+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 4 di 4

Business Assistant - Consigli

Ultimo Messaggio di Andrez il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    54

    Business Assistant - Consigli

    Ho letto molti nomi in giro sul web di business assistant (Italgate in primis) ma vorrei un consiglio da Andrez e Jioda su quali siano veramente seri ed affidabili.
    In parole povere.. voi da chi siete assistiti?

  2. #2
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801
    Pino di Italgate è esperto, imbattibile nelle traduzioni di documenti dal Thai all'italiano da ufficializzare, ma è a Bangkok e fa il suo mestiere.
    Poi magari verrà a dire la sua qui


    Ciò che va fatto è rendersi indipendenti al più presto. studiando ed imparando esattamente cosa occorre.

    A quel punto una onesta ragazzina neolauerata sarà sempre la migliore soluzione; farà del suo meglio per fare bella figura ed accontentandosi.

    Noi siamo assistiti da Khun Chim Suphannee (con ampia soddisfazione ) di Andaman Accounting.
    E' stata nostra dipendente per 7 anni, ha cominciato dopo il diploma di Ragioniera ed in questi anni si è laureata.
    Abbiamo imparato e siamo cresciuti assieme

    Ora ha uno studio suo ed ha parecchi clienti pure a Phuket.
    Ultima modifica di Andrez; 29-07-08 alle 13:13

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    54
    Consiglio finale è affidarsi ad un grande gruppo (cioè dispendioso ) per l'avvio dell'attività e per i primi periodi in thai... poi la mitica Khun Chim andrà benissimo.

  4. #4
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801
    Sconsiglierei di affidarsi ad un Grande Gruppo Dispendioso

    Oltre ad essere dispendiosi non sono sempre affidabili ed in ogni caso non insegnano mai, non consentono cioè di capire ai propri clienti di cosa hanno bisogno e le strade per risolvere i vari problemi.
    Si è quindi terribilmente dipendenti, e se ad essi sono affidati gli share holder del 51% Thai della Co. ltd. come capita praticamente sempre, la situazione è di fatto sempre a rischio.

    E succede spesso di farang che vengono raggirati in questo modo.


    La cosa da fare assolutamente è rendersi indipendenti al più presto, studiando ed imparando esattamente cosa occorre.

    A quel punto una qualsiasi onesta Chim; (ragazzina neolauerata) sarà sempre la migliore soluzione; farà del suo meglio per fare bella figura ed accontentandosi, ma saremo noi a priori a sapere esattamente cosa chiederle di fare e ad avere di fatto in mano la nostra azienda.

    Prima di partire ad intraprendere in Thailandia tocca dunque prepararsi e studiare, sapere esattamente cosa occorre, dove procurarselo, chi offre i servizi e di chi potersi fidare e ... non mettersi mai nelle mani di nessuno.

    A quel punto, se si procede su questa strada, diviene improbabile avere problemi.
    Ultima modifica di Andrez; 29-07-08 alle 11:19

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.