tanti o pochi ma un giudizio assoluto non è possibile.

    Senza contare poi un altro fattore, disgiunto questo dagli obiettivi del progetto: il tempo, l'impegno e i costi che il professionista ha dovuto impiegare per poter poi fare il lavoro.
    Faccio un esempio, anche un lavoro da 5 minuti può valere tanto se per avere le conoscenze per poter fare quel lavoro il professionista ha dovuto studiare e sperimentare per mesi, investire dei soldi sia in formazione sia in software. E' la versione moderna della storiella che gira fin dal 1800 del tecnico che con una sola martellata, ma nel punto giusto, fa ripartire la tessitrice bloccata da settimane.


    Valerio Notarfrancesco
    MODSeo e Tecnologie
    Per consigli e strategie SEO seguimi su Google Plus +Valerio Notarfrancesco - Twitter
    Seconda edizione Seo Power

  12. #12
    Moderatore L'avatar di Webtronic
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Montemarciano (Arezzo)
    Messaggi
    1,464
    Citazione Originariamente Scritto da vnotarfrancesco Visualizza Messaggio
    del tecnico che con una sola martellata, ma nel punto giusto, fa ripartire la tessitrice bloccata da settimane.
    Settimane che hanno un costo; quindi si ritorna dritti agli obiettivi: si vuole dar lavoro (mangiare) a n persone? Non si potrà utilizzare un hosting da due lire ma uno con tecnici dalla martellata facile ;-)

  13. #13
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Dove capita all'occorrenza
    Messaggi
    1,360
    Per mia esperienza personale fossi in te per prima cosa verificherei quanto sei concorrenziale come prezzi. Guardado sul forum trovo infatti molti ecommerce che fra le altre cose hanno il problema di avere prezzi che non sono fra i più bassi.

  14. #14
    User L'avatar di contabilitalowcost
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    brescia
    Messaggi
    18

    poi ci sono anche i costi del commercialista

    si perchè il sito di ecommerce prevede di avere una partita IVA
    Paolo

  15. #15
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Dove capita all'occorrenza
    Messaggi
    1,360
    Secondo me di base occorre distinguere fra creare un ecommerce come sito e basta e creare un ecommerce come spese di p.iva e di marketing.

    Provo a fare una stima dei costi e di come fare a realizzare un sito del tipo (o almeno come sto tentando di fare essendo in questa fase personalmente)

    Fase
    1) Individuare il tipo di prodotto da vendere.
    Occorre capire cosa siamo in grado di vendere a livello concorrenziale. Se decido di vendere Portatili ad esempio, allora dovrò avere un fornitore con condizioni tali da potere avere dei buoni prezzi. Nella fase 1 rientra quindi il problema di trovare un buon fornitore.

    2)Ehi amico io vendo e sono qui
    Individuato cosa vendere e dove comprarlo, e anche come visto che potremmo avere valutato il dropshipping per la gestione del magaziono, dobbiamo capire come fare a far sapere alla gente che vendiamo quel prodotto. Ne risulta che il migliore modo per avere visibilità consiste in un insieme di fattori primi fra cui il posizionamentto medesimo del sito su google e gli altri motori di ricerca e essere in cima ai comparatori di prezzi free e non (trovaprezzi(io utilizzerò questo perchè italiano) e kelkoo che forse funziona anche meglio, twenga, trovaofferte etc etc)

    3)Il sito
    Visto che ancora, ai meno esperti, potrebbe sembrare che non ne abbiamo ancora parlato arriviamo al problema ecommerce. In realtà ora sappiamo come deve essere il nostro sito. Deve essere ottimizzato per i motori di ricerca (e posizionato) avere la possibilità di creare automaticamente i feed txt e xml per i comparatori e dobbiamo studiare con quali chiavi posizionare il sito sui motori di ricerca. Di base un sito per iniziare a comparire sulla prima pagina di google con chiavi un minimo impegnative richiederà almeno 7-8 mesi, ma posso assicurarv che ad un certo punto vi troverete dei colossi come concorrenti, fra cui gli stessi comparatori di prezzi. Per tale motivo sarebbe il caso di considerare anche adwords come strategia di posizionamento alternata ai comparatori di prezzi.
    Il sito deve ovviamente essere di aspetto gradevole e navigabile e quindi i contenuti fruibili in pochi click(vedi le 10 regole di jacob nielsen)


    4)L'assistenza.
    Vendere pantaloni è un conto, vendere pc è un paio di maniche diverse. Dobbiamo fornire un minimo di assistenza ai clienti e quindi o siamo in grado o paghiamo qualcuno per farlo. Io cedo una % del fatturato utile (altissima) ad una apposito studio informatico con dei tecnici di mia fiducia. Diversamente rischaimo di venire insultati a destra e manca.

    5)E le tasse?
    Mediamente spenderemo di tasse e commercialista sui 300 euro al mese per contributi e tasse sul commercio (anche se fatturiamo 0) + una % del 40% circa sul fatturato (qui non vorrei avere sbagliato di qualcosina quindi chiedete ad un buon commercialista)


    Quindi quanto costa un ecommerce?
    Spese di realizzazione e gestione per i primi 8 mesi (inclusi 200 prodotti caricati correttamente)4000-5000 euro almeno e + iva secondo me.
    Pubblicità mensile dai 300 ai 500 euro almeno secondo ilo tipo di prodotto, la disponibilità economica e del prodotto stesso
    Tasse e spese commercialista 300 eeuro al mese + una % alta del fatturato.

    Risultato, conviene se hai i prezzi veramente buoni e non avere fretta.

  16. #16
    User L'avatar di contabilitalowcost
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    brescia
    Messaggi
    18

    poi i costi per l'apertura della ditta iva

    si perchè ci sono da aggiungere i costi per il commercialista e di tenuta della partita iva e della contabilità e delle dichiarazioni dei redditi.
    Direi che sono circa 600 euro annui
    Paolo

  17. #17
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Dove capita all'occorrenza
    Messaggi
    1,360
    Se fai un ecommerce sei soggetto alle tasse del commercio e hai 2600 euro di inps circa annui fissi. NON 600

  18. #18
    User L'avatar di contabilitalowcost
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    brescia
    Messaggi
    18

    inps + contabilità

    Citazione Originariamente Scritto da bino1979 Visualizza Messaggio
    Se fai un ecommerce sei soggetto alle tasse del commercio e hai 2600 euro di inps circa annui fissi. NON 600
    si daccordo inps commercianti e la contabilità.
    ma poi non c'è qualche altra richiesta di autorizzazione per il commercio al minuto ? o simili ?
    Paolo

  19. #19
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Dove capita all'occorrenza
    Messaggi
    1,360
    Si, devi fare apposita richiesta presso il tuo comune indicando il luogo dove svolgi il lavoro. In 30 giorni , con il silenzio assenso ti danno l'autorizzazione.

  20. #20
    User L'avatar di contabilitalowcost
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    brescia
    Messaggi
    18
    Citazione Originariamente Scritto da bino1979 Visualizza Messaggio
    Si, devi fare apposita richiesta presso il tuo comune indicando il luogo dove svolgi il lavoro. In 30 giorni , con il silenzio assenso ti danno l'autorizzazione.
    ok grazie mille
    Paolo

  21. #21
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Dove capita all'occorrenza
    Messaggi
    1,360
    Figurati, ma il merito va al mio commercialista che mi ha spiegato tutto in meniera semplice.

    Ps io alla fine, visto anche il problema del dare assistenza, ho optato per una soluzione diversa e meno costosa inizialmente.

    Infatti cedo il 50% del ricavato di ogni vendita al negozio di un mio amico che ha un negozio di pc e che fornisce anche assistenza pre e post vendita. Ovviamente risponde anche al tel e alle email.

    Di base quindi io mi occupo solo della gestione del sito e del marketing (che è a mie spese). Se opto quindi per una pubblicità su trovaprezzi o adwords questa la pago io di tasca mia.

    Sempre di base dovrebbe(ma nel mio caso non lo è) essere a carico del negozio del mio amico un budget in migliaia di euro per l'acquisto dei primi prodotti in dropshipping, ti ricordo che il 60% delle vendite avviene in contrassegno e quindi ricevi i soldi in accredito dopo 10 giorni da quando hai pagatoi prodotti, ma nella realtà dovrai risolvere anche questo problema.

    Ti spiego meglio.

    Antonio Rossi compra sul tuo sito un pc a 400 euro in contrassegno.
    Presupponendo che tu acquisti il pc a 280 euro in dropshipping devi:
    1) Acquistare il pc pagandolo prima
    2)Anticipare i soldi per la spedizione (ricordati di fare un accordo con un corriere internazionale)
    3)Il Cliente riceve il pacco e il corriere prende i soldi.

    Risultato:
    -hai anticipato 280 euro (tralasciamo per semplicità di calcoli le spese di spedizione) e ne hai ricevuti 400 dopo 10 giorni. Un affare. Devi solo calcolare che ogni 100 ordini in contrassegno qualcuno non ritirerà il pacco che sarà riportato presso la tua sede. Starà a te decidere se rispedirglielo o meno e quindi tentare al vendita ad altra persona. Noi abbiamo optato per la rispedizione ma con le poste. Con le poste infatti il cliente in caso di mancata consegna può ritirare il pacco presso l'ufficio postale più vicino. Scegli tu se fare pagare un supplemento o meno per il contrassegno in genere, una penale per la seconda spedizione di euro 10 o niente.

    -quindi, se in 10 giorni vendo 10 pc e su uno ho pure dei problemi nella consegna , dovrò anticipare 2.800 euro per aquistare i pc e averne alla fine 4000. 1200 nel mio caso vanno via di assistenza e 1200 restano come premio a me. Dai 1200 magari devo toglienne 150 di spese pubblicitarie e poi il classico 42% di imposte varie, circa quasi ma non mi ricordo di preciso,. Risultato avrò in tasca 650 euro circa tendenti ai 700 in dipendenza di come sia andata a finire con il pc su cui ho avuto dei problemi con la consegna

    (


    a)ho venduto ad una persona diversa (terza persona nel caso c)il prodotto??
    b) ho spedito con le poste o con lo stesso corriere???
    c)ho rispedito e poi mi è tornato ancora indietro ed ho rivenduto ad una terza persona???

    )

  22. #22
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Dove capita all'occorrenza
    Messaggi
    1,360
    Di base io però non ho ancora capito cosa vorresti vendere.....

    Se ce lo fai sapere magari possiamo indirizzarti meglio.

    Ricordati sempre però di chiedere il parere di un commercialista esperto e di considerare sempre, almeno me, come uno che ne ha sentito parlare al bar....magari era lo studio del mio commercialista

  23. #23
    User L'avatar di contabilitalowcost
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    brescia
    Messaggi
    18

    domanda e risposta

    Citazione Originariamente Scritto da bino1979 Visualizza Messaggio
    Di base io però non ho ancora capito cosa vorresti vendere.....

    Se ce lo fai sapere magari possiamo indirizzarti meglio.

    Ricordati sempre però di chiedere il parere di un commercialista esperto e di considerare sempre, almeno me, come uno che ne ha sentito parlare al bar....magari era lo studio del mio commercialista
    ho come l'impressione che ti fai da solo le domande e ti rispondi ? ipotizzo perchè vedo lo stesso account.
    comunque mi pare come quel problema della vasca semisferica di 100 cl che scarica 5 cl all'ora e dal rubinetto ne scendono 6 cl all'ra e la domanda è come si chiama l'idraulico.?
    sto' scherzando naturalmente
    Paolo

  24. #24
    User L'avatar di contabilitalowcost
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    brescia
    Messaggi
    18

    contabilità semplificata

    scusa ma per me è troppo complesso preferisco cose piu semplici come ... la contabilità semplificata.
    Che ne pensi.?

    Citazione Originariamente Scritto da bino1979 Visualizza Messaggio
    Figurati, ma il merito va al mio commercialista che mi ha spiegato tutto in meniera semplice.

    Ps io alla fine, visto anche il problema del dare assistenza, ho optato per una soluzione diversa e meno costosa inizialmente.

    Infatti cedo il 50% del ricavato di ogni vendita al negozio di un mio amico che ha un negozio di pc e che fornisce anche assistenza pre e post vendita. Ovviamente risponde anche al tel e alle email.

    Di base quindi io mi occupo solo della gestione del sito e del marketing (che è a mie spese). Se opto quindi per una pubblicità su trovaprezzi o adwords questa la pago io di tasca mia.

    Sempre di base dovrebbe(ma nel mio caso non lo è) essere a carico del negozio del mio amico un budget in migliaia di euro per l'acquisto dei primi prodotti in dropshipping, ti ricordo che il 60% delle vendite avviene in contrassegno e quindi ricevi i soldi in accredito dopo 10 giorni da quando hai pagatoi prodotti, ma nella realtà dovrai risolvere anche questo problema.

    Ti spiego meglio.

    Antonio Rossi compra sul tuo sito un pc a 400 euro in contrassegno.
    Presupponendo che tu acquisti il pc a 280 euro in dropshipping devi:
    1) Acquistare il pc pagandolo prima
    2)Anticipare i soldi per la spedizione (ricordati di fare un accordo con un corriere internazionale)
    3)Il Cliente riceve il pacco e il corriere prende i soldi.

    Risultato:
    -hai anticipato 280 euro (tralasciamo per semplicità di calcoli le spese di spedizione) e ne hai ricevuti 400 dopo 10 giorni. Un affare. Devi solo calcolare che ogni 100 ordini in contrassegno qualcuno non ritirerà il pacco che sarà riportato presso la tua sede. Starà a te decidere se rispedirglielo o meno e quindi tentare al vendita ad altra persona. Noi abbiamo optato per la rispedizione ma con le poste. Con le poste infatti il cliente in caso di mancata consegna può ritirare il pacco presso l'ufficio postale più vicino. Scegli tu se fare pagare un supplemento o meno per il contrassegno in genere, una penale per la seconda spedizione di euro 10 o niente.

    -quindi, se in 10 giorni vendo 10 pc e su uno ho pure dei problemi nella consegna , dovrò anticipare 2.800 euro per aquistare i pc e averne alla fine 4000. 1200 nel mio caso vanno via di assistenza e 1200 restano come premio a me. Dai 1200 magari devo toglienne 150 di spese pubblicitarie e poi il classico 42% di imposte varie, circa quasi ma non mi ricordo di preciso,. Risultato avrò in tasca 650 euro circa tendenti ai 700 in dipendenza di come sia andata a finire con il pc su cui ho avuto dei problemi con la consegna

    (


    a)ho venduto ad una persona diversa (terza persona nel caso c)il prodotto??
    b) ho spedito con le poste o con lo stesso corriere???
    c)ho rispedito e poi mi è tornato ancora indietro ed ho rivenduto ad una terza persona???

    )
    Paolo

  25. #25
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Dove capita all'occorrenza
    Messaggi
    1,360
    Che non so nemmeno di cosa stiamo parlando. Io quel giorno in pratica ero al bar con il cervello.

  26. #26
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Dove capita all'occorrenza
    Messaggi
    1,360
    Ma tu cosa vuoi vendere? Elettronica?? Vestiti??? Giocattoli?

  27. #27
    User L'avatar di contabilitalowcost
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    brescia
    Messaggi
    18
    io vorrei avere consigli per il mio negozio virtuale e-commerce di servizi contabili.
    Ad esempio sulla home page è meglio elencare tutti i servizi prodotti tipo catalogo.? oppure inserirli a gruppi omogenei sul menu.?
    Paolo

  28. #28
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Dove capita all'occorrenza
    Messaggi
    1,360
    A meno che io non abbia capito cosa intendi con servizi contabili immagino che questi siano simili ai servizi di un qualsiasi consulente tipo ingegnere o avvocato. Nel caso ti assicuro che sei fuori strada visto che non riuscirai mai a vendere una consulenza a distanza.

  29. #29
    User Newbie
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Palermo
    Messaggi
    6

    Soluzione alternativa, ma migliore

    [...]
    Ultima modifica di lorenzo-74; 06-12-10 alle 18:57 Motivo: spam

  30. #30
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Dove capita all'occorrenza
    Messaggi
    1,360
    Auto-promozione???? bho sarà compito dei moderatori valutare....

    Fare un ecommerce non vuole dire comprare un programma o un template e farlo girare online. Per quello ti regalo gratis il mio template e do a chi vuoi tu la consulenza per utilizzarlo.

    Fare un ecommerce significa intraprendere una politica di marketing che ponga al visibilità al primo posto.

    Se apri un negozio oltre a farlo figo ti preoccupi del fatto che la gente ci viene o meno??? Magari scopri che tu hai un negozio da 1000000000 di euro e io uno da 10.000 euro e la gente viene nel mio perchè sa che esiste..

  31. #31
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Catanzaro
    Messaggi
    1
    Ciao a tutti,
    mi collego al forum perchè vorrei avere alcune informazioni....
    Da poco tempo mi è stato offerto la possibilità di gestire un mio e-commerce ad un prezzo veramente misero (rispoetto ai prezzi che avete indicato)...
    Mi viene offerto un sistema di pannello di gestione per l'e-commerce dove posso gestire il mio sito.
    Il tutto mi viene offerto a 165,00 euro .....
    Ho provato anche il pannello di gestione ed è molto comprensibile....
    Vorrei che anche voi daste un'occhiata al sistema per dirmi se mi conviene farlo.....
    Il sito per provare il pannello di controllo è ***

    Grazie a tutti.
    Ciao
    Ultima modifica di Nimue del Lago; 20-01-11 alle 10:42 Motivo: no autopromozione fuori dalle aree in cui è consentito; maiuscole.

  32. #32
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Solferino
    Messaggi
    9
    Si, sto valutando anche io di aprire un E-commerce ed esistono diveri siti che ti forniscono l'intera piattaforma online, con dominio e tutto a prezzi da low cost diciamo (si parla di 100/500€ annui tutto incluso).

    A questo punto, mi accodo a questo topic per inserir le mie domande:

    Ho letto nelle risposte precedenti dell'autorizzazione comunale. e fin qua tutto ok.

    - Però ho degli obblighi per quanto riguarda il MAGAZZINO (non vendo alimentari)?

    - Posso vendere anche a utenti privati consegnando a mano (magari sbrigando comunque l'acquisto online)?

    - L'e-Commerce non rientra nel regime agevolato (o dei minimi) giusto? Quindi quante tasse pagherei in tutto?

    (l'attività sarebbe incentrata attorno al softair, vendita e assistenza)

  33. #33
    Utente Premium L'avatar di Eugene
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Dagobah
    Messaggi
    702
    Segui Eugene su Twitter Aggiungi Eugene su Google+ Aggiungi Eugene su Facebook
    Ciao Nito82.

    Penso che per rispondere alle tue domande di carattere burocratico/fiscale dovresti rivolgerti ad un legale o un commercialista.

    Potresti provare nell'apposita sezione di questo sito.
    <-- Fare. O non fare. Non c'è provare. --> www.yodastudio.com

  34. #34
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Solferino
    Messaggi
    9
    Grazie Eugene,
    ho preso appuntamento per settimana prossima per far due chiacchiere col commercialista...

    Intanto vado a informarmi anche nella sezione apposita.

  35. #35
    User
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    italia
    Messaggi
    18
    Secondo me invece se stai iniziando ora la tua attività di ecommerce, una soluzione da considerare è appoggiarsi a centri commerciali virtuali.

    Per esempio uno italiano è ***
    Ti permette di avere il sito di ecommerce personale già pronto, a costo zero. Poi se vuoi personalizzarlo con una grafica tua, la puoi richiedere a parte.

    Hai molti vantaggi sotto tanti aspetti...secondo me è l'ideale iniziare così per chi inizia da zero la propria attività on line!
    Ultima modifica di Leonov; 27-07-11 alle 10:15 Motivo: Autopromozione non consentita al di fuori delle aree apposite. Pregasi leggere Regolamento del Forum. Grazie.

  36. #36
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Solferino
    Messaggi
    9
    Alla fine mi son fatto far il sito da una ditta che fa siti...
    :-)

    Ha delle configurazioni standar che non costano molto e allora ho iniziato con quello... anche se a detta di un mio amico sistemista avrei potuto far di meglio...
    Ma con 100 € ho praticamente gia tutta la struttura in cui metto i miei prodotti... E funziona visto che son gia 3 mesi che e' in funzione e vendo, poco ma vendo...

    Dopo le vacanze estive pensero' ad iniziar a farmi un po di pubblicita'...

  37. #37
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Dove capita all'occorrenza
    Messaggi
    1,360
    Ed è li che iniziano i dolori: Seo, Facebook, Adwords e se lo vorrai anche i comparatori di prezzo. PEr questi ti consiglio di iniziare a vedere se il tuo sito riesce a creare i feed txt e xml visto che ci sono dei comparatori anche gratuiti e, per ora ma non per molto, l'unico comparatore che non necessita di feed txt e xml è twenga.

  38. #38
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Solferino
    Messaggi
    9
    fin ora mi conoscono tramite facebook attraverso il mio profilo e gruppo...

    Piu avanti penserò a far la pubblicità seria e usar google adsense (anche se devo ancora capire come funge)..

    Nel frattempo, pago il mio primo F24!

  39. #39
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Dove capita all'occorrenza
    Messaggi
    1,360
    Auguri, ben venuto nel mondo delle tasse italiane....

  40. #40
    Banned
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Terra
    Messaggi
    20
    Ti consiglio di leggere questo scritto per farti un'idea di cosa comporta aprire un e-commerce e a cosa devi stare attento: microfox3000.it/1.html Microfox3000 ha chiuso, lasciando in eredita` questo post, e` stato storia, ha fatto la storia, e quindi leggendo dai loro problemi/esperienze hai solo che guadagnarne dal punto di vista della conoscenza

  41. #41
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    6

    Ciao

    Citazione Originariamente Scritto da Cibarele72 Visualizza Messaggio
    Salve a tutti, sono nuova del forum e innanzitutto complimenti e grazie a Giorgio per questo servizio veramente utile. Ho trovato informazioni e spunti molto interessanti.
    Scrivo per avere qualche consiglio sul costo di un sito ecommerce. Ho richiesto un paio di preventivi e i prezzi si aggirano intorno alle 4000/5000 euro. A me sembra una cifra importante ma non essendo un'esperta non saprei valutare.
    I preventivi includono progetto grafico, sito completo e indicizzazione del sito.
    La cosa che più mi ha lasciata perplessa è il fatto che nessuna delle agenzie contattate mi ha proposto un CMS attraverso il quale aggiornare il sito di continuo ma solo un sito chiavi in mano.
    In realta ciò di cui avrei necessità è il progetto grafico e la predisposizione di tutte le pagine. Sull'inserimento di testi e foto e aggiornamento delle pagine ci lavorerei io direttamente.
    Grazie a chiunque voglia darmi un suggerimento o una dritta. Non essendo un'esperta non riesco a valutare le offerte.


    Ciao, ho visto più o meno i commenti al riguardo pero vedo che i prezzi per realizzare un sito e-commerce sono decisamente cambiati. In ogni caso le regole del gioco si dovrebbero discutere ma ho fatto una ricerca su google e vedo che I prezzi sono abbassati notevolmente. Per realizzare un sito e-commerce i prezzi variano tra :
    www .oxatis.it/ - 199 €/ mese
    www .interact.it/ - 75€/ mese
    www .webdomus.net - 29€/ mese


    www .designandstyle.it/ - 799,00€/ anno
    www .register.it/ - 773,85€/ anno
    www .artematika.it - 2600,00€/ anno
    Questi sono i prezzi per creare un sito e-commerce. Spero di esservi stato utile.

  42. #42
    User
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    214
    Ciao Emilio, stai facendo un po’ di confusione. I prezzi che hai indicato erano disponibili anche 10 anni fa, in pratica il servizio offerto è l’Hosting specifico per il traffico Ecommerce e in più un CMS già installato.


    Prendi ad esempio l’offerta di Webdomus che indica il CMS fornito: Prestashop. Sottoscrivendo un abbonamento Ecommerce non è che in automatico hai il sito pronto per la vendita, quello che paghi è per lo più il canone mensile di un Server ottimizzato per l’Ecommerce.


    Stesso discorso anche per gli altri che hai linkato, Artematika ad esempio che offre WordPress e WooCommerce. Tu paghi e hai hosting, WordPress, tema e WooCommerce installati.


    Certo se non hai particolari competenze riguardo l’installazione di un CMS e il tuo progetto rientra negli Ecommerce mediamente semplici va sicuramente bene, ma lo studio di quel CMS te lo devi smazzare da solo, compreso eventuali anomalie e quant’altro. Senza contare che se il tuo progetto richiede funzioni aggiuntive, come nel 90% dei casi, devi comunque rivolgerti a un professionista che in questo caso si farà pagare altro che salato.
    Oppure fammi sapere cosa dice Artematika riguardo a quante telefonate o email puoi inviargli perché i prodotti che inserisci non si vedono oppure “devo aver toccato qualcosa e ora ho una pagina bianca, cosa devo fare?”


    Capisci quindi che dire Ecommerce è dire nulla. Ci sono progetti che con 200 Euro l’anno, praticamente solo il costo del Server (condiviso e senza SSL) ti permettono di vendere qualche prodotto, e progetti che solo di Server e supporto ti costano ben più che il triplo di 5.000 Euro l’anno.
    E non ho toccato l’argomento multilingua.

  43. #43
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    6
    Citazione Originariamente Scritto da MustHave Visualizza Messaggio
    Ciao Emilio, stai facendo un po’ di confusione. I prezzi che hai indicato erano disponibili anche 10 anni fa, in pratica il servizio offerto è l’Hosting specifico per il traffico Ecommerce e in più un CMS già installato.


    Prendi ad esempio l’offerta di Webdomus che indica il CMS fornito: Prestashop. Sottoscrivendo un abbonamento Ecommerce non è che in automatico hai il sito pronto per la vendita, quello che paghi è per lo più il canone mensile di un Server ottimizzato per l’Ecommerce.


    Stesso discorso anche per gli altri che hai linkato, Artematika ad esempio che offre WordPress e WooCommerce. Tu paghi e hai hosting, WordPress, tema e WooCommerce installati.


    Certo se non hai particolari competenze riguardo l’installazione di un CMS e il tuo progetto rientra negli Ecommerce mediamente semplici va sicuramente bene, ma lo studio di quel CMS te lo devi smazzare da solo, compreso eventuali anomalie e quant’altro. Senza contare che se il tuo progetto richiede funzioni aggiuntive, come nel 90% dei casi, devi comunque rivolgerti a un professionista che in questo caso si farà pagare altro che salato.
    Oppure fammi sapere cosa dice Artematika riguardo a quante telefonate o email puoi inviargli perché i prodotti che inserisci non si vedono oppure “devo aver toccato qualcosa e ora ho una pagina bianca, cosa devo fare?”


    Capisci quindi che dire Ecommerce è dire nulla. Ci sono progetti che con 200 Euro l’anno, praticamente solo il costo del Server (condiviso e senza SSL) ti permettono di vendere qualche prodotto, e progetti che solo di Server e supporto ti costano ben più che il triplo di 5.000 Euro l’anno.
    E non ho toccato l’argomento multilingua.

    Grazie mille della risposta, mi sembra un discorso molto giusto pero allo stesso tempo complicato Non so se ho capito bene, tu praticamente mi stai dicendo che anche se i prezzi cambiano è quasi la stessa cosa? A questo punto io penso che se l'obbiettivo è sempre lo stesso cioè di vendere, la piattaforma in questo caso non conta. Mi stai suggerendo che l'offerta di webdomus è la migliore al riguardo?

  44. #44
    User
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    214
    Citazione Originariamente Scritto da EmilioRossi Visualizza Messaggio
    Mi stai suggerendo che l'offerta di webdomus è la migliore al riguardo?
    Assolutamente no, nessun suggerimento in tal senso, era solo un esempio su un provider di quelli che hai linkato preso a caso.

    Io penso che se c'è un minimo di competenza in materia di Web Design, intendo un po' tutte le nozioni basilari, e si ha un po' di pratica nell'installazione e conoscenza di un CMS, tanto per fare degli esempi, come Joomla e WordPress, se tu stesso hai l'esigenza di aprire, per te stesso, un Ecommerce di livello non avanzato, te la puoi cavare egregiamente da solo. L'investimento economico più grande che dovrai affrontare è la scelta dell'Hosting, oltre questo è tutto lavoro tuo: non devi rispondere a un cliente su aspetti come grafica, usabilità, estensioni specifiche dello store, tutto quello che ti viene in mente lo fai e quello che non sai lo impari o cerchi aiuto in qualche community.

    Supponendo che tu decida di scegliere ad esempio Virtuemart quindi in abbinamento a Joomla, in questo caso si può dire con quasi certezza che il tuo Ecommerce ti costerà, escludendo le tue ore di lavoro compreso lo studio di Virtuemart etc, intorno ai 250 / 500 Euro che di fatto è il costo che riguarda l'Hosting compreso un certificato SSL, sempre come riferimento di costo iniziale e su un Ecommerce semplice.

    Se, a pari condizioni di competenze, l'Ecommerce lo devi realizzare per me che sono un tuo nuovo cliente e non so nulla sull'argomento, non potrai certo cavartela con un preventivo di 500 Euro, a meno che lavori per beneficenza. Senza contare poi che il tuo cliente avrà esigenze ben specifiche e giuste pretese sia come aspetto grafico, come funzionalità eccetera, risponderne agli altri non è come risponderne a se stessi: se non fai il lavoro come ti ho chiesto, o peggio non funziona come ti ho chiesto, io non ti pago e alla peggio ti chiedo anche i danni.

    Maggiori saranno le tue competenze, esperienza, capacità eccetera, maggiore sarà il costo del preventivo, se non altro sulla semplice base di un: io, tuo cliente, qualsiasi cosa ti chiederò sul mio Ecommerce tu sarai in grado di realizzarlo, bene e in tempi accettabili, che poi è ciò che accade tra un professionista e un cliente.

    Proseguendo con un ultimo esempio, se io tuo cliente ti chiedo un Ecommerce avanzato, uno store di abbigliamento, con gestione magazzino reale, lettura codici a barre, sito multilingua (intendo multilingua reale, non la traduzione automatica con Translate), server dedicato, campagne promozionali e pubblcitarie eccetera eccetera, non ti bastano 50.000 Euro, considerando poi che tu in questo caso non potresti essere una singola persona, ma una Web Agency, quindi con più figure professionali e qualificate.

    Capisci perché dire Ecommerce è dire nulla, così come parlare di prezzi?
    Ultima modifica di MustHave; 11-07-14 alle 12:02

  45. #45
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    6
    Ho capito il tuo ragionamento e ti ringrazio tanto. Io credo che per la creazione di un semplice sito senza dover complicare tanto la questione un offerta sui prezzi di webdomus non è male. Poi tutto il tuo discorso è giusto e per me molto utile. Grazie mille di nuovo.

  46. #46
    User Newbie L'avatar di sabriandre
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Milano
    Messaggi
    6
    Ciao,

    il prezzo di un ecommerce può variare molto in base a diversi fattori, di solito ci sono dei pacchetti completi di vari prezzi, dipende dal tuo obiettivo.
    Ovviamente poi dipende anche dalla serietà dell'agenzia... per questo consiglio sempre di confrontare i prezzi, consultando diverse agenzie prima di decidere. E' sempre bene farsi fare più preventivi e guardare le recensioni dei clienti.
    Ovviamente il proprietario del sito DEVE avere essere admin nella piattaforma, scherziamo? Se ogni volta dobbiamo contattare l'agenzia non è più finita. Il CMS più completo e facile da usare è sicuramente Wordpress, ormai tantissimi siti aziendali lo usano.

    Sabrina **********
    Ultima modifica di CheckNow; 23-10-19 alle 14:43 Motivo: Violazioni del regolamento!

  47. #47
    User
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Bologna
    Messaggi
    17
    Se io fossi al posto tuo, cercherei una compagnia che a esperienza in questo campo e negoziamo il prezzo. Il prezzo non e sempre il più importante, ci sonno altri fattori su cui dovresti fare affidamento.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.