+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 6 di 6

Ritenute d'acconto regime forfetario

Ultimo Messaggio di guadagnaeuro il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    modena
    Messaggi
    83

    Ritenute d'acconto regime forfetario

    Salve, chi è in regime forfetario deve applicare le ritenute sulle somme pagate come compensi?
    Ci sono casi in cui vanno applicate e altri invece in cui non vanno applicate?
    Sembra che sul tema ci sia molta confusione, qualcuno conosce la questione?

  2. #2
    User Attivo
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Messina
    Messaggi
    1,657
    Buongiorno

    La normativa è molto chiara, chi aderisce al regime forfetario non deve applicare la ritenuta nelle fatture che emette e non deve neppure farla applicare a coloro che emettono fattura nei suoi confronti, in quanto i forfetario non debbono presentare certificazione unica e modello 770 (adempimenti obbligatori quando si hanno fatture con ritenuta d'acconto).

    E' una cosa molto chiara e prevista dunque i forfetario non applicano ritenuta in fattura e neppure la deve applicare chi emette fattura ad un forfetario, lei dovra fare una dichiarazione che è in regime forfetario e chiede che non le applicano la ritenuta.

    Saluti
    SUPERADV.COM Affiliazione Per Siti Internet - ADVHITS.COM Pubblicità Per Siti

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    modena
    Messaggi
    83
    Grazie mille per la sua attenzione, dove posso trovare i riferimenti normativi?
    Non è che c'è qualche inghippo della serie, se paghi uno che ha p.iva, oppure uno che non ce l'ha oppure un professionista, cambiano le cose?
    Grazie ancora!

  4. #4
    User Attivo
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Messina
    Messaggi
    1,657
    Buongiorno

    In nessun caso i forfetari applicano ritenuta sia quando emettono fattura e sia quando le ricevono, è la norma che lo stabilisce.

    Nel sito dell'agenzia delle entrate riporta chiaramente:

    I contribuenti che applicano il regime forfetario sono esonerati dagli obblighi di registrazione e tenuta delle scritture contabili, fermo restando l’obbligo di tenere e conservare i registri previsti da disposizioni diverse da quelle tributarie. Non applicano gli studi di settore e i parametri, sebbene siano tenuti a fornire, nella dichiarazione dei redditi, alcune informazioni relative all’attività svolta; non operano le ritenute alla fonte, pur essendo obbligati a indicare in dichiarazione il codice fiscale del soggetto a cui sono stati corrisposti emolumenti; non subiscono le ritenute, in ragione dell’esiguità della misura dell’imposta sostitutiva.
    Piu chiaro di cosa cosa cerca ?

    Saluti
    SUPERADV.COM Affiliazione Per Siti Internet - ADVHITS.COM Pubblicità Per Siti

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    modena
    Messaggi
    83
    Grazie, i miei dubbi, vengono in quanto si parla di fattura, e invece se si paga uno che emette ricevuta in quanto non ha p.iva?
    poi non c'entra nulla se chi si paga sia un commerciante piuttosto che professionista o non ha p.iva?
    cerco di chiarirmi perchè queste norme spesso sono soggette a interpretazione, tutto qui.
    Ultima modifica di newwebmaster; 12-06-17 alle 16:50

  6. #6
    User Attivo
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Messina
    Messaggi
    1,657
    Buongiorno

    Non cambia nulla, se le emettono una ricevuta di prestazione occasionale lei dovra specificare al suo cliente di non indicare ritenute perche lei non puo in nessun caso trattenere e versare ritenute (se lo fa sbaglia e rischia pure sanzioni) dunque dovra sempre pagare intero importo della fattura/ricevuta e dopo nel modello unico indichera i codici fiscali delle persone a cui non è stata trattenuta la ritenuta.

    I forfetari non sono abilitati a trattenere ritenute dunque non le debbono trattenere e versare.

    Le norme sono molto chiare e qualsiasi professionista che l'assiste le dovrebbe conoscere, praticamente è una cosa nota a tutti oramai, qualsiasi comportamento fiscale differente probabilmente le comportera delle sanzioni (cartelle esattoriali).

    In questo caso non c'è nulla da interpretare, c'è solo da chiedere al proprio commercialista ed evitare il fai da te che potenzialmente puo solo portare contestazioni con irrogazione di sanzioni

    Dire che piu chiaro di cosi non si puo.

    non subiscono le ritenute
    Saluti
    SUPERADV.COM Affiliazione Per Siti Internet - ADVHITS.COM Pubblicità Per Siti

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.