+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 9 di 9

Stoop Inbox: qualcuno di voi lo usa?

Ultimo Messaggio di Giorgiotave il:
  1. #1
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,810
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave

    Stoop Inbox: qualcuno di voi lo usa?

    Leggevo da Luca Conti (Pandemia.info) di questo servizio https://stoopinbox.com/.

    Praticamente un servizio che vi consente, tramite un'email apposita, di ricevere le newsletter che volete come se fosse un feed e non beccarvi altro.

    Mi sembra molto interessante

    SMConnect 2019: l'evento per i professionisti del Digital Marketing arriva nella sua edizione più avanzata di sempre!

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Sermatica
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Località
    Maleo
    Messaggi
    4,432
    Aggiungi Sermatica su Facebook
    Ciao Giorgio
    Progetto interessante ma personalmente preferisco il buon feedly.com oltre al Google Alert.
    MODHelp Center: consigli per il tuo progettoMODE-Commerce
    Consulente con P.IVA: SEO / SEM / Google Business / Amazon - Sermatica.it


  3. #3
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,810
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Ma come fai ad iscriverti ad una newsletter?
    SMConnect 2019: l'evento per i professionisti del Digital Marketing arriva nella sua edizione più avanzata di sempre!

  4. #4
    Utente Premium L'avatar di bago
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    736
    Per ora ho alcune critiche: fruibile solo da app (perchè non da web?) e l'app sul play store ha 3.6 di voto (molto scarso).

    Non capisco quale sia il "succo": in quale modo dovrebbe risultare più funzionale rispetto a creare una casella apposita con la quale iscriversi alle newsletter e poi usare una qualunque app di posta o client di posta per scaricarle?

    PS: ho provato ad iscrivermi a 3 newsletter italiane, mi sono arrivate le 3 richieste di conferma iscrizione dentro all'app e in tutti e 3 i casi cliccare sul link di conferma non ha funzionato. In due casi il link era troncato e quindi non ha funzionato, in un altro mi ha dato uno strano errore "Error loading page: ERR_CLEARTEXT_NOT_PERMITTED".

  5. #5
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,810
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Ciao Bago,
    a me piace l'idea che porta. Io lo farei solo in PWA.

    Il succo è che tu hai un'email apposita, certo potresti ricrearti come dici la cosa. Ma non è per tutti, anche io per esempio preferirei tenere le cose separate.

    Ma il problema è un altro che viviamo in Italia. Esistono Newsletter nel nostro settore a cui vale la pena iscriversi?

    Perché il servizio nasce per Newsletter di Approfondimento che portano Valore.

    Ecco, io, a quelle, mi iscriverei tramite un servizio del genere. Per tenere separate le cose
    SMConnect 2019: l'evento per i professionisti del Digital Marketing arriva nella sua edizione più avanzata di sempre!

  6. #6
    Utente Premium L'avatar di bago
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    736
    Quindi come valore ci vedi la "selezione" che viene fatta sulle newsletter? In questo caso il fatto che aprendolo mi propone newsletter su presidenziali USA lo rende estremamente mirato al mercato statunitense.

    Per quel po' che ho visto alla fine se consulti la directory e vuoi ricevere alcune newsletter vieni comunque indirizzato sulla pagina di iscrizione e ti viene fatto compilare a mano il modulo di iscrizione (per ovvie ragioni visto che oggigiorno moltissimi implementano dei captcha per evitare iscrizioni automatizzate / subscription bombing): in pratica non vedo nessun aiuto, nessuna agevolazione, ma solo uno strumento di lettura meno comodo di un normale programma di posta (il programma/app di posta lo sanno usare tutti e ormai hanno imparato ad usarlo, perchè imparare una cosa nuova in più se non ho un vantaggio concreto nel farlo?).

    Poi dubito che alla lunga possano avere un antispam avanzato paragonabile a quello di un Gmail (in particolare, personalizzato per destinatario), quindi dopo qualche anno mi troverei a ricevere tante cose che non mi interessano in quell'app.

    Secondo me manca qualcosa che la renda realmente vantaggiosa.

    Ad esempio potrebbero guardare a throttlehq.com che effettivamente risolve alcuni dei problemi che ha chi si iscrive a molte newsletter

  7. #7
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,810
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Io come valore ci vedo l'idea che offre questo strumento, ma non lo strumento in sè né l'attuale sviluppo.

    Un servizio come throttlehq.com è ottimo.

    Per stoop inbox mi piacerebbe che ci fosse in Italiano, per il mercato Italiano, con Newsletter solo di valore. Altrimenti sì, come te non vedo un grande vantaggio.

    Un servizio che seleziona le newsletter, le sceglie, ti crea l'email e a quell'email puoi ricevere solo quelle che autorizzi. Tu poi puoi suggerire newsletter.

    Il problema però è a monte, ripeto: quante sono le newsletter valide in Italia?
    SMConnect 2019: l'evento per i professionisti del Digital Marketing arriva nella sua edizione più avanzata di sempre!

  8. #8
    Utente Premium L'avatar di bago
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    736
    "quante sono le newsletter valide in Italia?" bella domanda... a parte la mia non saprei :-D :-D

    Chi ha voglia e tempo di scrivere contenuti di qualità e distribuirli gratuitamente oggigiorno?

    A meno che tu non stia su contenuti generalisti la pubblicità non ti da nulla, quindi puoi solo farlo a supporto di una attività consulenziale (che in genere vuole dire che le cose migliori non le scrivi ma te le tieni per le consulenze) oppure per questioni di reputazione personale o bisogno di divulgare e condividere.

    Ci sono servizi che hanno un bell'archivio di newsletter esistenti, ad esempio quelli di https://notablist.com mi dicono che al momento tracciano circa 10.000 newsletter italiane, però il loro focus/business è completamente diverso: diciamo che loro avrebbero strumenti per estrarre al volo quelle quotidiane, quelle settimanali, quelle mensili, magari con qualche a.i. potrebbero categorizzarle (forse lo fanno già), ma non so se sarebbero in grado di fare una "top picks" per genere. Magari se qualcuno volesse fare ciò che tu auspichi potrebbe contattarli per avere una base dati da cui partire.

  9. #9
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,810
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Infatti, si potrebbe fare.

    Pensa anche ad un punteggio degli utenti così puoi capire al volo se la newsletter che hai messo nel tuo db sta virando ad una cosa più commerciale o perde valore. O aumenta

    Riccardo Scandellari segnala questo nel suo account Telegram: Newsletter platform Substack raises $15.3M round led by a16z

    Commentando:
    Forse il content marketing del futuro si dividerà in due: contenuti leggeri e futili sui social e contenuti curati e realmente interessanti a pagamento
    Chissà, ci sono tante cose in ballo.

    Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa anche @nazzareno
    SMConnect 2019: l'evento per i professionisti del Digital Marketing arriva nella sua edizione più avanzata di sempre!

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.