+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 9 di 9

analisi dei competitor

Ultimo Messaggio di grifone87 il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Feb 2016
    LocalitÓ
    Bologna
    Messaggi
    48

    analisi dei competitor

    Ciao a tutti,
    voi come vi comportare in relazione all'analisi dei competitor nelle prime posizioni della serp per una determinata keyword?

    Io in genere utilizzo la navigazione in incognito e analizzo le prime pagine (metadati presenti, quindi metadescription etc, key nell'url)

    Poi calcolo il KEI e scelgo quelle parole con un KEI abbastanza alto (non uso per˛ l'operatore allintitle).

    C'Ŕ qualche altra variabile da tenere in considerazione??

    Grazie

  2. #2
    User L'avatar di walid
    Data Registrazione
    Jan 2012
    LocalitÓ
    Firenze
    Messaggi
    193
    Ciao Gillis

    Le variabile sono tante ma temo che il KEI non sia una strada giusta per scegliere le keyword. Il numero di risultati ti da un indizio di quante e popolare una parola, e di conseguenza un idea della competizione... ma soltanto un idea. Se ci sono soltanto pochi competitori ma tosti, i 3 primi posti saranno difficili da raggiungere.

    Ci sono tre elementi da tenere conto per l'analisi dei competitori, le parole chiave che li portano traffico organico (Semrush), Il sito (codice + strategia editoriale), la popolaritÓ del sito (majestic + footprint). Spesso e facile avere un sito "candidato al ranking" tramite codice pulito e contenuti ricchi, la spinta viene quasi sempre dai link... quindi e un elemento che non deve mai mancare al analisi dei competitori.

    Per la scelta delle parole chiave come ho detto prima, non mi piace i KEI, preferisco aggiungere alla lista delle keyword potenziali un punteggio (da 1 a 5) che tiene conto della vicinanza fra l'intent e quello che offre il cliente. Meglio ancora comprare clics, e selezionare le parole in base alle conversione. Non ho paura di avere competitori tosti, invece sono terrorizzato della scelta sbagliata delle chiavi.

  3. #3
    Moderatore L'avatar di sssimo
    Data Registrazione
    Nov 2012
    LocalitÓ
    porto sant'elpidio
    Messaggi
    1,157
    Segui sssimo su Twitter Aggiungi sssimo su Google+ Aggiungi sssimo su Facebook Aggiungi sssimo su Linkedin
    condivido in tutto aggiungo per˛ che io invece il kei lo prendo come parametro molto molto indicativo.

    ma essendo il rapporto tra numero di ricerche e competitor potrebbe essere interessante da valutare. Sottolineo che Ŕ sempre da prende con le pinze,
    come tutti gli indici sono indicazioni quantitative e non qualitative.


    Potresti avere keyword con 1000 concorrenti e 1000000 ricerche mensili con conseguente kei altissimo ma se i 10 concorrenti sono super autorevoli
    sarÓ difficile conquistare la vetta


    Questa Ŕ la mai idea
    MODAdwords MODPosizionamento Nei Motori di Ricerca
    Vuoi Aprire un Blog ma non sai da dove iniziare? Scarica primoBLOG!
    Non Perderti Neanche un Articolo: SEO - SEA - Web Analytics di Simone Paciarelli

  4. #4
    User
    Data Registrazione
    Feb 2016
    LocalitÓ
    Bologna
    Messaggi
    48
    ok ragazzi grazie per i suggerimenti:
    a questo punto vorrei chiedervi se va bene il mio metodo:
    1 stilo una lista di kw che rappresentino il servizio offerto
    2 le analizzo con il keyword planner e scelgo quelle con bassa concorrenza (o KEI elevato) e alto volume medio di ricerca
    3 in base a quelle, grazie a google suggest, ne trovo altre correlate e pi¨ specifiche: scelgo sempre quelle che si adattano al servizio (teoria coda lunga)
    4 - testo quelle nuove con google keyword planner

    pu˛ andare come metodo?

  5. #5
    User L'avatar di walid
    Data Registrazione
    Jan 2012
    LocalitÓ
    Firenze
    Messaggi
    193
    Il metodo mi sembra buono, anche se possiamo aprire un capitolo intero sul punto numero 2 e come valutare la fattibilitÓ del posizionamento rispetto al budget

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Feb 2016
    LocalitÓ
    Bologna
    Messaggi
    48
    beh di budget per ora non se ne parla, questa ricerca Ŕ per il posizionamento organico, anche se ovviamente pensavo, una volta trovate key appetibili, di testarle con una breve campagna adwords.
    Comunque vorrei chiedervi un ulteriore suggerimento: per il punto 1 mi baso sulle key giÓ presenti nel sito (prendo ciascuna pagina e estrapolo parole e frasi presenti nei testi, poi le do in pasto ai tool di analisi come keyword planner e google trend: sono liste che poi che mi serviranno come linee guida quando andr˛ a scrivere articoli etc
    Vi sembra buono come metodo? partire dai contenuti del sito e ottimizzarli con i tool di google?
    Grazie scusate se sono insistente ma sono abbastanza inesperto in questo campo e le cose da sapere sono veramente troppe.

  7. #7
    Utente Premium L'avatar di makkis001
    Data Registrazione
    Mar 2013
    LocalitÓ
    roma
    Messaggi
    638
    Citazione Originariamente Scritto da Gillis Visualizza Messaggio
    ok ragazzi grazie per i suggerimenti:
    a questo punto vorrei chiedervi se va bene il mio metodo:
    1 stilo una lista di kw che rappresentino il servizio offerto
    2 le analizzo con il keyword planner e scelgo quelle con bassa concorrenza (o KEI elevato) e alto volume medio di ricerca
    3 in base a quelle, grazie a google suggest, ne trovo altre correlate e pi¨ specifiche: scelgo sempre quelle che si adattano al servizio (teoria coda lunga)
    4 - testo quelle nuove con google keyword planner

    pu˛ andare come metodo?
    2 Il livello basso di concorrenza fa riferimento alla pubblicitÓ e non alla competizione tra siti.Ti serve per capire se quella chiave converte.

  8. #8
    User
    Data Registrazione
    Feb 2016
    LocalitÓ
    Bologna
    Messaggi
    48
    ciao makkis001
    si infatti il livello di concorrenza non lo tengo in considerazione per ora, mi baso piuttosto sul kei.
    per ora ho stilato una lista di kw presenti nei testi del sito, vedo quale Ŕ pi¨ conveniente utilizzare e in base a quelle cerco una lista di competitor

  9. #9
    User
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    68
    ciao , secondo me per essere competitivi bisogna fare affidamento ad una analisi delle pagine posizionate per quella serp , successivamente usare queste parole chiave per estrarre un concetto e delle correlazioni che saranno base per le successive analisi. Sapere come google ragiona Ŕ importante e questo dovrÓ essere la base per capire le strategie utilizzate dai competitor e sopperire a loro carenze

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Ŕ Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Ŕ Attivato
  • Il codice [VIDEO] Ŕ Attivato
  • Il codice HTML Ŕ Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.