+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 8 di 8

posizionamento in serp con pagina errata

Ultimo Messaggio di Danilo Chiantia il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    118

    posizionamento in serp con pagina errata

    Ciao ragazzi,
    vi Ŕ mai capitato che per una serp specifica, google premi una pagina del sito diversa da quella ottimizzata per quella chiave specifica?

    In questi casi, cosa bisogna verificare?

    Grazie mille a tutti per l'aiuto

  2. #2
    Esperto
    Data Registrazione
    Oct 2006
    LocalitÓ
    Bari
    Messaggi
    1,030
    Segui Danilo Chiantia su Twitter Aggiungi Danilo Chiantia su Google+ Aggiungi Danilo Chiantia su Facebook Aggiungi Danilo Chiantia su Linkedin
    Ciao,
    in passato io puntavo ad ottimizzare pagine specifiche per keyword specifiche. Oggi non lo faccio pi¨. Piuttosto, credo che questo scenario sia affine al tuo, mi preoccuperei di dirigere il traffico collegato alla keyword di tuo interesse verso la pagina che a te interessa per quel tipo di conversioni.

    Faccio un esempio banale

    La keyword di riferimento Ŕ "affitto auto lungo termine bari"
    La pagina che mira a convertire questo tipo di traffico Ŕ affittoauto.html

    Questa landing page avrÓ certamente contenuti con un maggior focus sulla keyword "affitto auto lungo termine bari" in modo tale da lavorare sulle conversioni ma non dovrÓ essere l'unica pagina che punta ad essa ed a tutte le parole chiave collegate ad essa.

    Ora passo alla tua domanda.

    Certamente questa situazione si Ŕ presentata pi¨ volte. Il primo passo Ŕ stato quello di rivedere tutti gli aspetti relativi all'ottimizzazione on site. Ossia, ho rivisto non solo Title, meta description, contenuti della pagina in oggetto ecc. ma ho anche preso in considerazione link interni ed architettura del sito Web. Questo Ŕ certamente un buon punto di partenza.

    Cosa ne pensi?
    Danilo Chiantia Web Marketing Specialist

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    118
    Intanto ti ringrazio per la risposta molto precisa. La condivido, per˛ ti sottopongo il mio caso:

    ho sicuramente ottimizzato title, meta description e contenuti della mia pagina per "corso patate a milano" (a scopo esemplificativo) tant'Ŕ che sono nelle primissime posizioni . Se tolgo la parola "a" , quindi "corso patate milano" mi posiziono in seconda pagina con un'altra pagina che tratta "corso tecniche di vendita per patate". Se tolgo proprio la parola "milano" , sono indietro con ancora un'altra pagina che c'entra poco e niente. Sembra come se per alcune chiavi molto simili , quella pagina non sia considerata, anche se attinente...Veramente non so che pesci prendere....

  4. #4
    Esperto
    Data Registrazione
    Oct 2006
    LocalitÓ
    Bari
    Messaggi
    1,030
    Segui Danilo Chiantia su Twitter Aggiungi Danilo Chiantia su Google+ Aggiungi Danilo Chiantia su Facebook Aggiungi Danilo Chiantia su Linkedin
    A questo punto, ti consiglio di controllare e modificare tutto quello che all'interno del sito consente di mandare dei segnali a Google.

    Io controllerei:
    1) quali link interni puntano a questa pagina (controlla l'anchor text e l'attributo title).
    2) Hai link che possono essere migliorati a livello seo? (link con espressioni tipo "clicca qui" ecc.)
    3) I link sono di preferenza integrati nel testo piuttosto che presenti nei menu? Molte volte si usano solo i menu.
    4) Nel caso di immagini che linkano la tua pagina, verifica di aver ottimizzato l'attributo alt in funzione della pagina di destinazione
    5) punta ad incrementare il numero di attivitÓ Social collegate alla pagina di tuo interesse
    6) controlla con attenzione l'albero di navigazione ed individua le pagine che nel tuo sito rappresentano degli hub. In un e-commerce, ad esempio, categorie e sottocategorie sono fondamentali per le schede prodotto. Nel tuo caso, quali sono le pagine/sezioni di livello superiore? Utilizzale per spingere la pagina in questione.
    7) In alcuni casi, conviene linkare le pagine pi¨ importanti a partire dalla home. Valuta se Ŕ possibile procedere in tal senso compatibilmente con l'attuale veste grafica ed i link attualmente presenti in home.

    Non smettere mai di chiederti se il gioco vale la candela. Questo significa controllare sempre le conversioni ed il traffico su Analytics e, se attive, sulle campagne Adwords. In parole povere, Ŕ pi¨ produttivo spremersi come un limone per la keyword che ti sta stressando o Ŕ meglio, per esempio, incrementare le conversioni su altre keyword che danno pi¨ conversioni pur garantendo meno traffico?

    Utilizza tutti gli strumenti disponibili (Google Trends, Tool per la scelta delle keyword in Adwords ecc.).

    Un tuo feedback mi farebbe davvero piacere.

    FelicitÓ e successo,
    Danilo.
    Danilo Chiantia Web Marketing Specialist

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    Dec 2011
    LocalitÓ
    San Giuseppe Jato
    Messaggi
    605
    Aggiungi entonyweb su Google+ Aggiungi entonyweb su Linkedin
    Salve lucchett, innanzitutto mi complimento con Danilo Chianta per l'ottima analisi. Come si Ŕ detto molto spesso sul Forum GT la SEO non Ŕ pi¨ quella di 10 - 15 anni fa. Non basiamoci solo su fattori tecnici. Ho visto siti non rispettare quasi nessuna delle linee guida di Google eppure stare nelle primissime posizioni. Quanto link spontanei generano i tuoi contenuti? Renditi conto comunque che se alla query "corso patate a milano" togli la parola "milano" avrai una query che potenzialmente pu˛ avere concorrenza a livello nazionale e per i quali i parametri di rank possono essere molto diversi rispetto alla query di partenza.
    Cerca piuttosto di avere contenuti quanto pi¨ possibile unici e che attraggano il pubblico e lo portino a condivisioni e o link spontanei.

  6. #6
    User L'avatar di beatofrancesco
    Data Registrazione
    Jun 2015
    LocalitÓ
    Conselve (Padova)
    Messaggi
    241
    Segui beatofrancesco su Twitter Aggiungi beatofrancesco su Google+ Aggiungi beatofrancesco su Facebook Aggiungi beatofrancesco su Linkedin
    Io ho una pagina interna senza meta description e title adeguati che viene indicizzata prima da google rispetto alla home ottimizzata in questi due aspetti (per ora) per la parola chiave....

    Purtroppo Ŕ un cms proprietario e posso lavorare pochissimo su altri aspetti (tag immagini, nomi immagini ecc...) per˛ anche la pagina interna Ŕ fatta a cacchio...

    Mi sembra strano...

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    118
    Ciao entonyweb,

    se tolgo la parola Milano , come giustamente affermi tu, ho concorrenza su scala nazionale. Il bello Ŕ che "corso patate" cambia la serp a seconda della cittÓ in cui mi trovo. Se per esempio imposto la mia posizione su Milano, sono in seconda o terza pagina con una pagina non ottimizzata per quella key. Se mi posiziono a Roma o a Napoli sono tra i primi 3,4 risultati con la pagina corretta! E' questo che non mi spiego .Eppure la pagina parla di corso di patate in tutte e tre le cittÓ!

  8. #8
    Esperto
    Data Registrazione
    Oct 2006
    LocalitÓ
    Bari
    Messaggi
    1,030
    Segui Danilo Chiantia su Twitter Aggiungi Danilo Chiantia su Google+ Aggiungi Danilo Chiantia su Facebook Aggiungi Danilo Chiantia su Linkedin
    Il test che hai effettuato consente di verificare le performance di una pagina web a seconda delle impostazioni bi base dell'utente. Credo che tu abbia fatto bene ad effettuare quel test. A mio avviso, l'errore Ŕ strategico. Io, infatti, punterei a realizzare una pagina per ogni localitÓ di tuo interesse. Si tratterebbe di impostare i contenuti in questo modo:

    corso patate roma >> landing corso patate roma
    corso patate napoli >> landing corso patate napoli
    corso patate milano >> landing corso patate milano

    In ciascuna delle tre landing pubblicherai dei contenuti che puntino a definire la cittÓ di tuo interesse. Puoi iniziare indicando la sede del corso, varia titoli e sottotitoli, pubblica feedback di clienti dei diversi corsi divisi per localitÓ.

    Ad esempio sulla landing di napoli potresti pubblicare un feedback in questo modo:
    Pinco Pallino - CEO di P&L di Napoli "bla bla..."

    Quelli che ti ho indicato sono solo fattori onsite ma non scartare affatto tutti i fattori offsite sui quali puoi intervenire.

    Tieni presente che dovrai anche evitare di realizzare tre landing povere di contenuti e/o con testi molto simili o uguali.
    Danilo Chiantia Web Marketing Specialist

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Ŕ Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Ŕ Attivato
  • Il codice [VIDEO] Ŕ Attivato
  • Il codice HTML Ŕ Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.