+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 8 di 8

Membership a pagamento

Ultimo Messaggio di i2m4y il:
  1. #1
    Utente Premium L'avatar di WordPressMania
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    127

    Membership a pagamento

    Salve a tutti,
    sto aprendo in questi giorni P.iva con regime dei contribuenti minimi per le mie attività di consulenza legate al web e alle tecnologie per la formazione a distanza. Questa almeno come attività prevalente.

    Su questo ho le idee abbastanza chiare, ma i dubbi invece sono tanti in merito ad alcuni siti che gestisco direttamente:

    1) Ricavi adsense e da affiliazioni. Potendo dedicare tempo ed energie alla promozione, farò in modo che i ricavi che ho da adsense e da alcune affiliazioni su siti che gestisco direttamente diventino significativi. Devo emettere fattura per questi?

    2) Consulenza e corsi "via web". Per un mio sito sto realizzando una "membership" (chiamatela come volete), dove a fronte di un corrispettivo mensile (o annuale o una-tantum) gli utenti possono accedere a contenuti a loro riservati e a consulenze dedicate via webconference e similari.
    Servono altri adempimenti (oltre alla mia p. iva) tipo quelli previsti per il commercio elettronico? e se sì, è tutto questo compatibile con le attività di consulenza prevalenti (dal punto di vista fiscale/normativo, ovviamente).
    In questi giorni di ricerca sul forum ho letto tanti thread relativi alla vendita indiretta, legata a prodotti fisici. Io semplicemente utilizzerei i sistemi di webconference ed elearning per svolgere la mia consulenza, non per la vendita, quindi non capisco bene "dove mi colloco".

    3) Pagamento ad affiliati. Prevedo inoltre di supportare l'adesione alla membership attraverso un sistema di affiliazione: poichè immagino che non tutti gli affiliati potranno farmi fattura, come posso documentare i pagamenti a loro inviati ed evitare di conteggiarli nel mio reddito?

    Vi ringrazio dei consigli che vorrete darmi.

    Stefano
    www.wordpressmania.it Recensioni plugin e temi, notizie, consulenza professionale.

  2. #2
    Utente Premium L'avatar di WordPressMania
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    127
    Breve aggiornamento, solo per segnalare che per il punto 3) direi di aver individuato una possibile soluzione.
    Per chi non può emettere fattura potrei fare ritenuta d'acconto, o no?

    Stefano
    www.wordpressmania.it Recensioni plugin e temi, notizie, consulenza professionale.

  3. #3
    Banned
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    41
    Vi sono più strade percorribili:
    probabilmente la migliore nel tuo caso, in base ai dati che hai riferito e quindi con un congruo ammontare di corrispettivi derivanti da affiliazioni, è aprire partita Iva come impresa del settore commercio indicando le due tipologie di attività che intendi svolgere (consulenziale e pubblicitaria).

    In questo caso però dovrai pagare i contributi INPS con il minimo dei 2.800 euro.

    P.S.: Attenzione che il regime dei minimi prevede la valutazione del volume d'affari rapportato al tempo.


    Buona giornata

  4. #4
    Utente Premium L'avatar di WordPressMania
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    127
    Citazione Originariamente Scritto da CommercialistaPadova Visualizza Messaggio
    aprire partita Iva come impresa del settore commercio indicando le due tipologie di attività che intendi svolgere (consulenziale e pubblicitaria).
    P.S.: Attenzione che il regime dei minimi prevede la valutazione del volume d'affari rapportato al tempo.
    Grazie!
    mi permetto chi approfondire la domanda... perchè per me è davvero un campo nuovo:
    optando per la soluzione consigliata gli aspetti legati alla membership si configurerebbero comunque come commercio elettronico (con i conseguent adempimenti: Camera di commercio, ecc) o posso comunque procedere come semplice consulenza "online"

    Non mi è chiaro l'ultimo P.S.

    Grazie!!!
    Stefano
    Ultima modifica di Nimue del Lago; 09-11-09 alle 12:02 Motivo: Per fare non utilizzare lo stile sms.
    www.wordpressmania.it Recensioni plugin e temi, notizie, consulenza professionale.

  5. #5
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Volendo essere davvero precisi e puntigliosi devo dire che l'attività di consulenza non è attività d'impresa. Ci sono notai che addirittura si rifiutano di mettere la parola consulenza negli oggetti sociali delle società (a mio avviso correttamente).

    Da ciò discenderebbe la necessità di aprire ben due posizioni: una come impresa, per le attività pubblicitarie, di teleformazione e affiliazioni, ed una da lavoratore autonomo intellettuale, per la consulenza.

    Questo inquadramento doppio, seppur davvero calzante le tue attività, è però pesante, impegnativo e costoso soprattutto per chi vuol partire con i minimi. Direi dunque di semplificare (seppur in maniera non proprio corretta) ed aprire una attività d'impresa individuale e dichiarare la consulenza quale servizi di formazione ecc.

    Paolo

  6. #6
    Banned
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    41
    Citazione Originariamente Scritto da i2m4y Visualizza Messaggio
    ***
    Ciao Paolo,
    è' proprio per questo che avevo scritto "la migliore delle strade percorribili..." da scegliere proprio per evitare pesantezza burocratica e costi...
    D'altra parte un elemento caratterizzante del nostro lavoro è proprio quello di scegliere fra il ventaglio di soluzioni disponibili la più efficiente ed efficace per una determinata questione.


    Per Wordpress

    Le affiliazioni e la pubblicità si configurano come attività d'impresa e quindi devi richiedere l'iscrizione alla CCIAA, ecc.
    Se inizi la tua attività l'1/10 (tre mesi a fine anno), il limite massimo per rimanere nel regime dei minimi è 30.000/12*3, quindi se superi i 7.500 euro esci dal regime, cosa che invece non succede nel regime delle nuove iniziative produttive.


    Saluti
    Ultima modifica di lorenzo-74; 02-10-09 alle 13:59 Motivo: quote inutile.

  7. #7
    Utente Premium L'avatar di WordPressMania
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    127
    Grazie ad entrambi!
    Davvero molto chiaro ed esauriente!

    A questo punto ho le idee molto più chiare per rendere più fruttuoso possibile il colloquio col commercialista.

    Grazie ancora e... vi aspetto "di là", sul forum di WordPress ;-)

    p.s.
    Mi sa che mi devo un po' chiarire le idee sulla differenza tra attività di consulenza e attività di impresa... per noi neofiti è tutto un po' uguale: "apri la p.iva, lavori, ti pagano, tu paghi le tasse..."

    Stefano
    Ultima modifica di WordPressMania; 02-10-09 alle 14:40
    www.wordpressmania.it Recensioni plugin e temi, notizie, consulenza professionale.

  8. #8
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Citazione Originariamente Scritto da CommercialistaPadova Visualizza Messaggio
    Ciao Paolo,
    Ciao è un piacere avere un collega sul forum.

    Il mio non era certo un appunto a te, ma solo una considerazione per dare ampiezza alla valutazione che dovrà essere per forza del forummista con il suo commercialista.

    Paolo

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.