+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 3 di 3

Sono Studente - mi conviene aprire o no la P.IVA per le mie prestazioni?

Ultimo Messaggio di liberoguerra il:
  1. #1
    User L'avatar di liberoguerra
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    L'Aquila
    Messaggi
    85

    Sono Studente - mi conviene aprire o no la P.IVA per le mie prestazioni?

    Salve a tutti.
    Ho letto molti post e vorrei porVi alcune domande poiché sono altamente indeciso sul da farsi.

    Prima di iniziare vorrei indicarvi di cosa parlerò nel post: libero professionista, prestazioni occasionali, pubblicità, adsense (Non vorrei aver sbagliato forum!)

    Sono un neo laureato in informatica e risulto attualmente ancor uno studente universitario per via della specialistica, quindi non ho nessuna fonte di reddito.

    Nel frattempo vorrei, comunque, poter realizzare siti web, grafica o fare semplicemente consulenza informatica ad aziende e/o privati.

    Ho consultato il mio commercialista e mi ha consigliato di aprire partita Iva per liberi professionisti con regime agevolato indicandomi che andrei a pagare (oltre alle spese del commercialista stesso) il 20% fisso di tasse + circa il 24% di Inps. Quindi guadagnerei circa il 56% del totale fatturato. (Non saprei ancora quale codice attività associare)

    Leggevo, però, in giro nei vari post, che potrei comunque lavorare a "prestazioni occasionali" sempre non superando le 4/5 prestazioni annue e restando sotto i 5000€ di ricavato netto annuo.

    Secondo voi quale tra le due opzioni converrebbe adottare considerando che sono ad inizio attività e quindi non saprei quanto guadagnerò in un anno (naturalmente restando sempre al di sotto dei 30000€ annui).

    Altra domanda: sui miei siti personali vorrei realizzare banner pubblicitari per aziende con contratti di almeno 3 mesi di durata. So che essendo libero professionista non potrei fare pubblicità, ma se (anche nel caso scegliessi la via delle "prestazioni occasionali") fatturassi come "creazione di un mini sito" potrei raggirare la cosa? Nel senso che:
    - inserirei nei miei siti delle pagine web che contengono la descrizione dell'azienda + ulteriori info
    - inserirei nell'home page un banner che punta a tali pagine.

    Ultima domanda: potrei inserire sul mio sito gli adsense e bloccare il pagamento fino a che non decidessi di aprire una ditta individuale o azienda?

    Naturalmente se noto che il mio fatturato annuo supera le 10000 euro annui penserò sicuramente a passare da libero professionista a ditta e pagare i 2800€ di Inps.

    Grazie anticipatamente per le vostre risposte.
    Mi sono dilungato un pò ma ho necessità di avere queste informazioni

    A presto

  2. #2
    Consiglio Direttivo L'avatar di lorenzo-74
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,234
    Segui lorenzo-74 su Twitter Aggiungi lorenzo-74 su Facebook
    Ciao Liberoguerra
    andiamo per punti:

    Nel frattempo vorrei, comunque, poter realizzare siti web, grafica o fare semplicemente consulenza informatica ad aziende e/o privati.
    Secondo voi quale tra le due opzioni converrebbe adottare considerando che sono ad inizio attività e quindi non saprei quanto guadagnerò in un anno (naturalmente restando sempre al di sotto dei 30000€ annui).
    Tutto dipende dalle proprie attitudini e se l'attività è considerata una fase transitoria.
    Detto questo, visto che parli di siti tuoi personali in cui pubblicizzi l'attività, credo sia difficile dimostrare dell'occasionalità (occasionalità = eccezione alla regola) delle prestazioni, con un sito web appositamente creato.
    Tra l'altro, per i siti professionali / commerciali, la Legge prevede l'inserimento del numero di partita iva nella home.

    Altra domanda: sui miei siti personali vorrei realizzare banner pubblicitari per aziende con contratti di almeno 3 mesi di durata. So che essendo libero professionista non potrei fare pubblicità, ma se (anche nel caso scegliessi la via delle "prestazioni occasionali") fatturassi come "creazione di un mini sito" potrei raggirare la cosa? Nel senso che:
    - inserirei nei miei siti delle pagine web che contengono la descrizione dell'azienda + ulteriori info
    - inserirei nell'home page un banner che punta a tali pagine.
    A mio avviso per inserire banner, adsense, e tutto ciò che non riguarda servizi professionali, devi essere inquadrato come impresa individuale.
    E' impossibile "aggirare la cosa" con le prestazioni occasionali, visto che i banner ti porterebbero un reddito costante e prolungato nel tempo

    Sposto in problemi fiscali del web, dove potrai avere info più precise anche per quanto riguarda adsense.

    Ciao

  3. #3
    User L'avatar di liberoguerra
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    L'Aquila
    Messaggi
    85
    Grazie per la risposta.
    Mi sono quasi convito per il libero professionista.

    Un'altra domanda: una volta che (magari) raggiungerò circa 10.000€ annui potrei trasformare a mia attività di freelander in ditta individuale?

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.