+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 19 di 19

Regime dei minimi 2012 e vendita prodotti (temi, icone, etc) su marketplace stranieri

Ultimo Messaggio di LMonta il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    8

    Regime dei minimi 2012 e vendita prodotti (temi, icone, etc) su marketplace stranieri

    Ciao ragazzi,
    sono da poco diventato libero professionista sfruttando la convenienza del regime dei minimi di quest'anno. Tale inquadramento non prevede le "esportazioni". La vendita di opere intellettuali (temi, script, loghi, siti web) su marketplace esteri (es. freelancer.com o themeforest.com) sono considerate esportazioni, giusto?
    C'è una maniera per aggirare legalmente (intendo sfruttando qualche cavillo, non parlo assolutamente di nero) questa situazione? In alternativa, la soluzione quale sarebbe?

    Vi ringrazio!!

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Studio_Emmi
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Catania
    Messaggi
    826
    Segui Studio_Emmi su Twitter Aggiungi Studio_Emmi su Google+ Aggiungi Studio_Emmi su Facebook
    Salve Gorgoglius, posto che a mio avviso l'attività di vendita di temi, loghi e altro su themeforest et similia è attività da inquadrare in Camera di Commercio (ma questi sono punti di vista), essendo tali prodotti non "tangibili" e scaricabili (quindi assimilabili ad attività di servizi) possono essere venduti al di fuori della CEE senza fuoriuscire dal regime dei minimi. Saluti

  3. #3
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    8
    Il commercialista mi aveva detto che non era possibile, ma probabilmente non avendo mai avuto a che fare con questo tipo di cose non lo sapeva nemmeno lui. Grazie!

    Ragazzi, qualcuno di voi è nella mia stessa situazione? come vi comportate?

    E per fatturare in questi siti (marketplace stranieri intendo) come si fa? basta la ricevuta paypal?

  4. #4
    Moderatore L'avatar di studionicola
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,294
    Segui studionicola su Twitter Aggiungi studionicola su Facebook
    Concordo con la risposta del collega.
    A livello di fatturazione, anche se probabilmente il sito estero non ti chiederà di inoltrare una fattura, ritengo sia doveroso emetterla ed archiviarla tra i propri documenti da inviare al proprio consulente (un po' come avviene per gli introiti ad-sense).
    In caso di controlli, l'esibizione della ricevuta di incasso paypal non è assolutamente sufficiente ai fini dell'assolvimento degli obblighi contabili in tema di fatturazione.

  5. #5
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    8
    Vi ringrazio! Quindi se ricevo 104 euro da uno dei suddetti siti emetto fattura con imponibile 100 e rivalsa parziale inps 4, capito.

    Spero che questa discussione possa essere utile a coloro che hanno dei dubbi in merito!

  6. #6
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    Imperia
    Messaggi
    4
    Ho lo stesso problema. Mi sono già rivolto al commercialista, ma non mi ha saputo dare risposte certe.
    Descrivo un po' meglio la situazione di quanto ha fatto Gorgoglius:

    Il marketplace si chiama Envato e ha sede in Australia a Melbourne.
    Non effettua fattura, nè chieve dati fiscali. Quindi i pagamenti sono riscontrabili solo tramite ricevuta Paypal o SWIFT.

    Detto questo, con il commercialista, siamo arrivati ad aggrapparci all'articolo 7- Ter del D.P.R. n. 633/72.
    Quest'ultimo direbbe che: essendo servizi immateriali, non rientrano nella cessione all'esportazione e quindi non fanno decadere il regime dei minimi (e superminimi).
    L'interpretazione è corretta?

    In conclusione: l'autofatturazione è la soluzione corretta? (fattura tipica dei nuovi minimi 2012, senza specifica della ritenuta d'acconto)

    Spero possiate aiutarmi..

  7. #7
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    pagani
    Messaggi
    1
    Io ho lo stesso quesito da proporre. Sono un grafico 3d, con p.iva regime nuovi minimi 2012 ( fattura senza specifica della ritenuta, ma con rivalsa parziale inps al 4% ), vorrei utilizzare il sito "freelancer.com" vista la notevole richiesta di modelli 3d, ma non saprei come comportarmi per le fatture, (la maggior parte dei clienti presenti sul sito sono ovviamente stranieri), da parte del commercialista il buio totale sapreste indicarmi la strada corretta!! quella indicata da gorgoglius, può andar bene anche per il mio caso?!?!?

    Grazie in anticipo delle risposte.

  8. #8
    User
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    249
    E' la stessa situazione che per le fatture ad AdSense, Zanox, TradeDoubler, etc.

    Dai un'occhiata qui su regimedeiminimi.com fac simile fattura

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    636
    Nel regime dei nuovi minimi non sono possibili solo le cessioni alle esportazioni e quindi le (poche) operazioni a queste assimilate. Innanzitutto per esportazioni da ormai tantissimi anni si intendono solo le cessioni di beni al di fuori dei paesi della comunità europea, quindi mai riguarderebbero cessioni di qualsiasi tipo verso paesi come l'Irlanda, la Germania ecc., ma eventualmente quelle verso la Svizzera gli USA e gli altri paesi al di fuori della comunità. Poi qui si parla di servizi e non di beni, nel qual caso il limite viene meno, tranne appunto per le poche eccezioni previste dall'Art. 8 bis IVA e le altre operazioni a queste equiparate, come le prestazioni di servizi effettuate a favore di sedi diplomatiche e consolari, di alcuni organismi internazionali e le operazioni con la Città del Vaticano e la Repubblica di San Marino. Saluti
    MODConsulenza Fiscale Dottore Commercialista in Roma specializzato in analisi su anatocismo bancario e usura, start up e internazionalizzazione - Lo studio opera ONLINE in tutta Italia commercialistaadistanza@gmail.com

  10. #10
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    Imperia
    Messaggi
    4
    Grazie mille della risposta (avrei dovuto ricevere l'alert via mail ma evidentemente sarà finita nello spam..)

    Quindi in sostanza, con un'autofattura sarei in regola?

  11. #11
    User
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    249
    Autofattura? Ma stai parlando di acquisto o vendita?

  12. #12
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    Imperia
    Messaggi
    4
    Ovviamente di vendita, sono un autore.
    In sostanza: Io, partita iva e superminimo, come li regolarizzo i soldi guadagnati da Envato??

    Ho parlato di autofattura perchè il commercialista mi suggeriva quello..!

  13. #13
    User
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    249
    L'autofattura la fai quando acquisti, per aggiungere l'IVA, altrimenti fai una normale fattura.

  14. #14
    User
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    milano
    Messaggi
    14
    Salve, scusate l'intrusione siccome anche io uso tale marketplace, ma a volte anche come acquirente vorrei delucidazioni in merito.

    Da quest'anno rientro nel regime dei minimi, perché passati 3 anni dall'ultima p.i.

    io sono un webdesigner,

    Il mio commercialista mi ha detto che non posso operare con l'estero ne in acquisti ne in vendita, solo che non ha specificato cosa non posso acquistare o vendere a livello di lavoro naturalmente.

    Quindi nel mio caso sia che acquisto che vendo come si gestisce?

    l'acquisto posso scalarlo dalle spese? Cosa dovrebbe rilasciarmi il marketplace?

  15. #15
    Moderatore
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    636
    Citazione Originariamente Scritto da giuseppefavia Visualizza Messaggio
    io sono un webdesigner,

    Il mio commercialista mi ha detto che non posso operare con l'estero ne in acquisti ne in vendita
    Se rilegge il mio post è già tutto spiegato. Sono vietate solo le cessioni alle esportazioni, salvo alcuni casi particolari che non la riguardano. Quindi lei può operare con l'estero (quindi al di fuori dai paesi della UE) come con in paesi comunitari. In quest'ultimo caso deve però preventivamente richiedere e ottenere l'iscrizione al VIES. Ne riparli con il suo commercialista, forse c'è stato qualche fraintendimento. Saluti
    MODConsulenza Fiscale Dottore Commercialista in Roma specializzato in analisi su anatocismo bancario e usura, start up e internazionalizzazione - Lo studio opera ONLINE in tutta Italia commercialistaadistanza@gmail.com

  16. #16
    User
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    milano
    Messaggi
    14
    Citazione Originariamente Scritto da StudioCommercialista Visualizza Messaggio
    Se rilegge il mio post è già tutto spiegato. Sono vietate solo le cessioni alle esportazioni, salvo alcuni casi particolari che non la riguardano. Quindi lei può operare con l'estero (quindi al di fuori dai paesi della UE) come con in paesi comunitari. In quest'ultimo caso deve però preventivamente richiedere e ottenere l'iscrizione al VIES. Ne riparli con il suo commercialista, forse c'è stato qualche fraintendimento. Saluti
    grazie per la risposta, ma comincio a pensare che il mio commercialista non sia ferrato in merito, visto che non mi ha saputo dire nulla di sicuro per quanto riguarda adsense e adwords. (è la risposta data, non certa al 100%, è che non posso fare nulla, per le ads online.)

  17. #17
    Moderatore
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    636
    Citazione Originariamente Scritto da giuseppefavia Visualizza Messaggio
    per quanto riguarda adsense
    Verifichi il tipo di inquadramento della sua attività. Come webdesigner, se non svolge altre attività, dovrebbe essere inquadrato come artigiano, con iscrizione al relativo albo, inps e inail. Adsense prevederebbe invece un attività commerciale. Saluti
    MODConsulenza Fiscale Dottore Commercialista in Roma specializzato in analisi su anatocismo bancario e usura, start up e internazionalizzazione - Lo studio opera ONLINE in tutta Italia commercialistaadistanza@gmail.com

  18. #18
    User
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    milano
    Messaggi
    14
    Citazione Originariamente Scritto da StudioCommercialista Visualizza Messaggio
    Verifichi il tipo di inquadramento della sua attività. Come webdesigner, se non svolge altre attività, dovrebbe essere inquadrato come artigiano, con iscrizione al relativo albo, inps e inail. Adsense prevederebbe invece un attività commerciale. Saluti
    Artigiano? sinceramente io leggevo questo

    neoimpresa.com/scriptWeb20/vetrina/runtime_wcm/include/jsp/neoimpresa/pensala/crea-tua-impresa/consulenza-informatica/decalogo.jsp

    non prevede l'iscrizione all'albo, semmai il problma sono i servizi offerti.

    non faccio solo siti web, ma tutto ciò che è legato al design online e cartaceo. Volendo a livello di competenze potre anche offrire consulenza in ambito di comunicazione online. (per inciso applico quando costruisco un sito. é un default professionale in teoria.)

    Sinceramente su Adsense leggo cose molto confusionarie sul forum. Tra i vari commercialisti che rispondono.

    Bisognerebbe aggiornare il post su questa tematica con le regole vigenti anche per le p.iva tipo regime dei minimi, perché per quella ordinaria ci sono pochi dubbi per le restanti figure che non si capisce.

    comunque grazie per la risposta.

  19. #19
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    Imperia
    Messaggi
    4
    Già che è uscita fuori la cosa di adsense ne approfitto per chiedere. Anche io ho avuto alcuni introiti da pubblicità online negli scorsi mesi.
    Il mio tipo attività è "620100 - PRODUZIONE DI SOFTWARE NON CONNESSO ALL'EDIZIONE"

    Non ho problemi a fatturare le entrate vero?

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.