+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 50 di 66

L'importanza del romanticismo

Ultimo Messaggio di Vampiretta il:
  1. #1
    User L'avatar di Valentinox
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    28

    L'importanza del romanticismo

    Salve a tutti, sono nuovo, mi sono già presentato nell'apposita sezione. In molti mi dicono, non a torto, che sono un uomo di altri tempi. Infatti, come ho già detto nella mia presentazione, adoro la poesia e la musica, essendo io stesso per lavoro impegnato in tali arti, più la poesia per la verità, anche se suono da dieci anni il pianoforte, ma solo per diletto.
    Volevo discutere con ragazzi e ragazze, di tutte le età, di quanto considerino il romanticismo come parte essenziale di un rapporto, e nella vita stessa, cosa fanno per essere romantici. Ci sono musicisti tra di voi ad esempio? Io adoro la musica classica, altri generi non li ascolto di buon grado per la verità. Mi sembra che uno di voi, Catone, si diletti anche a cantare, leggevo. Questo è davvero nobile, e lo apprezzo tanto, perchè oggi è davvero raro. Ho difficoltà nelle amicizie maschili in tal senso, mi giudicano antiquato solo perchè apro la portiera della macchina per una donna, o regalo ad ogni appuntamento almeno sette rose rose (sette è il numero della sincerità e della passione, nella numerologia antica). Ma per me essere romantici aiuta anche a conquistare se stessi, oltre che una donna. Non lo dico per sentirmi superiore, ci mancherebbe. E' solo che ha sempre fatto parte di me, ed è un qualcosa di cui ne vado fiero onestamente.
    Gradirei una vostra opinione al riguardo, anche su come il romanticismo faccia parte della vostra vita. Grazie.


    V
    Ultima modifica di Valentinox; 06-10-06 alle 15:16
    www.ascensorisulweb.it è il portale degli ascensori.

  2. #2
    Esperto L'avatar di Stuart
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Torino
    Messaggi
    3,881
    Ciao

    ritengo che il romanticismo vada benissimo. Se preso/offerto a piccole dosi.

    Il tuo post potrebbe essere stato scritto da uno dei miei migliori amici, che ama autodefinirsi "l'ultimo dei romantici".
    Anche lui abbonda in omaggi floreali e vegetali al primo appuntamento, aiuta la donzella a togliersi la giacca, le apre la portiera della macchina, ordina per lei al ristorante, ecc ecc...
    E questo le donne lo apprezzano moltissimo. Per la prima mezz'ora (max un'ora).

    Il romanticismo portato all'estremo, specie se ostentato, è spesso una forma mascherata di egoismo e culto della propria personalità. Sotto forma di atteggiamenti e comportamenti all'apparenza altruisti e liberali si nasconde la propria assoluta autocelebrazione.

    E ciò si evince anche, e chiaramente, in molte parti del tuo post.

    Non me ne volere


    Stuart
    210720082115

  3. #3
    User L'avatar di Valentinox
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    28
    No, Stuart, non te ne voglio, anzi apprezzo il tuo essere sincero e la tua garbatezza nell'esporre il tuo pensiero.
    Quello che volevo dire testè ha forse celato il lato tenero della persona romantica. Non voglio sentirmi superiore a te perchè ho seguito corsi di galateo professionali e perchè scrivo poesie. Non è questo il mio scopo. Vorrei solo capire se è l'essere romantici che porta a questa forma di autoesaltazione, e se è piuttosto il trattamento che subiscono i romantici dalle donne, che portano tale esaltazione ad essere esasperata mio malgrado.
    Ho sofferto per amore, è vero, ma ho anche avuto molte donne, e spero non sia solo per il mio essere benestante e per le ville o le auto che possiedo. Io credo fermamente che tutte le ragazze che ho attratto siano state ammaliate dalla poesia che ho offerto loro, trattandole come rose, cantando delle canzoni per loro, portandole nei ristoranti più di classe che esistano. Ho messo i miei studi al servizio di ogni donna che ho amato, facendola sentire come una regina. Ho due matrimoni falliti alle spalle, ma spero che le donne che mi hanno amato non lo abbiano fatto solo per i soldi, ma anche per le tenerezze che ho saputo loro offrire, dolcezza che una donna chiede sempre ad un uomo, di qualsiasi ceto e ragione sociale essa sia, non importa. Io ho soddisfatto loro in tutto e per tutto. Devo solo capire se il mio romanticismo è un bene assoluto, oppure se devo smettere di studiare canto e galateo e godermi il mio denaro in maniera meno nobile, più vigliacca, distaccandomi un pò dalle mie origini e dalla mia educazione. Sarebbe difficile tale distacco perchè vi assicuro, che essere educati e romantici aiuta a sentirsi bene con se stessi. E' quasi una malattia ma funziona, aiuta me stesso ad essere migliore. E non si tratta di ostentazione perchè anche quando sono solo sono solito rispettare le norme di galateo a tavola, o a reprimere le aborrie che un uomo eredita dal suo essere animale. Sbaglio forse a volermi migliorare? Sbaglio a voler ricercare la perfezione nelle buone maniere? Spero di no, ma gradisco vivamente tutte le opinioni del caso.


    V
    www.ascensorisulweb.it è il portale degli ascensori.

  4. #4
    User Attivo L'avatar di Catone
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    2,748
    Domanda; è valido il sillogismo: scrivo poesie quindi sono romantico?

  5. #5
    User L'avatar di Valentinox
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    28
    Citazione Originariamente Scritto da Catone
    Domanda; è valido il sillogismo: scrivo poesie quindi sono romantico?
    No, certo che no, è un sillogismo non valido Catone. Scrivere poesie è un valore aggiunto, che solo gli ispirati possono capire veramente, in tutte le sfaccettature.
    Ad esempio la mia attività di poeta è incompatibile con il lavoro e lo stress comune. Certo ho anche scritto molte poesie nella quotidianità, ma le più belle sono state sempre ispirate da una donna o dalla musica.
    Penso, ad ogni modo, che il mio cuore fosse romantico anche e ancor prima di divenire poeta. Tuttavia il mio approccio alla poesia e alla letteratura ha rafforzato questa vocazione naturale.
    Quando avevo 15 anni, mio padre, cacciatore, mi portava spesso con lui per le battute di caccia. Una volta il suo fucile tuonò molto vicino al mio orecchio sinistro. Non sentii per due giorni consecutivi. E mi disperai moltissimo. Quando finalmente tutto torno come prima (anche se ho perso il 15% di udito dopo quel maledetto incidente), ascoltai la mia musica preferita, la classica (Richard Wagner soprattutto) e piansi a lungo, per la gioia. Fu il momento in cui capii che la musica per me non era solo un accessorio. La musica era parte del mio cuore, e la poesia un complemento indispensabile per la mia espressione come individuo, come uomo. Dopo un mese mio padre, tuttora cacciatore incallito nonostante abbia sperato i 65, voleva ancora portarmi con se per una nuova battuta di caccia. Io gli dissi:"Papà la mia arte è qui, non distogliermi dalla mia strada". Lui non capii ma rispettò la mia scelta. Da allora non posso fare a meno della musica classica e della poesia stessa ivi contenuta. Quindi sicuramente se sono romantico apprezzo la musica e la poesia, ma posso essere romantico anche semplicemente contemplando il viso angelicalicamente espressivo di una donna, o un ramo di un albero in una triste giornata autunnale; ogni cosa è poesia, dipende da quanto sono disposto ad aprire il mio cuore.


    V
    Ultima modifica di Valentinox; 06-10-06 alle 20:29
    www.ascensorisulweb.it è il portale degli ascensori.

  6. #6
    Utente Premium L'avatar di micky
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    di fronte al pc
    Messaggi
    4,106
    Quando ho letto il titolo del topic, Valentinox, ed ho letto si parlava di romanticismo e galateo, mi sono sentito chiamato direttamente in causa .
    Hai ragione, essere romantici è bello, bella è la musica e la poesia.
    Però secondo me anche il duale di queste cose ha il suo perchè. Non dico che un uomo deve ruttare e scorreggiare tutto il giorno, per diletto, anche se ricordiamo il forum bazzichi di noti campioni europei in tal senso (Ryan Giggs e franguzzo ) ma trovo che mangiare in una tavernaccia con degli scellerati che impazzano, guardare Zed che violenta Marcellus in pulp fiction e soprattutto guardare l'Italia che batte la Francia dopo la tua decima birra, mentre una dozzina di amici si toccano i gioielli per gufare Trezzeghè, è molto molto molto più romantico di Wagner, Bach Chopin e Scopino messi insieme !!!
    IMHO !
    Anche se apprezzo il tuo punto di vista, è sempre interessante il nuovo .

  7. #7
    User Attivo L'avatar di Catone
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    2,748
    Citazione Originariamente Scritto da Valentinox
    No, certo che no, è un sillogismo non valido Catone. Scrivere poesie è un valore aggiunto, che solo gli ispirati possono capire veramente, in tutte le sfaccettature.
    Ad esempio la mia attività di poeta è incompatibile con il lavoro e lo stress comune. Certo ho anche scritto molte poesie nella quotidianità, ma le più belle sono state sempre ispirate da una donna o dalla musica.
    Penso, ad ogni modo, che il mio cuore fosse romantico anche e ancor prima di divenire poeta. Tuttavia il mio approccio alla poesia e alla letteratura ha rafforzato questa vocazione naturale.
    Quando avevo 15 anni, mio padre, cacciatore, mi portava spesso con lui per le battute di caccia. Una volta il suo fucile tuonò molto vicino al mio orecchio sinistro. Non sentii per due giorni consecutivi. E mi disperai moltissimo. Quando finalmente tutto torno come prima (anche se ho perso il 15% di udito dopo quel maledetto incidente), ascoltai la mia musica preferita, la classica (Richard Wagner soprattutto) e piansi a lungo, per la gioia. Fu il momento in cui capii che la musica per me non era solo un accessorio. La musica era parte del mio cuore, e la poesia un complemento indispensabile per la mia espressione come individuo, come uomo. Dopo un mese mio padre, tuttora cacciatore incallito nonostante abbia sperato i 65, voleva ancora portarmi con se per una nuova battuta di caccia. Io gli dissi:"Papà la mia arte è qui, non distogliermi dalla mia strada". Lui non capii ma rispettò la mia scelta. Da allora non posso fare a meno della musica classica e della poesia stessa ivi contenuta. Quindi sicuramente se sono romantico apprezzo la musica e la poesia, ma posso essere romantico anche semplicemente contemplando il viso angelicalicamente espressivo di una donna, o un ramo di un albero in una triste giornata autunnale; ogni cosa è poesia, dipende da quanto sono disposto ad aprire il mio cuore.
    V
    Capisco. Chiedevo perchè anche io scrivevo poesie (sono sicuro che tutti rideranno sentendomelo dire, ma è vero).

    Erano nella quasi totalità non romantiche: un concentrato di puro pessimismo.
    Non voglio, come dire, dare una mazzata alla discussione, continuo ad essere serio, lo giuro. Un giorno ho fatto l'errore di farne leggere una ad un amico e, oltre a guardarmi male per diverso tempo, si è pure toccato i gioielli di famiglia. Questo per dire che c'è chi scrive poesie che romantico non è.

    Intuisco quali meravigliose sensazioni puoi provare attraverso la musica classica: talvolta succede anche a me anche se in misura minore della tua.
    Mi succede più spesso tuttavia con canzoni cosiddette leggere.

    Piccola digressione, esempio del mio pessimismo in prosa

    Amo dire di non ascoltare le canzoni, nè di sentirle, ma, piuttosto, di "assorbirle": ne assaporo l'essenza che diventa parte di me. Però, poi, questa, un po' alla volta, si perde e le stesse canzoni che tanto mi emozionavano ed entusiasmavano diventano come involucri vuoti, le riascolto, anche a distanza di anni, senza riceve più alcuna sensazione.
    Nel tuo caso, sembra invece, che il sentimento sia duraturo nel tempo, le emozioni siano quelle del primo ascolto: ti invidio, vorrei che fosse così anche per me! Forse è questa una differenza tra un romantico ed uno che non lo è.

    Ma tornando ai discorsi precedenti, abbi pazienza per le mie digressioni , dico: benvenuto, al mondo c'è posto per tutti! W i romantici.

  8. #8
    User Attivo L'avatar di Ryan Giggs 79
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Somewhere over the rainbow... (RM)
    Messaggi
    1,854
    Citazione Originariamente Scritto da Valentinox
    Ho sofferto per amore, è vero, ma ho anche avuto molte donne, e spero non sia solo per il mio essere benestante e per le ville o le auto che possiedo.

    Abbi pazienza, Valentino, io ti darei tranquillamente la mia versione sul romanticismo, sulla scrittura (arte che con arroganza, anche se sul lato narrativo, continuo a martoriare) e sulle gioe di rapportarsi all'altro sesso con stile e savoir faire, però vorrei prima che mi spiegassi perchè uno che possiede ville e macchine e che ha avuto molte donne si iscrive ad un forum di webmaster per parlare del romanticismo invece di passare tutto il giorno in piscina a tracannare aperitivi sul materassino gonfiabile a forma di talamo luigi XVI...

    Sai, il pericolo di prese in giro, in quest'area è moooooolto alto, non me ne volere ma ti trovo un po' fuori contesto e poco credibile..... ho quasi il sospetto che dietro il tuo nick si nasconda un altro utente di questo forum...
    prontissimo a cambiare opinione però....

    Sul post di Micky, mi trovo parzialmente d'accordo, nel senso che oltre alla beatitudine del casinaro, c'è anche quella del trovare una comunione di spiriti con la donna della propria vita, e una cosa non esclude l'altra....


    Ps: e poi da una parte dici di avere avuto solo poche storie, qui di avere avuto tante donne..... sei peggio di me.... :-D
    Ultima modifica di Ryan Giggs 79; 07-10-06 alle 07:51

  9. #9
    User L'avatar di Valentinox
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    28
    per Michy,
    non voglio discutere le tue abitudini che sono sicuramente sane e condivisibili dai più. Sono belle abitudini se mi parli del valore dell'amicizia (anche a me capita di mangiare una pizza da asporto con un pò di amici e di vedere un film non necessariamente impegnato, una commedia o un film comico e riderne di gusto). Il romanticismo, scusami se mi permetto, è altro, a mio avviso.

    per Catone,
    ho amato molto in tuo post, e sono sempre entusiasta della condivisione di queste arti;
    "Amo dire di non ascoltare le canzoni, nè di sentirle, ma, piuttosto, di "assorbirle": ne assaporo l'essenza che diventa parte di me. Però, poi, questa, un po' alla volta, si perde e le stesse canzoni che tanto mi emozionavano ed entusiasmavano diventano come involucri vuoti, le riascolto, anche a distanza di anni, senza riceve più alcuna sensazione."
    Anche io tendevo a lasciare alcune canzoni dopo averle ascoltate più volte. Ho provato a riascoltarle in un contesto diverso (prima ero solo seduto in poltrona), ed anche la musica ha riacquistato un sentore di nuovo e immenso. Ad esempio puoi provare con un calice di vino, su una veranda, su una sedia a dondolo, provando a cambiare l'illuminazione della stanza; sono piccole cose, ma cambiano il modo di assaporare la musica.

    Per RyanGiggs,
    "perchè uno che possiede ville e macchine e che ha avuto molte donne si iscrive ad un forum di webmaster per parlare del romanticismo invece di passare tutto il giorno in piscina a tracannare aperitivi sul materassino gonfiabile a forma di talamo luigi XVI."
    Questa affermazione mi fa sorridere e mi offende leggermente, ma non sei il primo a dirmelo, e forse mi sono posto un pò male rivelando queste cose, rivelazione che non era frutto di un'ostentazione, ma era volta a far capire il contesto in cui mi trovo che non sempre costituisce valore aggiunto.
    Sono anni che parlo e conosco persone sul web, e sono iscritto a moltissimi forum di discussione e leggo questo da molto tempo (non le sezioni tecniche perchè conosco a malapena il web); posso sembrare una persona chiusa al primo impatto, snob magari, ti assicuro che è solo apparenza e che cerco di essere sempre molto attento alle altrui opinioni ed al massimo non le condivido con rispetto. Non penso che una persona abbiente debba passare tutto il giorno a fare le cose che dici, altrimenti sarebbe vuota dentro. Spero sia compatibile nella tua forma di pensiero il fatto di possedere beni materiali ed avere ricchezza interiore, scambiando idee con coetanei e non.
    Sulla sezione del forum, se ho forse errato chiedo solo scusa, non avendo visto altre sezioni più idonee trattandosi di argomenti tecnici.
    Per il resto dei discorsi spero imparerai a conoscermi e a giudicarmi di conseguenza tu stesso se sono vero o costruito o addirittura qualcun altro come affermi.
    Ho affermato altrove di avere avuto poche storie importanti, che non vuol dire necessariamente che non abbia le mie comitive e le mie brevi avventure. Non facciamo l'errore di considerarmi, errore che spesso capita, fuori dal contesto mondano in tutto e per tutto, solo perchè scrivo o ascolto musica classicheggiante. Sarebbe un pregiudizio e quindi automaticamente un errore, anche se apprezzo sempre che mi si dicano le cose, come è avvenuto, con un fare garbato, alla fine sono solo idee discostanti.


    V
    www.ascensorisulweb.it è il portale degli ascensori.

  10. #10
    User Attivo L'avatar di Il_Rappo
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,310
    Citazione Originariamente Scritto da Valentinox
    Non facciamo l'errore di considerarmi, errore che spesso capita, fuori dal contesto mondano in tutto e per tutto, solo perchè scrivo o ascolto musica classicheggiante.



    Non si vive solo di questo però

    Io penso che mi farei due @@ così a sentire classica tutto il giorno.. senza offesa, pure io ho fatto studi musicali classici e ne ho fin sopra i capelli


  11. #11
    User L'avatar di Hotshot
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    700
    Citazione Originariamente Scritto da micky
    ma trovo che mangiare in una tavernaccia con degli scellerati che impazzano, guardare Zed che violenta Marcellus in pulp fiction e soprattutto guardare l'Italia che batte la Francia dopo la tua decima birra, mentre una dozzina di amici si toccano i gioielli per gufare Trezzeghè, è molto molto molto più romantico di Wagner, Bach Chopin e Scopino messi insieme !!!
    Non posso non straquotare!

    Tuttavia può essere romantico, portare la ragazza ad un concerto rock, pogare con lei, sudare con lei , poi portarla a casa e farsi una bella doccia assieme!

  12. #12
    User L'avatar di lafra
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Milan
    Messaggi
    765
    Citazione Originariamente Scritto da Hotshot
    Tuttavia può essere romantico, portare la ragazza ad un concerto rock, pogare con lei, sudare con lei , poi portarla a casa e farsi una bella doccia assieme!
    Per quanto io mi definisca una ragazza romantica mi trovo più d'accordo con questo genere di "romanticismo" che non con quello letto nel primio intervento: le rose, lui che ti apre la portiera, sì vanno bene in qualche occasione particolare, per riderci un po' su e per creare una certa atmosfera diciamo "poetica" ma alla lunga stufa e fa sentire una donna a disagio... o almeno nel mio caso sarebbe così.

    Ecco cosa trovo "romantico" http://www.youtube.com/watch?v=VTJYkQaxXeE
    Io che accompagno il mio ragazzo a vedere la partita di supercoppa della sua amata inter e lui che mi solleva un metro da terra e mi abbraccia impazzito quando segna il gol della rimonta... (nel filmato sto riprendendo proprio la scena del gol, scusate il leggero tremolio della mano ).

    Per rispondere a valentino, sì, io considero il romanticismo come parte essenziale del mio rapporto ma abbiamo una visione diversa della cosa.

  13. #13
    User Attivo L'avatar di Il_Rappo
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,310
    Citazione Originariamente Scritto da lafra
    Io che accompagno il mio ragazzo a vedere la partita di supercoppa della sua amata inter e lui che mi solleva un metro da terra e mi abbraccia impazzito quando segna il gol della rimonta... (nel filmato sto riprendendo proprio la scena del gol, scusate il leggero tremolio della mano )

    Ci sarà vendetta

    Cmq quoto in tutto e per tutto lafra

    Essere troppo romantici "stucca" :P


  14. #14
    User L'avatar di Valentinox
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    28
    Scusate l'assenza, torno dopo un breve periodo di permanenza all'estero e noto con piacere che ci sono risposte al mio tema.

    lafra:"Per quanto io mi definisca una ragazza romantica mi trovo più d'accordo con questo genere di "romanticismo" che non con quello letto nel primio intervento: le rose, lui che ti apre la portiera, sì vanno bene in qualche occasione particolare, per riderci un po' su e per creare una certa atmosfera diciamo "poetica" ma alla lunga stufa e fa sentire una donna a disagio... o almeno nel mio caso sarebbe così."

    Carina e garbata a rispondere e condivido molto di quello che dici. Ma sai, io mi sforzo di essere sempre romantico ma in modi diversi. Ci sono delle costanti come i fiori che non voglio mai che manchino alle mie donne. Poi certo, bisogna mettere una certa fantasia ogni volta. Comunque sarà mia premura assimilare i tuoi consigli e proporli secondo il filtro dei miei comportamenti.

    Ti faccio questa osservazione inoltre: anche a me alcune donne e soprattutto i maschietti fanno questi discorsi, troppa pedanteria eccetera; sono gusti, lo riconosco; però mi è capitato che le rose le hanno rifiutate, ma non hanno mai rifiutato un collier, un anello o degli orecchini che sono solito regalare. Una ragazza una volta ha stracciato una mia poesia, per scherzo certo, ma la cosa mi ha ferito: poi non ha disdegnato il braccialetto in oro che non meritava, e che io stupido, le regalai.


    V
    Ultima modifica di Valentinox; 16-10-06 alle 19:36
    www.ascensorisulweb.it è il portale degli ascensori.

  15. #15
    User L'avatar di lafra
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Milan
    Messaggi
    765
    Citazione Originariamente Scritto da Valentinox
    ma non hanno mai rifiutato un collier, un anello o degli orecchini che sono solito regalare.
    Quando usciamo insieme?

    A parte gli scherzi, capisco il tuo disappunto, purtroppo conosco tante ragazze così, alcune sono anche delle mie carissime amiche, non so se mi crederete ma vi assicuro che mi colpisce di più un biglietto scritto con sentimento che un braccialetto o un paio di orecchini... Certo il biglietto da solo è un po' povero eheheh.

    Conosco ragazze che all'inizio si lasciano viziare, e una volta viziate esigono determinati comportamenti e regali dal proprio partner.. ma forse è un atteggiamento normale che contraddistingue il genere umano fin dalla nascita

    Va bene viziare le donne, e allo stesso modo gli uomini, ma è importante non esagerare e mi sembra che forse le tue attenzioni siano effettivamente un tantino esagerate, rischi che una donna esca con te solo per scoprire cosa le hai portato; stai attento perchè purtroppo nel genere femminile rientrano anche queste donne.

    Una curiosità... cosa intendi quando dici "non voglio mai che manchino alle mie donne"? è il plurale che mi incuriosisce....

  16. #16
    User L'avatar di Valentinox
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    28
    "Quando usciamo insieme?

    A parte gli scherzi, capisco il tuo disappunto, purtroppo conosco tante ragazze così, alcune sono anche delle mie carissime amiche, non so se mi crederete ma vi assicuro che mi colpisce di più un biglietto scritto con sentimento che un braccialetto o un paio di orecchini... Certo il biglietto da solo è un po' povero eheheh."

    Ciao e scusami per la lunga assenza. Non me ne volere ma sono stato ancora all'estero per impegni urgenti.

    Per tornare all'argomento da me proposto ti dirò che c'è molta ipocrisia in giro, nel senso che davvero non ho mai avuto una ragazza che ha rifiutato un regalo di valore economico. Pensa che per un periodo ero solito regalare a delle conoscenti che mi trovavano antipatico un braccialettino in oro, ovviamente solo per testare la cosa oltre che per il piacere di una loro apertura nei miei confronti: nessuna ha mai rifiutato il monile ma molte hanno rifiutato un invito a cena. Questo è significativo purtroppo.


    "Va bene viziare le donne, e allo stesso modo gli uomini, ma è importante non esagerare e mi sembra che forse le tue attenzioni siano effettivamente un tantino esagerate, rischi che una donna esca con te solo per scoprire cosa le hai portato; stai attento perchè purtroppo nel genere femminile rientrano anche queste donne."

    Su questo punto hai ragione e da un pò di tempo a questa parte sto cambiando il mio atteggiamente e sto nascondendo la parte esteriore di me stesso, e ora so che chi mi frequenta mi vuole bene solo per come sono
    Questo vale anche e soprattutto per amici dello stesso sesso.

    "Una curiosità... cosa intendi quando dici "non voglio mai che manchino alle mie donne"? è il plurale che mi incuriosisce...."

    Non giudicarmi male è solo che non ho ancora trovato la donna giusta e mi sembra naturale frequentarne più di una al momento. Naturalmente se sono innamorato di una donna il resto del mondo sparisce e mi dedico solo a lei.

    Solo che la differenza rispetto al passato è che mi svelo molto meno o meglio cerco di essere più il me stesso interiore.

    Grazie.


    V
    www.ascensorisulweb.it è il portale degli ascensori.

  17. #17
    Non iscritto L'avatar di Paola_mi
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Cinisello Balsamo
    Messaggi
    1,263
    mhhh...
    io quoto lafra, anche se non andrei mai ad esultare per un gol del bbilan... ma quando hanno vinto la coppa dei campioni tanti anni fa, ho guidato la sua macchina per milano mentre lui, seduto sul finestrino, ne faceva peggio che carlo in francia...

    Ad ogni modo... tornando seri io non credo che le lezioni di galateo o peggio, di romanticismo, possano tornare utili...
    Sono cose innate, secondo me, che nessuno ci può insegnare.

    A me, per esempio, hanno sempre detto che sono molto sensuale, beh... io non me ne sono mai accorta e neanche sapevo di esserlo (e a dirmelo per prima è stata una donna, quindi deve essere x forza vero ).

    La sensualità, come il romanticismo... sono qualità innate non le si possono imparare...

  18. #18
    User Attivo L'avatar di Il_Rappo
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,310
    Ma questo ogni tanto ricicccia

    Peggio dell'edera


  19. #19
    Non iscritto L'avatar di Paola_mi
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Cinisello Balsamo
    Messaggi
    1,263
    Citazione Originariamente Scritto da Il_Rappo Visualizza Messaggio
    Ma questo ogni tanto ricicccia

    Peggio dell'edera
    ?

  20. #20
    User L'avatar di Valentinox
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    28
    Citazione Originariamente Scritto da Il_Rappo Visualizza Messaggio
    Ma questo ogni tanto ricicccia

    Peggio dell'edera
    Se ti riferisci a me ti chiedo gentilmente cosa intendi con questa affermazione di cui non ho capito il senso, nel caso contrario come non detto


    "Ad ogni modo... tornando seri io non credo che le lezioni di galateo o peggio, di romanticismo, possano tornare utili...
    Sono cose innate, secondo me, che nessuno ci può insegnare.

    A me, per esempio, hanno sempre detto che sono molto sensuale, beh... io non me ne sono mai accorta e neanche sapevo di esserlo (e a dirmelo per prima è stata una donna, quindi deve essere x forza vero ).

    La sensualità, come il romanticismo... sono qualità innate non le si possono imparare..."

    Ciao Paola. Su questo devo farti un appunto.
    Il romaticismo si può apprendere anche se riconosco che chi ha una dote innata in tal senso emerge e non ha bisogno lezioni particolari.
    Ti faccio notare però che la maggior parte dei reggenti nobili di uno stato monarchico siano tutti molto ben educati: questo è un indice, di poco conto mi dirai, ma pur sempre un indice, del fatto che il romanticismo e anche le buone maniere si possano apprendere anche alle soglie del 2007 ossia in un tempo in cui altri valori anche ben più validi del romanticismo sono stati persi per strada.

    Io sono pur l'appredimento delle cose. La vera natura di un uomo non sempre piace, non sempre apprezziamo cosa ci viene imposto dai geni. Io dico impariamo, impariamo a volare, a sentirci liberi dal giudizio altrui e schiavi solo del giudizio di noi stessi: solo così avremo sufficiente slancio vitale per cambiare gli aspetti della nostra persona che non ci aggradano.
    Che sia il romanticismo o un'altra forma di volontà poco importa. Quel che dico è: impariamo a sognare tenendoci per mano, obbedendo alle leggi della volontà; è bello essere liberi di volare e di costruire qualcosa di buono.



    V
    www.ascensorisulweb.it è il portale degli ascensori.

  21. #21
    User L'avatar di Hotshot
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    700
    Citazione Originariamente Scritto da Valentinox Visualizza Messaggio
    Se ti riferisci a me ti chiedo gentilmente cosa intendi con questa affermazione di cui non ho capito il senso, nel caso contrario come non detto


    "Ad ogni modo... tornando seri io non credo che le lezioni di galateo o peggio, di romanticismo, possano tornare utili...
    Sono cose innate, secondo me, che nessuno ci può insegnare.

    A me, per esempio, hanno sempre detto che sono molto sensuale, beh... io non me ne sono mai accorta e neanche sapevo di esserlo (e a dirmelo per prima è stata una donna, quindi deve essere x forza vero ).

    La sensualità, come il romanticismo... sono qualità innate non le si possono imparare..."

    Ciao Paola. Su questo devo farti un appunto.
    Il romaticismo si può apprendere anche se riconosco che chi ha una dote innata in tal senso emerge e non ha bisogno lezioni particolari.
    Ti faccio notare però che la maggior parte dei reggenti nobili di uno stato monarchico siano tutti molto ben educati: questo è un indice, di poco conto mi dirai, ma pur sempre un indice, del fatto che il romanticismo e anche le buone maniere si possano apprendere anche alle soglie del 2007 ossia in un tempo in cui altri valori anche ben più validi del romanticismo sono stati persi per strada.

    Io sono pur l'appredimento delle cose. La vera natura di un uomo non sempre piace, non sempre apprezziamo cosa ci viene imposto dai geni. Io dico impariamo, impariamo a volare, a sentirci liberi dal giudizio altrui e schiavi solo del giudizio di noi stessi: solo così avremo sufficiente slancio vitale per cambiare gli aspetti della nostra persona che non ci aggradano.
    Che sia il romanticismo o un'altra forma di volontà poco importa. Quel che dico è: impariamo a sognare tenendoci per mano, obbedendo alle leggi della volontà; è bello essere liberi di volare e di costruire qualcosa di buono.



    V
    Io mi definisco molto romantico, ma a modo mio,
    l'essere romantici secondo me non significa perforza fare attenzione a certe cose...... o l'essere invasati dall'essere romantici..........

    c'è secondo me il romanticismo è qualcosa che viene fuori in maniera spontanea, in momenti molto intimi, non sempre è qualcosa da ricercare!

    Ciao

  22. #22
    Non iscritto L'avatar di Paola_mi
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Cinisello Balsamo
    Messaggi
    1,263
    Valentinox

    non sono d'accordo

    andare a lezioni di galateo, leggere di romanticismo, provare a "migliorare" se stessi in questi sensi, lo trovo molto triste.
    La nobiltà di una persona non viene da queste cose. Meglio: viene se esse sono innate.
    La dolcezza dei sentimenti e l'essere romantici piuttosto che dolci piuttosto che sensibili ecc. ecc. una persona li ha dentro e non serve niente studiarli. Costruirsi un'immagine di quello che vorresti essere ma che, in fondo, non sarai mai perché non fa parte di te, è orribile a mio modo di vedere.
    Resta, dunque, un parere personale.

  23. #23
    User L'avatar di Ale58
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    249
    Citazione Originariamente Scritto da Paola_mi Visualizza Messaggio
    Valentinox

    non sono d'accordo

    andare a lezioni di galateo, leggere di romanticismo, provare a "migliorare" se stessi in questi sensi, lo trovo molto triste.
    La nobiltà di una persona non viene da queste cose. Meglio: viene se esse sono innate.
    La dolcezza dei sentimenti e l'essere romantici piuttosto che dolci piuttosto che sensibili ecc. ecc. una persona li ha dentro e non serve niente studiarli. Costruirsi un'immagine di quello che vorresti essere ma che, in fondo, non sarai mai perché non fa parte di te, è orribile a mio modo di vedere.
    Resta, dunque, un parere personale.
    Grande Paola !!!!

  24. #24
    User L'avatar di ludymilla
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Località
    palermo
    Messaggi
    30
    Citazione Originariamente Scritto da Valentinox Visualizza Messaggio
    ho anche avuto molte donne, e spero non sia solo per il mio essere benestante e per le ville o le auto che possiedo. Io credo fermamente che tutte le ragazze che ho attratto siano state ammaliate dalla poesia che ho offerto loro, trattandole come rose, cantando delle canzoni per loro, portandole nei ristoranti più di classe che esistano. Ho messo i miei studi al servizio di ogni donna che ho amato, facendola sentire come una regina. V
    ok dai su vale
    vuoi provare ad attrarre ed ammaliare pure me?
    TERRORPILOTS 1967 Palermo-Inter 3-2

  25. #25
    Esperto L'avatar di hogudo
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,253
    Segui hogudo su Twitter Aggiungi hogudo su Google+ Aggiungi hogudo su Facebook Aggiungi hogudo su Linkedin
    Al di là del fatto innato di avere il romanticismo nel dna, come me d'altra parte, trovo che un uomo che abbia voglia di migliorare o cambiare in meglio, sia questo relativo, debba esserne orgoglioso.

    Purtroppo, se da una parte è vero che il romanticismo sia considerato superfluo al giorno d'oggi dai giovani, dall'altra il consumismo agisce da contrappeso ideologico.

  26. #26
    Non iscritto L'avatar di Paola_mi
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Cinisello Balsamo
    Messaggi
    1,263
    Hogudo,
    scusa, ma secondo me non è tanto il fatto che il romanticismo sia considerato superfluo, ma io contesto il fatto che determinate cose non le si possono imparare. Perché, sempre secondo me, imparandole si rischia di snaturarsi.
    Una cosa così importante, quando è "appresa" rischia di essere stucchevole e mielosa oltremisura.

    Poi oh! son pareri personali, ovviamente

  27. #27
    Esperto L'avatar di hogudo
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,253
    Segui hogudo su Twitter Aggiungi hogudo su Google+ Aggiungi hogudo su Facebook Aggiungi hogudo su Linkedin
    Poi oh! son pareri personali, ovviamente
    I pareri vengono dall'esperienza... Per fortuna c'è pluralismo

    Io comunque dicevo che ognuno deve essere libero di cercare di migliorare, solo quello. Poi magari ottiene l'effetto contrario come dici tu, ma a mio avviso è un altro discorso.

    Come migliorare la ricetta della cotoletta

  28. #28
    Utente Premium L'avatar di fabysnet
    Data Registrazione
    Jan 2005
    Messaggi
    122
    Il romanticismo ... questo soffuso movimento artistico, letterario e culturale sviluppatosi in Germania e nel nord dell'Europa al termine del XVIII secolo ed arrivato a noi agli inizi dell'800 ci ha segnato tutti cromosomicamente, lasciandoci traccia indelebile nei geni.
    Because Italian do it better! (...someone)

  29. #29
    Esperto L'avatar di hogudo
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,253
    Segui hogudo su Twitter Aggiungi hogudo su Google+ Aggiungi hogudo su Facebook Aggiungi hogudo su Linkedin
    Faccio presente, per capire anche le mie motivazioni che forse non sono state colte, anche la corrente del neoromanticismo dal '70 in Inghilterra, che ad esempio ha sfornato un po' l'ideologia che sta dietro alla nascita ed allo sviluppo della musica pop degli anni '80, similmente a gruppi inglesi come i Duran Duran, Spandau Ballet, ecc...

    http://en.wikipedia.org/wiki/New_Romantic
    http://it.wikipedia.org/wiki/New_Romantic

  30. #30
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,418
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    C'è da considerare inoltre, che il Romanticismo come lo intendiamo noi, non è la stessa cosa di quello che intendo qui in Thailandia ad esempio.

    Cambia molto. Inoltre, non si tratta di imparare a fare il Romantico, ma di riuscire a tirar fuori da una persona il Romantico che c'è.

    Non si insegnano comportamenti e regole a cui sottostare. Ma secondo me c'è qualcosa di cui si può discutere per trovare dentro noi stessi il Romanticismo.

    Il concetto è diverso, imho.

    Una persona, per il suo singolare percorso di vita, potrebbe ritrovarsi chiusi gli stimoli che gli permettono di sentire alcune emozioni. Aprire a questi stimoli, aprire la mente a cosa è il romanticismo, discuterne ed approfondire l'argomento, può portare una persona ad essere più Romantico.

    Ma questo non significa che ha appreso le tecniche, ma che solo è riuscito ad aprirsi alle emozioni che prima non riusciva ad avere.

    Secondo me è totalmente diverso. Poi magari sarà che non ho letto tutta la discussione, ma quando ci sono troppi topic fai fatica a seguirli tutti tutti
    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  31. #31
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,631
    A me piace il romanticismo in un uomo quando quel romanticismo è dedicato a me, ispirato da me e dell'amore che prova... non una prassi da fare con tutte le fanciulle con cui esce.

    Per quello di solito non trovo sbalorditivo se al primo appuntamento uno è galante a tutti i costi, mi piacerebbe fosse dolce e ogni tanto avesse un pensiero per me sia materiale (ma non di rilevanza economica) che semplicemente di una lettera, una telefonata perchè ha voglia di dedicarmi quel gesto.

    Non so se ho reso l'idea.

    E cmq concordo che non sono cose che si imparano, dovrebbero solo venire da dentro. Ognuno ha il suo modo di amare e non è che se uno non ti regala rose o poesie vuol dire che ti ama meno di chi lo fa!

  32. #32
    Lkv
    Lkv è offline
    Esperto L'avatar di Lkv
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Sardinia, IT
    Messaggi
    1,719
    Inoltre un comportamento che puo' essere romantico rivolto alla donnaA, lo stesso, rivolto alla donnaB puo' essere semplicemente fastidioso, o fuori luogo, o seccante, o qualunque cosa tranne romantico. Deve esserci una affinita' romantifera tra A e C perche' un'azione romantica di C venga riconosciuta come tale da A.
    Ci sono ragazze che detestano i regali, specie floreali, e specie se in occasioni particolari. C'e' chi odia i fiori e ama i dolci, altre invece amano i fiori e odiano i dolci, o le possibili combinazioni.
    Forse essere romantico significa semplicemente conoscere la persona a cui rivolgiamo le nostre attenzioni e conoscendola e capendola comportarci di conseguenza, adattando le azioni "romantiche" ai suoi desideri.
    Per cui insegnare a comportarsi romanticamente non ha senso, non esistendo azioni universalmente romantiche. Ha piu' senso insegnare a saper ascoltare e capire il prossimo e i suoi desideri. E questo probabilmente non si puo' insegnare.


    Il web e' un organismo vivente, la solidarieta' e' la sua anima!

  33. #33
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,631
    Citazione Originariamente Scritto da Lkv Visualizza Messaggio
    Forse essere romantico significa semplicemente conoscere la persona a cui rivolgiamo le nostre attenzioni e conoscendola e capendola comportarci di conseguenza, adattando le azioni "romantiche" ai suoi desideri.
    Questo intendevo, grazie... hai riassunto perfettamente!

  34. #34
    Non iscritto L'avatar di Paola_mi
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Cinisello Balsamo
    Messaggi
    1,263
    Concordo in totto con Vampiretta e Lkv

    personalmente trovo molto stucchevole un comportamento (smielato).
    Ma se il mio uomo mi lascia un bigliettino in tasca o mi porta il caffè a letto, mi sciolgo.

  35. #35
    User L'avatar di Valentinox
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    28
    ciao e grazie a tutti per i pareri.
    Forse avete frainteso il mio pensiero. Non penso di essere un romantico a comando. Non regalo rose e fiori perchè la società me lo impone. Ad esempio non sono solito regalare mimose alla festa della donna perchè la trovo imposta dalla società, a meno che per caso quel giorno non abbia un appuntamento ma in tal caso preferisco solitamente rose o orchidee.
    Queste sono cose che sento di fare. Amo le donne e cerco di dare tutto me stesso, tutto ciò che sento all'interno. E' stucchevole questo Paola? Se un giorno io e te dovessimo uscire insieme pensi che ti regalerei delle rose o un gioellino solo per sedurti o per portarti a letto e non in quanto donna da un modo di fare accattivante e da un animo sensibile, doti che dietro la tua apparente durezza, celi senza successo? Lo farei solo per la tua essenza di Donna, non per secondi e per lo più squallidi fini. Ti regalerei rose e monili in quanto semplice e dolce Paola. Senza altro, te lo assicuro.
    Lo ripeto ancora una volta. Romantico lo sono per me stesso, e cerco di riversarlo sulle donne che incrociano il plumbeo sentiero agrodolce dell'esistenza.


    V
    www.ascensorisulweb.it è il portale degli ascensori.

  36. #36
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,631
    Personalmente non era un giudizio a te ma al romanticismo a se stante!

    Circa i monili, i regali, almeno x me, se mi conosci appena non gradisco un regalo solo in quanto donna, cioè essere di sesso femminile! Capisci che intendo?

  37. #37
    Utente Premium L'avatar di micky
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    di fronte al pc
    Messaggi
    4,106
    Citazione Originariamente Scritto da Valentinox Visualizza Messaggio
    ...incrociano il plumbeo sentiero agrodolce dell'esistenza.
    scusa ma devo proprio...













    senti Valentinox, ma se mi travesto da donna me lo regali un diamantino ?

    dai non ti offendere che scherzo anche se qualcosa mi dice che ti offenderai !

  38. #38
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801
    dai non ti offendere che scherzo
    Le sembra bello, sig. Micky, scherzare sulla poesia ed i sentimenti?

    L'arte, come quant'altro di nobile ed alto in noi alberghi, chiede rispetto.

  39. #39
    Esperto L'avatar di hogudo
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,253
    Segui hogudo su Twitter Aggiungi hogudo su Google+ Aggiungi hogudo su Facebook Aggiungi hogudo su Linkedin
    Ciao,
    personalmente, avendo partecipato nel '95 e nel '96 a 2 kermesse nazionali ed essermi visto pubblicate 2 poesie, non posso che sentirmi molto felice di questa nuova sezione.

    Credo comunque che la poesia venga da un profondo squilibrio dell'animo, similmente alla musica, all'arte in genere, alla voglia di essere tenaci nella vita e con se stessi.

    Anzi quasi quasi pubblico un sito con le mie 100 e più poesie...

    In bocca al lupo

  40. #40
    User L'avatar di Nonno Body
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    42
    personalmente, avendo partecipato nel '95 e nel '96 a 2 kermesse nazionali ed essermi visto pubblicate 2 poesie, non posso che sentirmi molto felice di questa nuova sezione.
    abbiamo degli intellittuali allora

    io che vengo qui solo per omaggiarvi ripropongo un mio vecchio e famoso carme

    son felice e son contento
    come quando tira il vento
    son felice e come sguazzo
    come quando tira il vento

  41. #41
    Esperta L'avatar di Mamilu
    Data Registrazione
    Jan 2005
    Località
    Krabi Thailand - VE member
    Messaggi
    1,635
    abbiamo degli intellittuali allora
    In effetti ti sembrerà strano, ma esistono anche quelli


    Ora, sperando che Valentinox sappia riportare In Tema questo topic, visto che qui ci farebbe piacere leggere poesie o qualcosa del genere, ad esempio alcune delle 100 e più di Hogudo, su...perchè non fai il bravo e vai dilà a fare i giochi con Brebei?

  42. #42
    User L'avatar di Valentinox
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    28
    Infatti concordo in pieno con la dolce Mamilù e ringrazio Andrez per la puntualizzazione. Abbiamo bisogno di poeti, non di buffoni di corte, per cui vi prego di dosare le vostre opinioni con un pizzico di serietà intellettuale.

    Grazie.

    Mi fa piacere che Hogudo abbia doti in tal senso, io personalmente sono curioso e propenso a farmi incantare con la sua poesia.


    V
    www.ascensorisulweb.it è il portale degli ascensori.

  43. #43
    Non iscritto L'avatar di Paola_mi
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Cinisello Balsamo
    Messaggi
    1,263
    Valentinox, senza volerti sembrare acida o "dura" (qui è difficile far capire gli stati d'animo uffa!), ma mi viene da chiedermi...: come puoi dire che io celo dolcezza dietro un'apparente durezza e la celo pure male?

    Solo wanna marchi si fregiava del titolo di "vedo prevedo e stravedo". Non ci conosciamo e tu non puoi permetterti (passami il termine) di giudicare o "sapere" le persone che leggi in due messaggi.
    Scusa, ma dovevo proprio.

  44. #44
    User L'avatar di Nonno Body
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    42
    sono veramente mortificato per l'accaduto e d'ora in avanti non rovinerò più nulla

    chiedo scusa a valentinox con la speranza che abbia la bontà di perdonare i miei versi talmente goliardici da essere offensivi per l'animo suo e della comunità

    mi rifarò con versi molto più seri da far intenerire e commuovere anche te e tutte le donne

    delle rime son mascalzone
    l'altrui animo non colgo
    perdonate un bontempone
    sono un verme e me ne dolgo

    N.B.

  45. #45
    User Attivo L'avatar di Il_Rappo
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,310
    Citazione Originariamente Scritto da Valentinox Visualizza Messaggio
    Abbiamo bisogno di poeti, non di buffoni di corte, per cui vi prego di dosare le vostre opinioni con un pizzico di serietà intellettuale.

    Qualcosa contro i giullari?
    No perchè mi offendi nel personale, sono legato da diverse cose alla figura del giullare, o jester meglio ancora, e sono serio.


    Una delle peggiori distopie che posso immaginare è un mondo senza giullari.
    Ultima modifica di Il_Rappo; 12-03-07 alle 17:42


  46. #46
    User L'avatar di Ale58
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    249
    Citazione Originariamente Scritto da Il_Rappo Visualizza Messaggio
    Qualcosa contro i giullari?
    No perchè mi offendi nel personale, sono legato da diverse cose alla figura del giullare, o jester meglio ancora, e sono serio.
    Una delle peggiori distopie che posso immaginare è un mondo senza giullari.
    Giusto!


  47. #47
    Utente Premium L'avatar di micky
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    di fronte al pc
    Messaggi
    4,106
    Citazione Originariamente Scritto da Valentinox Visualizza Messaggio
    Abbiamo bisogno di poeti, non di buffoni di corte, per cui vi prego di dosare le vostre opinioni con un pizzico di serietà intellettuale.
    Qui è un altro che si comporta da buffone anche perchè non ha il minimo di senso di umorismo e non accetta il benchè minimo scherzo, non ti offendere ulteriormente solo per essere franchi . Ti presenti qui a spiattellarci in faccia le tue ricchezze e conquiste, e invochi il romanticismo. Del resto tu stesso hai sottolineato in precedenza il fatto di aver avuto problemi per il modo in cui ti poni, almeno all'inizio di una conoscenza. E' bello che lo riconosca ma sarebbe ancor più bello che facessi dei passi per correggere il modo di fare. Solo un consiglio naturalmente .

  48. #48
    Esperto L'avatar di hogudo
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,253
    Segui hogudo su Twitter Aggiungi hogudo su Google+ Aggiungi hogudo su Facebook Aggiungi hogudo su Linkedin
    Circa i monili, i regali, almeno x me, se mi conosci appena non gradisco un regalo solo in quanto donna, cioè essere di sesso femminile! Capisci che intendo?
    Non l'ho capita

  49. #49
    Esperto L'avatar di hogudo
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,253
    Segui hogudo su Twitter Aggiungi hogudo su Google+ Aggiungi hogudo su Facebook Aggiungi hogudo su Linkedin
    Oh, non prendetemi per scemo.... come pensi di organizzarla la sezione, valentinox? Con una kermesse di poesie oppure tramite discussioni sulla poesia?

  50. #50
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,631
    Citazione Originariamente Scritto da hogudo Visualizza Messaggio
    Non l'ho capita
    Non mi piace ricevere regali per essere conquistata o corteggiata perchè parto dal presupposto che si è all'inizio di una conoscenza e dunque che senso ha? Non mi piace che solo perchè faccio parte dell'emisfero femminile devo ricevere un trattamente particolare senza un effettivo motivo. Bho sarò particolare io! Gesti come i regali, i fiori, un pensiero speciale, una telefonata vanno secondo me fatti perchè secondo chi me li dedica io li merito, ma se stiamo all'inizio che ne sai se li merito?

    La donna è una persona punto, va rispettata in quanto tale non in quanto donna. Di conseguenza tutto il resto.

    Mi son spiegata meglio?
    Ultima modifica di Vampiretta; 13-03-07 alle 01:16

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.