+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 5 di 5

La tolleranza in Thailandia

Ultimo Messaggio di lukeit il:
  1. #1
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801

    La tolleranza in Thailandia

    Della formidabile tolleranza e del rispetto per gli altri del Popolo Thai abbiamo già parlato tante volte.

    E' di oggi la notizia a che un istituto scolastico di Kampang ha realizzato servizi igienici a tre aree: Maschi, Femmine e Lady-Boys



    E' considerata dal 10 al 20% la presenza di omosessuali tra gli studenti Thai e tutta la società si rapporta a loro con estremo rispetto, come cioè con qualsiasi altro ragazzo.

  2. #2
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,631
    Questa cosa mi piace molto!!! Bravi!!

    Spero la Gardini non si faccia mai un giro da quelle parti!

  3. #3
    User Newbie
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    4
    Volevo sapere , se i Thai sono cosi' tolleranti come mai gli stranieri che aprono un businness pagano molte piu' tasse rispetto ai Thai ? Come mai in Italia uno straniero che viene a lavorare e non porta soldi ottiene un permesso di soggiorno che dura 5 anni e inoltre usufruisce del nostro sistema sanitario mentre in Thailandia deve farsi un assicurazione altrimenti viene salassato negli ospedali di qualita' e riguardo ai visti e i permessi di soggiorno cambiano le regole ogni anno ? E questi stranieri portano soldi e creano posti di lavoro , queste lamentele me le ha confidate un Italiano che fa il ristoratore a Koh Chang ! Inoltre gli unici luoghi dove uno straniero paga gli stessi prezzi dei Thai sono i centri commerciali perche' nei mercati e sulle bancarelle piuttosto di vendere ai prezzi che vendono ai Thai allo straniero non vendono ? E infine alcuni locali sono di libera entrata ai Thai ma gli stranieri devono pagare , come se al Duomo di Milano gli Italiani non pagano e gli stranieri si invece ! Per non parlare delle discoteche o altri luoghi dove ci sono prezi maggiorati per gli stranieri mentre i Thai entrano gratis o pagano una bazzecola !

  4. #4
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801
    Giusto un esempio.

    Lo stipendio di un Europeo medio si aggira sui 3.000 €/mese.
    Quello di un Thai sui 250 €/mese.

    I mezzi di trasporto pubblici sono offerti alla popolazione al minimo del costo; una corsa di sonteo di una ventina di km. per 20 baht.

    La presenza massiccia dei turisti in certe aree rende doveroso un forte aumento di questi mezzi di trasporto e quindi il loro costo; perchè far pagare questo costo aggiuntivo al popolo Thai?


    Come nell'altro post osservo poi anche qui caro Maxbiaggi che dai per scontati aspetti vaghi e sentiti dire senza documentarti, e su di essi crei teoremi e quindi infine poni la domanda, e pure in tono provocatorio.

    Su questo Forum non ci muoviamo così; prima ci sinceriamo delle nostre fonti, poi in base a dati certi ci facciamo un'idea e quindi, casomai, poniamo la domanda.

    E' bene dunque che prima di postare di nuovo cerchi di comprendere la nostra linea editoriale, e cerchi di rispettarla.
    Ultima modifica di Andrez; 26-12-08 alle 12:47

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    milano
    Messaggi
    94
    Lo stipendio di un Europeo medio si aggira sui 3.000 €/mese.
    Quello di un Thai sui 250 €/mese.
    Che lo stipendio mensile in europa si aggiri sui 3000 al mese è tutto da dimostrare.. mentre quello thai (parlo di uffici e pubblica amministrazione) è al di sopra dei 250 euro, si parla di 25-30.000 thb.

    Sono d'accordo sul discorso di far pagare ai falang l'entrata ai templi, mentre le maggiorazioni al mercato o negozi non sono previste dalla legge ma reato come da noi, e aggiungo che a roma o milano avviene lo stesso coi giapponesi.
    Non sono d'accordo col discorso visti business, e più di tutte, la storia razzista che un falang non può essere proprietario di una terra o casa al piano terra o titolare di un'azienda. cose da pazzi.
    Ultima modifica di lukeit; 31-05-09 alle 12:33

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.